GP Monaco F1 2016, risultati qualifiche a Montecarlo: Ricciardo in pole, è la prima! [FOTO]

GP Monaco F1 2016, risultati qualifiche a Montecarlo: Ricciardo in pole, è la prima! [FOTO]

Si decide ben più della griglia di partenza nel Principato: una pole vale oltre metà vittoria

da in Circuito Montecarlo F1, Daniel Ricciardo, Formula 1 2017, GP Montecarlo - Monaco, Qualifiche F1, Risultati F1
Ultimo aggiornamento: Venerdì 04/11/2016 07:01

    Qualifiche GP Monaco 2016. Non poteva scegliere posto migliore per conquistare la prima pole position in carriera, Daniel Ricciardo. A Montecarlo vola e cancella la concorrenza, solo Rosberg riesce a stargli vicino, ma la pole è un affare inarrivabile per Nico. Mentre lui festeggia, Verstappen recrimina per un errore in Q1 che lo vedrà partire penultimo: sbatte alla variante della piscina, prende male le misure e manda la Red Bull a muro. Tutto finito in Q1. Problemi anche per Hamilton, ma in Q3. Ancora con la power unit, che lo obbliga a fare un solo tentativo per cercare di qualificarsi più in alto della decima posizione. Ci riesce, con un giro magistrale nel finale: è terzo. Le ferrari deludono, Vettel è quarto, Raikkonen sesto, 2 decimi tra i due ,nei quali si inserisce un ottimo Hulkenberg. Qualifica importante anche per Sainz, a 1 centesimo da Raikkonen, Perez, Kvyat e Alonso. A chiudere la top ten. Per Raikkonen, purtroppo, arretramento di cinque posizioni in griglia, causa sostituzione del cambio dopo le prove libere 3. Per seguire la gara LIVE in diretta del GP Monaco F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    a cura di: Fabiano Polimeni

    Classifica Qualifiche GP Monaco F1 2016

    risultati Q3 GP Monaco F1 2016

    15:10 – Attenzione! Vettel migliora e Kvyat pure, ma c’è Hamilton record nel primo settore ed è vicino al record nel T2, eccolo! Lewis riesce a limitare i danni e guadagna il terzo tempo! Superbo l’inglese. Per la pole non c’è partita, non migliora Ricciardo, lo fa Rosberg, ma il suo 1’13″791 è 169 millesimi più lento della Red Bull! Pole position per Daniel Ricciardo, è il Re di Monaco oggi!

    15:07 – Hulkenberg fa 19″8 e si migliora nel primo settore, Hamilton invece non ha una macchina a posto, non è riuscito a fare tempi importanti. Ancora problemi all’ERS? Torniamo alla cronaca, Hulkenberg al momento è l’unico che sta migliorando, ora c’è anche Raikkonen, passa in 19″7 nel primo settore. La Force India del tedesco gli passa davanti di 6 millesimi, anche Kvyat è sui tempi di Raikkonen, che è molto lento nel tratto centrale e quasi certamente sarà dietro a Hulkenberg

    15:06 – Ora è il momento del giro buono di Hamilton. L’unico. Passa nel primo settore in 20″6, è molto lento rispetto al 19″4 record. Non sarà certo un tempo da pole. Tutti gli altri si stanno lanciando, il primo giro di uscita dai box dei due necessari per avere la miglior prestazione della gomma

    15:05 – Hamilton ha praticamente pista libera, solo Hulkenberg esce ora con la ultrasoft. Lewis fa 2 giri per lanciarsi però e nel frattempo escono Vettel, Raikkonen e Perez uscire dai box per il secondo tentativo

    15:03 – Sta rispondendo Rosberg, unico in grado di contrastare la Red Bull. Vettel è secondo in 1’14″5, Raikkonen 2 decimi più lento. Rosberg ha un po’ di traffico in vista del T3, ma non lo disturbo troppo nel settore centrale, Nico taglia il traguardo e chiude in 1’13″913! E’ decisamente dietro! Poi Vettel terzo, Raikkonen, Hulkenberg, sainz, Kvyat, Alonso, Perez e hamilton, che esce adesso per cercare il giro veloce, dopo i problemi sofferti a inizio Q3

