Qualifiche GP Ungheria F1 2016, risultati: Rosberg in pole, Vettel quinto [FOTO]

E' tempo di decidere la pole e la griglia di partenza all'Hungaroring. La diretta, dalle 14:00

da , il

    F1, Gp Ungheria   venerdì pregara

    Qualifiche GP Ungheria 2016. Dopo un’ora e 56 minuti, quattro bandiere rosse, tre tipologie di mescole utilizzate. E’ Nico Rosberg a spuntarla nelle qualifiche del Gran Premio d’Ungheria 2016. Pole maturata sotto la bandiera, strappata a Hamilton, che si trova Alonso in testacoda e deve abortire il giro. Rosberg, più dietro, riesce ad avere strada libera nel T2 e spinge indiavolato schivando le macchine più lente che si trova davanti. Pole meritata, cercata fino in fondo, mentre Hamilton è stato semplicemente sfortunato. A 20 minuti dal via delle qualifiche si abbatte il diluvio sull’Hungaroring e la sessione viene posticipata di 20 minuti. Pronti, via e tutti con le full wet, ma torna un acquazzone per pochi minuti, che costringe la direzione gara a esporre la bandiera rossa. Q1 tormentata, altre tre bandiere rosse per altrettanti incidenti. In Q2 si riesce a girare con le ultrasoft, dopo un assaggio delle intermedie in Q1 e per il primo run di Q2. Raikkonen paga il continuo migliorare dell’asfalto e va fuori, partirà domani 14mo. In Q3 Hamilton detta legge nel primo run, poi un tentativo finale, non per Verstappen, causa timing sbagliato dal box Red Bull. Il resto lo abbiamo già raccontato, la pole di Rosberg e la beffa di Hamilton. Vettel non va oltre il quinto posto, a 9 decimi da Rosberg. Positiva la qualifica delle McLaren. Per seguire la gara del GP Ungheria F1 2016 LIVE in diretta, BASTA CLICCARE QUI!

    Cronaca Q3

    a cura di: Fabiano Polimeni

    Classifica Qualifiche GP Ungheria F1 2016

    15:53 – Un giro solo per tutti i piloti ora in azione. Hamilton si lancia ed è il secondo in pista, dietro Hulkenberg. Super T1 di Lewis, passa in 27″9! Ricciardo paga già 4 decimi quasi. Bandiera gialla intanto, deve alzare il piede Hamilton, testacoda di Alonso, qualifica che di fatto finisce così, non essendoci la possibilità di migliorare nel t2 per tanti. Rosberg aveva fatto il record nel settore centrale, attenzione, attenzione!! Nico ha traffico, è lanciatissimo, arriva e fa la pole!!! CLamoroso ROsberg, beffa Hamilton, ma si dovrà capire se ha trovato le bandiere gialle o meno nel T2! Rosberg, Hamilton in prima fila, poi Ricciardo, Verstappen, Vettel, Sainz, Alonso, Button, Hulkenberg, Bottas

    15:51 - Sainz è l’unico in pista, sta migliorando e scala due posizioni, si porta ottimo sesto. La sua qualifica finisce qui, a 2’19″ dal termine. Esce ora Hamilton, poi Alonso, Button, Hulkenberg, Ricciardo, Vettel

    15:50 – Alonso sta migliorando e si porta buon sesto. Mercedes ai box, proveranno un secondo run con le supersoft. Vettel pure lui ai box.

    15:46 - Hulkenberg è sesto, ora abbiamo Vettel e Bottas nel giro di lancio. Seguiamo il tentativo di Sebastian, con Rosberg che si rilancia ma non fa il record nel T1, nemmeno il miglior personale. Vettel eccolo nel primo settore, realizza 28″5, non è male. Rosberg fa il record nel settore centrale. Button ottiene il miglior personale nel T1, come anche Ricciardo. Tutti stanno facendo un secondo giro veloce. Rosberg chide iil grio e accorcia il gap: 93 millesimi dietro Hamilton. Vettel passa sul traguardo, è solo quinto, davanti a Button. Ricciardo sta progredendo, attenzione. Accorcia il divario anche lui: 172 millesimi da Hamilton. Verstappen si porta a 4 decimi.

