Qualifiche GP USA F1 2015 a Austin, risultati: Rosberg in pole ma senza Q3 [FOTO]

Qualifiche GP USA F1 2015 a Austin, risultati: Rosberg in pole ma senza Q3 [FOTO]

Alle 15:00 si scende in pista per decidere la griglia di partenza

da in Circuito Austin F1, Formula 1 2017, GP Usa F1, Nico Rosberg, Qualifiche F1
Ultimo aggiornamento: Domenica 25/10/2015 16:13

    GP USA F1 2015, qualifiche a Austin

    Qualifiche GP USA F1 2015 – Austin. Tribolate come mai prima d’ora. Le qualifiche partono come da programma, ma le condizioni meteo sono peggiorate sul finale della Q2, così da portare la direzione gara a posticipare l’avvio della Q3 di 10 minuti e, poi, annullare la terza eliminatoria. In pole, così, partirà Nico Rosberg, davanti a Hamilton per 1 decimo appena. Nessuno è riuscito a contrastare lo strapotere dei due, Ricciardo si ferma a 1″1 e precede un ottimo Kvyat, a 1″6. Le Ferrari partiranno 15ma e 18ma, Vettel e Raikkonen si sono qualificati quinto e ottavo, ma pagheranno 10 posizioni di arretramento per aver montato il quinto motore in stagione. Brillano le Force India, bravo Perez sesto e Hulkenberg settimo, per loro ci sarà la terza fila in griglia. Massa e Verstappen saranno appaiati in quarta, Alonso e Bottas in quinta. E’ il miglior risultato in qualifica per la McLaren. La gara scatterà alle 20:00 italiane, segui la diretta in nostra compagnia!

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA QUALIFICHE GP USA F1 2015

    Q2 classifica tempi qualifiche gp usa f1 2015 austin

    +++ Qualifiche concluse, non si disputerà la Q3 per le condizioni meteo +++ Rosberg partirà in pole, poi Hamilton.

    15:58 - Un truck sta girando per provare a spostare l’acqua, nel caso in cui non si dovesse disputare la Q3, la griglia sarebbe quella dettata dalla Q2, con l’applicazione delle penalizzazioni: 10 posizioni di arretramento per Vettel, Raikkonen

    15:56 - Bottas ha avuto un problema meccanico, sembra alla sospensione. Intanto, avvio della sessione ritardato, si partirà alle 15:05. Le due Mercedes e Massa erano appena usciti dai box

    15:53 – La pole sembra una questione circoscritta a Rosberg e Hamilton. Nonostante la pioggia, non c’è stato alcun rimescolamento delle carte. Anzi, l’importanza del telaio e del carico aerodinamico, ha premiato ancora di più Mercedes e Red Bull.

    15:50 - La pole si deciderà tra Rosberg, Hamilton, Ricciardo, Kvyat, Vettel, Perez, Hulkenberg, Raikkonen, Massa, Verstappen. Gran prestazione delle Force India.

    15:48 – Hulkenberg e Raikkonen, settimo e ottavo restano ai box. Stanno rientrando anche gli altri. Vanno fuori Alonso, Bottas, Grosjean, Button e Maldonado, quando mancano 51″ alla bandiera

    15:47 - Le condizioni sembrano peggiori, nessuno sta migliorando in questi ultimi minuti.

    15:46 – Rosberg e Hamilton si fermano ai box, come Raikkonen, però Kimi uscirà sicuramente, è ottavo. Testacoda di Vettel in curva 9, riprende.

    15:45 - Ottima prestazione di Kvyat, è terzo, poi sfila quarto con il miglioramento di Ricciardo. Daniel è a 1″1 da Rosberg, Daniil a 1″6

    15:44 – Ricciardo si lancia e migliora il suo primo settore, perde 3 decimi dal record. Mancano 5 minuti e mezzo alla bandiera, Alonso è salito 10mo, Bottas è 11mo, poi Grosjean, Button, Maldonado e Kvyat

    15:43 – Tante uscite di pista, i piloti cercano il limite, via via che la fiducia aumenta e le condizioni dell’asfalto si stabilizzano.

    15:41 - Vettel risale quarto, dietro Ricciardo per 1 decimo. Hamilton vuole il miglior tempo e stampa il T2 record, dopo aver migliorato il primo settore personale. Lewis si ferma a 1 decimo dal tempo di Nico! Fuoripista di Kvyat, è 13mo attualmente. Hulkenberg risale sesto, aspettiamo cosa riusciranno a fare le McLaren, ma i parziali sono lenti.

