Formula 1, Qualifiche GP USA Austin 2017, risultati: pole di Hamilton, Vettel accanto [FOTO]

Formula 1, Qualifiche GP USA Austin 2017, risultati: pole di Hamilton, Vettel accanto [FOTO]
http://derapate.allaguida.it/articolo/qualifiche-gp-usa-f1-2017-a-austin-risultati-e-griglia-di-partenza-in-diretta-live-web-foto/92999/

La pole position a Austin è ancora di Hamilton. Qualifiche del GP degli USA F1 2017 che vedono Vettel in seconda posizione. Raikkonen stesso tempo di Ricciardo

in Circuito Austin F1, F1 LIVE in diretta, F1 MotoGP SBK Live, Formula 1 2017, GP Usa F1, Lewis Hamilton, Qualifiche F1, Risultati F1
Ultimo aggiornamento:
    Qualifiche GP USA F1 2017. A Austin Lewis Hamilton si prende una pole position che è il primo passo per puntare alla vittoria domani, chissà se anche il titolo mondiale. Precede Vettel di un paio di decimi, prestazione Ferrari arrivata nell'ultimo giro della Q3, quando Seb ha trovato il passo che mancava nel settore centrale. Non è bastato per scalzare dalla prima piazzola il leader del campionato, ma scattargli accanto potrà offrire una buona chance di sfida diretta sui 56 giri del gran premio. Mastica amaro Valtteri Bottas, perché nel primo run della Q3 è stato competitivo abbastanza per sognare la seconda posizione, persa a vantaggio di Vettel, causa un secondo tentativo nel quale non si è migliorato, al pari di Lewis. Quarta prestazione in coabitazione per Ricciardo e Raikkonen, entrambi a 469 ms dal poleman, ma è il pilota Red Bull ad avere la posizione, perché ha ottenuto per primo il tempo. Max Verstappen, sesto in Q3, scatterà ultimo per la penalizzazione rimediata dopo la sostituzione della power unit Renault, così sarà Ocon a prendersi la terza fila accanto alla Ferrari. Ottime qualifiche per Carlos Sainz, ottavo al debutto su Renault, sta davanti ad Alonso e Perez e può puntare a una gara da arrivo a punti in posizioni avanzate. CLICCA QUI per seguire LIVE in diretta web la gara del GP USA F1 2017 con risultati e classifica. a cura di: Fabiano Polimeni

    Fatti principali

    • Vandoorne (+5 pos.), Verstappen (+15 pos.), Hulkenberg (+20 pos.), Hartley (+25 pos.), arretreranno in griglia di partenza per sostituzione di varie componenti della power unit

    0:03

    Classifica Q3 Qualifiche GP USA Austin 2017

    23:59
    Si lancia Vettel, seguiamolo. Alonso non migliora il suo primo settore, Ocon sì. Bene anche Sainz. Vettel transita in 25"008, molto bene finora. Progressi anche per Ricciardo, in 25"1 nel T1. Arriva Verstappen con un super 24"9, Raikkonen veloce ma non è la sua miglior prestazione. Aspettiamo le Mercedes, mentre Vettel fa 37"7 nel T2, buono ma non basta. Perché Hamilton fa 24"8 nel primo settore, nuovo record. Non migliora Bottas. Chiude il giro Ocon, resta settimo, poi c'è Sainz, Vettel eccolo chiudere secondo, migliora e si porta a 239 ms da Hamilton. Ricciardo scavalca momentaneamente Raikkonen. Bottas si gioca la seconda posizione con Vettel, pochi millesimi di differenza tra i due. Raikkonen fa lo stesso tempo al millesimo di Ricciardo, la posizione va a Daniel che l'ha fatto prima. Hamilton chiude il giro senza migliorare, ma non serve. E' pole position! Non migliora nemmeno Bottas, terzo. Raikkonen scatterà in terza fila, dietro Ricciardo.
    23:56
    Sainz ha la pista tutta per sé, eccolo in azione, però subito dietro ha Alonso. Finora un debutto eccellente in Renault per Carlos. Ocon marca Alonso, gli è davanti per 4 decimi e altrettanti ne ha rifilati a Perez. Poi attenzione a Ricciardo e Vettel, anche loro in azione, segue Hamilton, segue Raikkonen
    23:54
    Sainz farà un solo tentativo. Ferrari che manca di prestazione nel secondo settore, quello con due lunghi rettilinei e due importanti staccate. Va bene nei settori da maggior carico aerodinamico. tutti ai box, in attesa del secondo, decisivo, run. Pole di Hamilton in cassaforte
    23:50
    Hamilton ci dà il primo riferimento assoluto nel settore iniziale, è 25"0. Bottas lo sfida e fa 25 ms meglio! Sembra aver ritrovato una buona condizione Valtteri. Alonso fa 25"4, Ricciardo 25"1. Ma siamo già nel T2, Hamilton segna 37"4, record e batte di 2 decimi Bottas. Vettel gira in 25"0 nel primo settore, buon parziale. Chiude il giro Hamilton, ottiene 1'33"108! Bottas non riesce a far meglio di 1'33"5, 4 decimi rimediati. Raikkonen record nel primo settore, Vettel perde 7 decimi nel tratto centrale, Ferrari in difficoltà in quel settore. Intanto Ricciardo è terzo, 1" di gap, battuto da Verstappen, si porta a 7 decimi. Arrivano le Ferrari, Vettel è terzo a 759 ms, 1 ms meglio di Verstappen. Raikkonen sta girando più forte di Seb nel T2 e può piazzarsi davanti, lo fa per 15 millesimi. Però sono 744 quelli di ritardo da Hamilton
    23:49
    Alonso e Ricciardo seguono, Vettel attende un po' di più prima di lanciarsi per il proprio giro veloce in Q3. Ultimi in assoluto a fare il tempo saranno Raikkonen e Sainz
    23:48
    Inizia la Q3, 12 minuti per decidere le prime 10 posizioni in griglia di partenza. Il primo a uscire dai box è Ocon, seguito da Hamilton e Bottas
    23:46
    La pole sarà un confronto tra Hamilton, Bottas, Raikkonen, Vettel, Ricciardo, Verstappen, Perez, Sainz, Alonso e Ocon. Ferrari che deve produrre il cambio di ritmo nel settore centrale: finora ha pagato troppo nel settore più veloce della pista
    23:42
    Colpiscono i 6 decimi rifilati da Alonso a Vandoorne