    15:01 – Gomme supersoft per le Force India, Hulkenberg ottiene 1’15″120. Ecco Ricciardo, stampa 19″5 nel primo settore, è velocissimo, seguiamolo nel tratto centrale, mentre Raikkonen passa in 19″8 nel primo settore e Kvyat in 19″9. Anche nel T2 super Ricciardo:34″6! Ferrari rimedia 3 decimi nel primo settore anche con Vettel. Ed è un sontuoso 1’13″622 per Daniel Ricciardo! E’ appena 1 decimo dal record assoluto della pista

    15:00 – Hulkenberg cerca il tempo al primo giro lanciato, non gli altri. Buon 19″9 per la Force India.

    14:59 - Altro colpo di scena! Si ferma Hamilton in fondo alla pitlane, i meccanici corrono per provare a risolvere il problema. Qualcosa col motore dice Hamilton, che viene spinto indietro ai box. Clamoroso!

    14:58 – Semaforo verde, inizia la Q3! Ricciardo è il primo a raggiungere il fondo della pitlane, avrà pista libera, poi Vettel, Hamilton, Raikkonen, le Toro Rosso.

    14:55 – La pole sarà un affare tra 10: Rosberg, Hamilton, vettel, Ricciardo, Kvyat, Sainz, Perez, Hulkenberg e Alonso

    14:53 – Se domani non dovesse piovere in partenza, Ricciardo avrà comunque un buon vantaggio dal partire con gomma supersoft, capace di fare uno stint molto più lungo delle ultrasoft e, potenzialmente, recuperare posizioni se dovesse averne bisogno. Tutti gli altri, via con le ultrasoft. In caso di pioggia, vantaggio nullo, perché mancherà l’obbligo di usare due mescole in gara

    risultati Q2 GP Monaco F1 2016

    14:51 – Sale quinto Raikkonen, ma a 4 decimi da vettel. Rosberg invece stampa il record nel settore centrale e va al comando! Ottiene 1’14″043, 13 millesimi meglio di Lewis. Eliminati Bottas, Gutierrez, Button, Massa, Grosjean e Magnussen. Ancora una Q3 per Alonso

    14:50 - Vettel secondo! Chiude 4 centesimi davanti a Ricciardo. Kvyat è quinto ma sta ottenendo il miglior primo settore personale, imitato da Sainz e Raikkonen. Lungo di Hulkenberg a Sainte devote

    14:48 – Rosberg è uscito anche lui per un altro giro con ultrasoft nuove e ha toccato nello stesso punto di Verstappen, senza però rompere la sospensione. Ricciardo migliora! Occhio! Partirà con supersoft Daniel, che stampa un grandissimo 1’14″357, a 3 decimi dal tempo di Hamilton con ultrasoft. Vettel sta migliorando e anche Raikkonen, con le ultrasoft entrambi. Stesso dicasi per Massa, solo 12mo. Ma nel settore centrale è lento e non riesce a entrare nella top ten a 1’20″ dalla chiusura della sessione

    14:44 – Ricciardo torna a girare ma con le supersoft, molto strano. Vettel lo imita ma con le ultrasoft. Se dovesse girare più forte di 1’14″543, Ricciardo partirebbe con le rosse e potrebbe avere uno stint di gara iniziale molto più lungo. Attenzione al tempo che saprà fare Daniel. Williams indifficoltà ancora, Bottas non va oltre il 12mo tempo, Massa sta ottenendo i migliori parziali personali, passa sul traguardo e sale 11mo, non basta però per entrare in Q3.