    15:43 – Vettel e Bottas saranno gli ultimi a prendere la pista. Si lancia Rosberg. Realizza il primo settore record, passando in 28″3. Alonso rimedia 1″. Hamilton fa 9 millesimi meglio di Nico, mentre anche Button è lento. Si va nel tratto centrale, Rosberg passa in 29″5, Hamilton guadagna 3 decimi e fa lui il miglior parziale. Chiude in 1’20″499 Rosberg, pole provvisoria. Alonso è secondo, poi passa terzo grazie all’1’20″108! E’ Hamilton a regolare il gruppo. Sainz è terzo, precede Button. Occhio a Ricciardo e Verstappen, sono fulminei nel T2, sui livelli della Mercedes. Ricciardo è terzo, ad appena 5 decimi, Verstappen rimedia 7 decimi, è quarto. Gran rischio di Daniel sul cordolo uscendo dall’ultima curva.

    15:42 - Si parte, via alla Q3. Tutti con gomma supermorbida: le McLaren, le Mercedes e Sainz, i primi a prendere la pista.

    15:39 - Fra 3 minuti il via alla Q3, che sarà completamente asciutta in pratica. Attenzione a Verstappen, che potrebbe puntare la prima fila, come Ricciardo

    15:37 - Peccato per Raikkonen, che ieri e stamane, con pista asciutta, era stato assolutamente competitivo e più rapido di Vettel. Da segnalare due McLaren nella top ten, con un superlativo Alonso, quarto. Bene anche Hulkenberg, quinto. Fortunato a salvarsi Hamilton, che nell’ultimo giro buono ha commesso un errore in curva 1

    Cronaca Q2

    Classifica tempi Q2 Qualifiche GP Ungheria 2016

    15:32 – Raikkonen è risalito quarto, dietro Verstappen. Hulkenberg fa il record nel primo settore e il miglior T2 personale. Progressi anche per Nasr, a sorpresa quarto. Ricciardo si trova 15mo e deve fare assolutamente il prossimo giro veloce, mancano 27″, ma dovrebbe farcela a passare sul traguardo, lui e Verstappen sono sul giro buono adesso. Attenzione. Raikkonen record nel T2. Aspettiamo l’evolversi dei tempi. Raikkonen per ora è il primo, in 1’25″435. Alonso sta rispondendo, prima di lui però Sainz, scalzato poi da Vettel. Alonso ora fa meglio di Seb. E’ un continuo avvicendarsi in testa. Hamilton chiude quinto, ma Hulkenberg è secondo. Raikkonen rischia di uscire dalla top ten ed è fuori! Fuori Raikkonen, Hamilton è nono, rischia, ora è decimo, attenzione!! In testa c’è Verstappen, poi Rosberg, Ricciardo, Alonso, Hulkenebrg, Vettel, Button, Bottas, Sainz e Hamilton! Si qualifica per 105 millesimi Lewis.

    Eliminati Grosjean, Kvyat, Perez, Raikkonen, Gutierrez e Nasr

    15:31 – Prosegue Bottas e fa il record nel T1, va forte Perez nel T2, mentre Alonso sale secondo dietro alla Force India di Checo. Hamilton si lancia adesso, mancano 3′. Miglioramenti diffusi, ma le Ferrari sono lente rispetto ai record nei primi due parziali di Bottas, che però rientra ai box, stranamente. Ora è record di Vettel nel T2, taglia il traguardo e lo troviamo in testa: 1’28″374. Raikkonen è ottavo. Attenzione a Rosberg, è decimo, con Alonso record adesso nel T2. Evoluzione costante dei tempi, avremo la top ten solo sotto la bandiera. ALonso: 1’26″047 è il più rapido., Hamilton secondo, poi Rosberg, Vettel e Button