    15:38 - Migliorano tutti,Rosberg fa 30.701 nel primo settore. Vettel arriva sul traguardo e la prima prestazione vale 1.59.757. Grosjean secondo con 2.00.5, Hulkenberg è uscito in curva 8. Aspettiamo le Mercedes, velocissime, ma già Raikkonen precede Vettel di 5 centesimi. Rosberg: 1.56.824! Contro 1.57.555 di Hamilton. Perez è ottimo terzo, con 59.3, davanti a Raikkonen, Vettel, Verstappen, Bottas, Grosjean, Massa e Maldonado, questi per ora i primi dieci, ma devono arrivare le Red Bull ancora

    15:36 – Si lancia Vettel. Le condizioni della pista sono accettabili. Buon primo settore di Vettel, vale 31.9, come Raikkonen, poi Verstappen fa 31.8, ma Hamilton 31.1!

    15:35 – Hamilton, Verstappen, Vettel sono con gomme full wet nuove.

    15:34 - Vettel, Raikkonen, le due Lotus e Verstappen attendono in fondo alla corsia box che scatti il semaforo

    15:33 - La Q2 inizierà fra 3 minuti. Vettel potrà disputarla, perché la toccata con le barriere non ha creato problemi alla sospensione posteriore sinistra

    Q1 classifica tempi qualifiche gp usa f1 2015 austin

    15:28 - Bandiera esposta, Vettel arretra ed è al momento 14mo. Potrebbe farcela a passare la tagliola. Massa lo scavalca ed è 15mo. Le due Sauber sono molto lente nel T2, quindi dovrebbe passare in Q2 Seb. Davanti, Ricciardo stampa 1.56.495, precede di 4 decimi Hamilton, però Rosberg scavalca Lewis di 2 decimi. Eliminati Ericsson, Nasr, Rossi, Stevens e Sainz

    15:27 – Hamilton si prende di nuovo il primo tempo: 1.56.871, rifila 4 decimi a Ricciardo. Rosberg va forte nel primo settore, non altrettanto in quello centrale. miglioranio al momento Massa, Alonso, Maldonado, Grosjean, tutti potrebbero balzare davanti a Vettel.

    15:26 – Manca 1 minuto e 50 alla fine della Q1, Vettel è 10mo ma ancora ai box, quindi non riuscirà a fare un altro tempo. Ha 4-5 secondi di vantaggio sull’ultima posizione buona per passare la Q1

    15:25 – In gran spolvero la Red Bull, Ricciardo si porta davanti a tutti con 1.57.163, prima Hamilton aveva fatto un T2 molto lento, senza sfruttare pertanto il T1 record, ma si lancia di nuovo e ribassa fino a 30.980 il primo parziale Lewis. Raikonen ora è quarto, a 1″1 da Hamilton, eppure è il suo miglior giro.

    15:22 - Continua evoluzione dei tempi. Adesso Button risale 10mo, ottima prestazione per Jenson. Bandiera gialla nel secondo settore, viene tolta però dopo poco. Kvyat resta terzo, però migliora il suo tempo. Era Vettel a essere uscito di pista in curva 10, ha ripreso. Le Williams al momento sono nona e 13ma. Hamilton si lancia per un altro giro e sta realizzando parziali record, ma è Rosberg a fare 1.57.469, miglior tempo per ora. Vettel è uscito andando a toccare il guardrail con la posteriore sinistra, dovranno verificare che non ci siano danni alla sospensione

    15:20 - Hamilton sta andando per il giro record e fa 1.58.025! Rifila 1.8 a Rosberg. Poi arriva Kvyat e con 1.59.6 scavalca Nico. Ricciardo quarto , Vettel quinto. Bene anche Alonso, 10mo. Raikkonen sta migliorando il suo personale, può recuperare terreno e, infatti, eccolo sesto, a 9 millesimi da Vettel. Ricciardo risponde a Hamilton, si ferma a 160 millesimi, è secondo. Conferma di Hulkenberg, ottimo quinto

    15:19 - Rosberg sta volando e fa il T2 record. Hamilton risponde e si riprende il miglior parziale nel settore iniziale. Vettel perde 9 decimi nel T2. Arriva sul traguardo Nico e fa 1.59.875, resta 5 decimi dietro Hamilton sul traguardo. Raikkonen è salito ottavo.