    14:43 – Colpo di reni di Kvyat, che balza davanti a Sainz: 1’14″794: 11 millesimi meglio. Button resta 11mo, davanti a Grosjean, Gutierrez, Magnussen e le Williams, ora in pista per fare il tempo

    14:42 – Primo tentativo della Q2 che mette Hamilton una spanna sopra tutti gli altri. Interessante la prestazione Toro Rosso, Raikkonen è 3 centesimi dietro Kvyat, solo settimo, davanti a Hulkenberg, Alonso e Perez. Ancora non hanno girato le Williams. Riusciranno a entrare nella top ten? Non sarà facile con le Toro Rosso e Force India viste al momento

    14:38 – Ecco un interessante 19″8, nel primo settore, con Kvyat. Molto veloce. Uguale parziale al millesimo per Sainz, ma Hamilton scende a 19″5 e anche il 19″9 di Raikkonen sembra lento. Vettel si ferma a 19″8. Forte Kvyat nel T2, vale 35″2, Hamilton passa con un sontuoso 34″899. Kvyat chiude in 1’14″819, Sainz 14″805, Vettel rifila 3 decimi ai due, ma se ne prende 5 da Hamilton! Che giro lewis. Aspettiamo Rosnerg e Ricciardo. Daniel riesce a stare davanti a Vettel, per 1 centesimo, Nico no va oltre 1’14″491

    14:36 – Tanti piloti in pista e tanto traffico. 16 in azione. Sainz fa 21″5 nel primo settore, è un tempo alto, anche Raikkonen, che fa 21″3, non ci dà riscontri importanti. Due giri di lancio per ottenere il meglio dalla gomma

    14:35 - Inizia la Q2. Toro Rosso con pista libera, poi Vettel

    14:33 - Magnussen è sotto indagine per essere uscito dai box quando ancora il semaforo era rosso. Vedremo se gli verrà tolto il tempo.

    14:30 – Eliminati Ericsson, Palmer, Haryanto, Wehrlein, Verstapen e Nasr

    risultati Q1 GP Monaco F1 2016

    14:28 – Traffico per Perez, velocissimo nel T1, un po’ meno nel T2, ma completa comunque un ottimo 1’15″328, 5 millesimi meglio di Hulkenberg. Alonso continua a migliorare, è 15mo e non sembra a rischio taglio. Sono già fuori Nasr e Verstappen, ora rischiano Wehrlein, Haryanto, Palmer ed Ericsson.

    14:26 – Alonso decimo, ma i progressi delle due Haas lo riportano 13mo, Massa gli salta davanti e la McLaren arretra quattordicesima. Gran giro di Hulkenberg, intanto: 1’15″333 gli vale la quinta posizione davanti alle due Toro Rosso

    14:23 - I primo 8 sono rimasti al box. Seguiamo Alonso, che marca buoni intertempi nel primo e secondo settore, certo lontani dalla pole. Chiude Fernando in 13ma posizione appena, a mezzo secondo da Button. Vedremo se farà un secondo giro veloce, e nel T1 conferma si spingere ancora. Il giro di Massa, invece, rovinato dal traffico. Bottas è salito ottavo, in 1’15″521.

    14:21 – Riparte la sessione, restano 6’34″ per migliorarsi, Alonso è ancora senza un tempo, era appena uscito dai box con l’ultrasoft per lanciarsi. Incolonnati in uscita dalla pitlane le due Haas, le due Renault, le Manor

    14:19 – In realtà il replay mostra che è andato a sbattere in entrata contro il rail, ha aperto la sospensione ancor prima di richiamare la macchina, che non poteva più rispondere ai comandi. Eccesso di aggressività

    14:17 – Era sul giro veloce ma ha tagliato troppo la chicane, è rimbalzato sul cordolo ed è stato proiettato contro il guard-rail. Secondo errore di giornata per Verstappen, questo costosissimo: partirà penultimo l’olandese.

    14:15 - Sta facendo il tempo Verstappen, ed è forte ne lT1. Sainz è salito sesto, davanti a Raikkonen. Forte Button, ottavo, a 55 millesimi da Kimi. Attenzione, sbatte Verstappen! Clamoroso errore alla variante della piscina, in uscita! E’ fuori, bandiera rossa e sessione interrotta.