    15:28 – Ricciardo sulle supersoft, Raikkonen esce adesso anche lui con la slick. Bottas ha molte difficoltà intanto, pur migliorando il T1 personale. Tutti stanno scegliendo le slick. Bottas migliora ma non sono tempi record, eccolo chiudere il giro in 1’30″647, miglior prestazione, record nel T3

    15:26 – Bottas azzarda le gomme supersoft! Hamilton intanto va al comando, in 1’31″571, rifila 5 decimi a Ricciardo. Verstappen fa il record nel T1 e può contendere la pole provvisoria a Hamilton. Ricciardo rientra ai box, non chiude il giro e potrebbe scegliere le slick. Verstappen intanto è secondo a 9 centesimi! Hulkenberg passa quinto, Le Ferrari sono ai box e potrebbero uscire anche loro con le supersoft, come fanno ora Alonso e Perez

    15:24 - Perez trova traffico, Button va piano. Raikkonen migliora e sale sesto, con 1’33″931. Perez chiude con l’11mo tempo, ora c’è Alonso a passargli davanti. Vettel deve rilanciarsi, è solo nono. Davanti Grosjean fa il secondo giro veloce e migliora nel primo settore, come Sainz. Stessa cosa fa Hamilton, con il record nel T1, mentre Rosberg non brilla

    15:20 - Si lancia Vettel ci darà il primo tempo di questa Q2. Arriva nel primo settore e passa in 32″7 Vettel, poi Bottas dietro fa 32″6, Sainz 32″5, aspettiamo le Mercedes. Ecco Rosberg in 31″8! Vettel nel frattempo affronta il T2, gira in 34″4, Mercedes molto più rapide già al primo giro. La Ferrari di Sebastian taglia il traguardo in 1’34″137, sta andando molto forte anche Ricciardo, record nel T1.

    Raikkonen è terzo, davanti c’è per ora Grosjean, ma arriva Rosberg e stacca 1’32″413! Hamilton fa ancora meglio: 1’32″378. Aspettiamo le Red Bull, Ricciardo e Verstappen stanno andando molto forte, Daniel è il migliore a sorpresa, con 1’32″088! Poi Verstappen si ferma quarto.

    15:19 – Semaforo verde

    15:18 - Vettel è il primo a partire per la Q2, attende il semaforo verde in fondo alla pitlane, seguito da Sainz e Raikkonen. , poi anche Bottas e Hamilton, via via gli altri

    15:15 - La situazione meteo si è stabilizzata, la Q2 inizierà con le intermedie ma non passerà molto prima di montare le gomme slick

    Cronaca Q1

    15:13 – Miglior tempo per Rosberg, davanti a Hamilton, Alonso, VEttel, Grosjean, Sainz, Kvyat, Raikkonen, Nasr e Button. Questa la top ten della Q1 tormentatissima nello sviluppo

    15:09 – Alonso passa in 32″6 nel T1, è record. Hamilton fa 32″1 e migliora, Vettel 32″6. Saranno 2′ di fuoco quelli finali. Chiude il giro Alonso dopo aver fatto il record nel settore centrale, sale in prima posizione con 1’35″1, ma Hamilton sta marcando parziali record e fa 1’24″210, occhio anche a Verstappen, mentre Vettel è terzo al momento. Raikkonen chiude il giro ed eccolo quinto. Fuori Haryuanto, bandiere gialle nel settore centrale, ancora bandiera rossa! Clamorosa via crucis, queste qualifiche. Manca 1’18″ e vanno matematicamente fuori Palmer, Massa, Magnussen, Ericsson, Wehrlein e Haryanto

    15:07 - Alonso il primo a prendere la via della pista. Gomme full wet per Magnussen solamente.

    15:06 – Si riparte, tutti stavolta con gomme intermedie.

    15:01 – Dopo la terza bandiera rossa di queste qualifiche, abbiamo Nasr, Ricciardo; Verstappen, Kvyat, Perez, Hulkenberg, Alonso, Raikkonen, Rosberg e Hamilton nella top ten. Massa e Ericsson sono già fuori, pur essendo 15mo Felipe, ma con 5 minuti di prove ancora da disputare, si migliorerà parecchio e dovrebbe arretrare Felipe.