    15:17 - Ricciardo anche lui in pista. Si lancia Raikkonen. Seguiamolo. Al primo intertempo paga 1″1 a Hamilton, mentre Rosberg fa il record con 32.0. Anche Vettel va bene, 32.2 e 33.0 di Perez.

    15:16 - Raikkonen avrà pista libera davanti, con buona visibilità. Resta ai box Ricciardo, tutti gli altri in pista

    15:15 – Riparte la Q1, Raikkonen, Hulkenberg, Rosberg, Perez, Vettel, le Lotus e altri attendono in fondo alla pitlane. Mancano 12’46″ per qualificarsi

    15:12 – Semaforo verde alle 15:15

    15:10 – Non arrivano indicazioni ancora dalla direzione gara sulla ripresa delle qualifiche

    15:07 – Breve riassunto dei tempi: Hamilton fa 1.59.393, Ricciardo è a 895 millesimi, Kvyat a 2″7, Verstappen a 2″8, Bottas a 3″7, Button a 4″1, Massa a 4″7, Grosjean a 5″1, Maldonado a 5″3, Ericsson a 6″1, Sainz a 7″9 e Rosberg a 11″6

    15:05 – Sbatte Sainz! Bandiera rossa. Era 11mo Carlos. Prove finite. E’ uscito in curva 4 e si è rotta la sospensione anteriore sinistra e l’intero muso. Sarà un problema ora rimettere in ordine la macchina per la gara. Come un problema è per Vettel, Hulkenberg, Raikkonen, Perez, Alonso, Stevens, Rossi e Nasr, ancora senza tempo e con un peggioramento meteo atteso tra poco

    15:05 – Il primo tempo lo ottiene Maldonado, in 2.04.7, poi Grosjean fa 2 decimi meglio, ma Kvyat e Verstappen tolgono 2 secondi. Grande evoluzione. Hamilton fa subito uno strepitoso 1.59.393. Fantastico

    15:02 – Esce VEttel, 20 piloti in azione, con tanto traffico. Dicono a Perez che i primi 10 minuti saranno i migliori. Nel T1 va forte Verstappen, fa 32.8 ed è record. Hamilton abbassa di ben 7 decimi il riferimento.

    15:01 - Solo Vettel, Hulkenberg e Alonso attendono ancora ai box. 17 piloti in pista, proprio adesso esce Fernando. C’è molta acqua, ma un problema altrettanto grande sarà la visibilità

    15:00 - Semaforo verde, Maldonado e Grosjean sono i primi in pista, seguiti da Rosberg, Kvyat, Verstappen, Botta, Sainz

    14:57 - La temperature è di 15°C nell’aria, 16 l’asfalto, con un forte vento a soffiare (31 km/h).

    14:55 – La direzione gara ha vietato l’uso delle intermedie fino a nuova comunicazione

    14:53 - La safety car è in pista e la pista ovviamente è molto bagnata, grossomodo sui livelli delle libere 3. Aspettiamoci tutti subito in pista, per mettere al sicuro un tempo, poi è prevedibile che si continui a girare sfruttando i miglioramenti che si avranno dal girare di più macchine contemporaneamente

    14:51 – «Speriamo di andare bene e sia una buona qualifica, ma soprattutto una buona giornata», commenta Massa sulle chance Williams, tradizionalmente non a proprio agio sul bagnato

    14:42 – La pioggia insiste su Austin, si correrà con full wet sicuramente. Ricordiamo che l’ultima volta in cui le qualifiche vennero spostate alla domenica per intero fu nel 2010 in Giappone.

    14:35 - A Austin continua a piovere ma siamo lontani dalle condizioni viste ieri. Sarà qualifica bagnata, resterà da valutare l’impiego delle gomme full wet o intermedie, che potrebbero essere utili nel corso della sessione, viste le buone capacità drenanti dell’asfalto

    austin

    13:55 – A Austin non piove più e sono in azione dei pick-up con un sistema di ventole per accelerare l’asciugatura della pista

    12:40 – Le previsioni meteo al momento dicono che ci sarà una leggera pioggia al mattino, probabilmente tale da portare i piloti a usare le intermedie, poi al pomeriggio, al momento della gara, cielo parzialmente nuvoloso ma niente pioggia

    12:10 - Buona domenica appassionati di Formula 1. Dalle 14:00 inizieremo il racconto delle qualifiche del Gran Premio degli USA, previste alle 15:00, dopo il rinvio deciso nella giornata di ieri. La gara, invece, è confermata alle 20:00 italiane e inizieremo la diretta a partire dalle 18:30.