    14:12 – Confermano l’ottima forma le Toro Rosso, Kvyat è quarto a 1 decimo da Vettel. Raikkonen ora da seguire, è sesto ma fa 19″8 nel T1, contro il 19″7 di Hamilton che si è rilanciato ed è record. Rosberg è sui tempi di Kimi e Vettel. grnade equilibrio. Nel settore centrale bene Vettel, vicinissimo al record, mentre Hamilton perde 1 decimo. Ed ecco la Ferrari con Vettel! Fa 1’14″610 e va al comando. Stanno arrivando le Red Bull, Ricciardo è competitivo nel T1 ma perde tanto nel T2. Raikkonen sale quinto, dietro un super-Kvyat. Rosberg non migliora il giro precedente e alle sue spalle ha, adesso, Ricciardo, in 1’14″912

    14:10 – Il parziale importante lo fa ora Hamilton, primo settore da 19″8, Vettel si ferma a 20″1, Raikkonen 20″4. Rosberg è sui valori di Lewis, che stacca 34″9 nel settore centrale. Non ha traffico e chiude in 1’14″831! Vettel è secondo, con 1’15″250, davanti a Massa in 1’15″9. Rosberg cede meno di 4 centesimi a Hamilton e si ferma secondo. Fermi ai box, ancora, Alonso e Verstappen. Raikkonen migliora adesso nel primo parziale, che resta però lento se confrontato con il record, già mezzo secondo perso

    14:09 – Si lancia Grosjean, vale 20″4 nel primo settore, riferimento alti in assoluto. Due giri di lancio per Mercedes e Ferrari. La Haas ci dà il primo tempo della sessione, in 1’17″1 con Gutierrez e 1’16″621 Grosjea

    14:06 – Stop di pochi minuti, riparte la sessione. Subito in pista Grosjean, Gutierrez, Hamilton, vettel, Rosberg, Raikkonen e via via tutti gli altri.

    14:04 - Non erano ancora usciti Alonso, le due Toro Rosso e le due Red Bull. Le due Force India erano uscite con le supersoft, unici due Perez e Hulkenberg

    14:02 – Subito una sorpresa: Nasr interrompe la sessione, gran fumata del motore Ferrari uscendo dal tunnel. Bandiera rossa, sessione interrotta

    14:00 - Via, si parte! Inizia la Q1 a Monaco. Subito in pista le Ferrari, le Mercedes, le Williams, le Manor, 11 macchine in azione

    13:56 – Sin dalla prima eliminatoria vedremo in azione le gomme ultrasoft, in grado di assicurare un vantaggio di quasi 1″ rispetto alle supersoft

    13:52 – Temperatura elevata sull’asfalto, siamo a 41° C, oltre i 39° C sperimentati giovedì.

    Leggi anche | Vettel il migliore nelle libere 3

    13:30 - Tra gli outsider da tenere d’occhio nella top ten, per posizioni che dovrebbero conquistare “facilmente”: Force India e Toro Rosso. In Ferrari, attenzione, cambio sostituito sulla macchina di Raikkonen! Sconterà 5 posizioni di penalità in griglia. Non ci voleva, proprio a Montecarlo

    13:15 – Rispetto al giovedì, le gomme ultrasoft lavorano diversamente. In Ferrari hanno riscontrato un degrado superiore, che potrebbe influire anche sulla tattica di gara, domani. Quanto alle qualifiche, il gran caldo renderà difficile fare il tempo al secondo giro: si potranno fare due giri di lancio e poi un tentativo. Tra poco vedremo qual è la temperatura dell’asfalto

    13:00 – Bentornati, appassionati di Formula 1. Dopo l’exploit di Vettel stamane nelle libere 3, ci si attende una conferma nelle qualifiche, che scatteranno alle 14:00 e seguiremo in diretta

    2213

    PIÙ POPOLARI