    14:58 – Arriva il record di Hamilton nel T1, vale 33″1, Raikkonen paga 7 decimi. Ma va lungo Hamilton in curva 6, giro bruciato. Anche le Williams sono passate alle intermedie. Adesso Nasr passa in testa, 1’39″500, mentre va a sbattere Massa, sessione conclusa, era sulle intermedie. Bandiera rossa ancora…

    14:57 – Scelta molto intelligente di Vettel: gomme intermedie, anche le due Red Bull fanno la stessa scelta.Sono tra gli ultimi scesi in pista. Restano Perez e Gutierrez in attesa

    14:55 - Ripartono le qualifiche. Di nuovo trenino in fondo alla pitlane, tutti con gomma full wet

    14:52 – L’asfalto migliora tantissimo, forse è già da intermedie. Continuano i lavori per la riparazione delle barriere, si ripartirà alle 14:55

    14:45 – La Sauber si è appena poggiata sulle barriere. Intanto la classifica vede Ricciardo, Verstappen, Perez, Hulkenberg, Alonso, Raikkonen, Rosberg, Nasr, Hamilton e Bottas. Su Budapest spunta ora il sole. Al momento – con 9 minuti da disputare – sarebbero fuori Kvyat, Sainz, Ericsson, Wehrlein e Haryanto

    14:44 – Miglior T1 personale per Verstappen e le Mercedes, non siamo ancora al record di Perez, ora lo fa Ricciardo, in 34″8 il T1 record. Perez e Hulkemberg, come Button, sempre fermi ai box. Verstappen stacca il record nel T2, la pista permette miglioramenti. Vediamo come chiude Verstappen, mentre esce ora Perez. Vettel si lamenta per essere nel traffico. Con 1’40″424 Verstappen passa al comando, poi arriva Rosberg, quinto, , Alonso fa il record nel primo settore. E’ un continuo segnare progressi, ma è andato a sbattere Ericsson, pilota sta bene, ma ancora bandiera rossa, le barriere sono danneggiate

    14:41 -Ultimi che andranno in pista, le Force India e Button, ancora ai box. Verstappen si lancia adesso, ha pista libera

    14:40 - Riapre la pitlane, semaforo verde. Di nuovo tutti in pista a cercare di qualificarsi. Verstappen il primo in pista, seguito da Hamilton, poi via via tutti gli altri. Ancora gomme full wet

    14:37 – Si ripartirà alle 14:40

    14:32 – Quando si riprenderà, saranno 13’8″ a disposizione per qualificarsi. Ora non piove più e la safety car sta saggiando le condizioni dell’asfalto, a breve dovrebbe ripartire la sessione

    14:26 - I migliori tempi sono stati ottenuti dai primi piloti scesi in pista, Male le Williams, come prevedibile. Super giro di Alonso e delle Force India. Rosberg ha al momento il 20mo crono, Hamilton in 21mo, Raikkonen il 18mo. Vettel via radio ha detto che c’è troppa acqua per le gomme full wet. Una critica mossa anche a Silverstone alle Pirelli da bagnato estremo, non sufficienti in condizioni di tanta acqua

    14:25 – Vettel riesce a fare il nono crono, Raikkonen è 18mo. Bandiera rossa, sessione sospesa

    Classifica tempi Q1 Qualifiche GP Ungheria 2016

    14:24 – A Massa e Perez hanno dato la previsione di pioggia ancora tra 5 minuti. Sarà cruciale fare subito un tempo. Massa ha pista libera davanti a sé e sembra stia piovendo di nuovo nella prima parte di pista. E’ Hulkenberg però a fare il miglior primo settore, in 34″9, seguito da Perez. Rosberg passa solo in 37″0, Massa ottiene l record nel T2, ma ancora Hulkenberg e poi Bottas migliorano considerevolmente. Primo tempo cronometrato, l’1’43″999 di Massa, battuto da 1’41″4 di Hulkenberg, ora arriva Perez e chiude in testa, . Vettel dice che piove molto molto forte, Hamilton nel traffico. Ecco Perez 1’41″411. Si Ferma per prendere spazio Hamilton. Attenzione a chi non ha un tempo, diluvia all’Hungaroring, potrebbe essere sospesa la sessione, pioggia esagerata!