    +++ Qualifiche rinviate ufficialmente a domenica 25 ottobre, alle 15:00, ora italiana +++

    22:50 - Alle 23:00 sapremo la decisione finale. Con un ritardo biblico e, probabilmente, ingiustificato, visto che si sarebbe potuto evitare quest’inutile protrarsi senza reali chance che la situazione cambi oggi

    22:25 – Se entro le 16:00 locali, le 23:00 italiane, non ci sarà la possibilità di iniziare le qualifiche, le stesse verranno recuperate domani, alle 9:00, ovvero alle 15:00 italiane

    22:08 - Alle 22:30 sapremo se queste qualifiche inizieranno o verranno ulteriormente posticipate

    21:51 – La direzione gara si prenderà fino alle 23:30 per decidere sulle qualifiche. Lo ha detto Charlie Whiting, secondo quanto riportato da Autosprint

    21:41 – Diversamente da quanto detto prima, adesso sembra che si attenderà ancora un’ora per verificare la praticabilità della pista

    21:28 - Siamo ancora qui a raccontarvi dell’ennesimo rinvio: adesso le qualifiche del Gran Premio degli USA a Austin sono state posticipate alle 22:00. In realtà il meteo non è migliorato affatto

    21:00 – Matteo Bonciani, responsabile comunicazione della Federazione, svela che probabilmente l’ultimo rinvio non sarà oltre le 22:00 italiane e che, in ogni caso, si cercherà di avere una qualifica, quindi legittimamente possiamo immaginare un rinvio a domattina se non si scenderà in pista oggi

    20:53 – Tra i vari tentativi di intrattenimento, Ricciardo e Kvyat si improvvisano in un passo a due sotto la pioggia in pitlane. Si limita a salutare il pubblico, Nico Rosberg

    20:50 – Altra comunicazione dalla direzione gara: un ennesimo rinvio, alle 21:30

    +++ Comunicazione ufficiale: ancora 30 minuti di rinvio della Q1 +++

    20:18 – Non gira nemmeno la safety car, tanto le condizioni atmosferiche sono estreme.

    20:15 - Restiamo in attesa di nuove comunicazioni, ricordiamo che l’inizio della Q1 è stato posticipato alle 20:30. Stoici i tifosi, c’è comunque del pubblico presente sugli spalti, nonostante il clima a dir poco avverso

    20:10 - Anche Chris Horner si augura che la direzione gara metta la parola fine sulla giornata odierna e sposti tutto a domani

    20:05 – «Se continua così, nella prossima ora non penso che scenderemo in pista», dice Ricciardo. «Spero che domani le condizioni siano migliori per la gara e anche per la qualifica, forse domani sarà una giornata piena e molto interessante»

    19:50 – All’acqua si è aggiunto un forte vento. Charlie Whiting ha lasciato intendere che si proverà a recuperare le qualifiche, se del caso anche domattina

    19:44 – +++ Avvio ritardato di 30 minuti per la sessione di qualifica +++ E’ la notizia ufficiale diramata dalla Fia. Basterà mezz’ora per avere un miglioramento?

    19:26 – Un’indiscrezione rilanciata dalla BBC: la FIA starebbe programmando di spostare in avanti l’inizio delle qualifiche, alle 20:15 italiane anziché alle 20:00, poiché le previsioni danno l’apertura di una finestra sul versante meteo, con minor pioggia. Al momento non solo piove copiosamente, ma c’è anche un forte vento

    | LEGGI ANCHE: LIBERE 3. HAMILTON VOLA, VETTEL RISPONDE |

    18:55 – Bentornati amici appassionati. Siamo in attesa di conoscere quale sarà la decisione dei commissari sullo svolgimento delle qualifiche del Gran premio degli USA a Austin. Alle 12:50 ora locale si avrà una comunicazione ufficiale, ovvero, alle 19:50 italiane. Potrebbero essere rinviate a più tardi o a domani, oppure decidere si utilizzare la classifica tempi delle libere 3 per formare la griglia di partenza. Quanto alle condizioni meteo a Austin, le qualifiche della Porsche Supercup sono state interrotte e definitivamente annullate per l’enorme quantità d’acqua presente in pista.

    2464

    PIÙ POPOLARI