    14:21 – Le Ferrari attendono qualche secondo in più, poi anche Raikkonen e Vettel in pista. Tutti chiaramente con gomma full wet. Le condizioni sono difficili ma senza pozze d’acqua pericolose.

    14:20 - Semaforo verde, via alla Q1! Massa il primo in pista, poi Hulkenberg, Bottas e via via tutti i piloti. Aspettiamoci un continuo run lungo, approfittando dei continui miglioramenti del fondo

    Confermato: si partirà alle 14:20

    14:13 – L’ultimo giro della SC ha dato buone indicazioni: si dovrebbe poter iniziare alle 14:20

    14:08 - Tra le peculiarità tecniche dell’utilizzo delle gomme da bagnato, ricordiamo un’aumentata altezza da terra, 5 millimetri per le gomme intermedie, 10 per le full wet, un “aiuto” all’assetto per evitare l’aquaplaning, senza necessità di dover ricorrere a regolazioni sulle sospensioni che si dovrebbero poi portare in gara e condizionerebbero il rendimento della macchina sull’asciutto. Ora piove meno, asfalto sempre allagato

    14:03 - Annunciato un ulteriore ritardo: via alla Q1 alle 14:20

    +++ Qualifiche posticipate di 10 minuti, si partirà alle 14:10 con la Q1 +++

    14:00 - Alonso, nei box, se la ride. McLaren competitiva in questi due giorni, con la pioggia potrebbe ritrovarsi ancor più avanti della quarta fila virtuale staccata stamane.

    13:56 - Acquazzone che prosegue e sinceramente non crediamo proprio sarà possibile iniziare alle 14:10 la qualifica…

    13:54 – «Credo di sì, con le gomme da bagnato estremo dovrebbe andare bene. Non ci sarà troppo ritardo. A Silverstone eravamo molto competitivi sul bagnato», commenta Verstappen. Siamo in attesa, intanto, delle decisioni della direzione gara sull’orario di inizio delle qualifiche. Ricordiamo che l’asfalto è completamente nuovo quest’anno e la pioggia ha lavato del tutto il fondo, ci sarà un chiaro problema di aderenza, anche con le gomme da bagnato

    13:50 – Attualmente non ci sono le condizioni per dare il via alle qualifiche in orario. La safety car sta girando in pista per valutare le condizioni del circuito

    13:35 - Una qualifica bagnata aumenterà nettamente le chance di far molto molto bene da parte della Red Bull. Incognita totale, invece, per la Ferrari, con il tradizionale tallone d’Achille delle gomme da mandare in temperatura in fretta

    13:27 – Continua a piovere copiosamente sul circuito. Qualifica che partirà senz’altro con gomma full wet, ammesso che la direzione gara non decida di posticipare l’inizio della Q1

    13:18 – Clamoroso a Budapest! Diluvia!

    13:05 – Meteo un po’ pazzo su Budapest, cielo molto nuvoloso, incerta la possibilità che arrivi la pioggia, senz’altro avremo temperature sull’asfalto inferiori ai 43° C delle libere 3

    Libere 3: Verstappen mette pressione a Rosberg

    13:00 - All’Hungaroring è tutto pronto per decidere la griglia di partenza. Alle 14:00 il via alla Q1 che aprirà le qualifiche. Buon sabato e buon GP d’Ungheria, amici appassionati. Seguite la cronaca diretta minuto per minuto, per non perdervi nulla di quel che accadrà a Budapest.

    In attesa dell’inizio delle qualifiche del Gran Premio d’Ungheria, mettiti alla prova con il nostro quiz!

    Imola-ACI, è guerra per l’organizzazione del GP d’Italia