    Classifica Q2 Qualifiche GP USA Austin 2017

    23:39
    Hamilton non migliora nel primo settore, lo fanno Ocon, Vandoorne e Kvyat. Nemmeno Bottas riesce ad abbassare il parziale nel T1, lo stesso accade a Vettel. Kvyat sale 12° però non basta, eliminato. Fuori anche Grosjean, 14°. Bottas fa il record nel T2, Hamilton nel T3 e questo gli vale 1'33"437, ritocca la miglior prestazione. Vettel progredisce nel T2, accusa però 4 decimi di gap da Bottas. Alonso sale settimo, poi Ocon, Massa e Perez. Sainz può provare a eliminare Perez, vedremo se ce la farà. Sainz settimo!, Perez risponde e Carlos slitta ottavo. Ne fa le spese Massa. Eliminato insieme a Kvyat, Vandoorne, Grosjean e Hulkenberg
    23:36
    Il giro di Hamilton, 1'33"560 è il nuovo record della pista e, prevedibilmente, sarà ulteriormente ritoccato in Q3. Inizia il secondo run di questa Q2, Grosjean e Kvyat provano a migliorare. Stranamente anche Hamilton e Bottas faranno un secondo tentativo, eppure sono tranquillamente qualificati. Vettel li segue, Raikkonen pure. Ocon idem, come Sainz, Massa e Alonso. Solo Ricciardo e Verstappen restano fermi al box
    23:32
    Le Force India si collocano dietro i top 3 team, Sainz è ottimo nono, poi Massa e Alonso. In 2 decimi abbiamo 5 piloti. McLaren che deve provare a centrare la Q3 nel prossimo run su ultrasoft nuova . Vandoorne è 12°, a 2"1 dal vertice e a 3 decimi da Alonso
    23:30
    Si lancia Vettel, da seguire nel primo settore, dove vale 25"172, perde rispetto a Hamilton. Verstappen cede oltre 2 decimi alla Ferrari, Red Bull su supersoft, per provare una strategia diversa domani, viste le 15 posizioni di arretramento. Ricciardo chiude a 9 decimi da Hamilton, Vettel passa nel T2 ed è lento, . Raikkkonen è competitivo nel T1, Vettel chiude il giro e fa 1'34"389, ben 8 decimi da Hamilton. Raikkonen anche lui è lento nel tratto centrale e fa 1'34"543, solo quinto, dietro anche a Ricciardo di 5 centesimi
    23:28
    Hamilton transita con un gran 24"999 nel primo settore, Bottas cede 160 ms. Ecco in pista Verstappen, con gomma supersoft. Vettel monta la ultrasoft. Hamilton si conferma nel T2, poi arriva Bottas e per 13 ms si prende il parziale record. Gira in 1'33"560 lewis, Bottas arriva sul traguardo ma resta dietro: 233 ms.
    23:26
    C'è già il primo eliminato: Hulkenberg non prende parte alla Q2, visto che domani scatterà ugualmente penultimo e risparmia un treno di gomme. Kvyat è il terzo pilota in pista,
    23:25
    Via alla Q2. Hamilton esce subito con la ultrasoft rosa, seguito da Bottas
    23:20
    Stroll lamenta problemi alla power unit. Kvyat è riuscito a fare 8 decimi meglio di Hartley. In Ungheria, il raffronto tra Di Resta e Stroll aveva visto il primo perdere 9 decimi, ma in quell'occasione Di Resta non aveva effettuato nemmeno un giro sulla Williams prima della Q1.

    Classifica Q1 Qualifiche GP USA Austin 2017

    23:17
    Miglioramenti generalizzati per i piloti in pista, le due Haas e Hartley anzitutto. Wehrlein non migliora il proprio T1, è l'unico al momento. Grosejan sale 14°, Magnussen 17° e viene escluso. Hartley fa un ottimo 15° tempo, 4 decimi da Kvyat, che sta migliorando però. Vandoorne può mettere fuori Hartley con i parziali che sta ottenendo. Eccolo 12°, Eliminato Ericssson, 16°, fuori Hartley, fuori Wehrley, fuori Stroll e fuori Magnussen. Sainz è riuscito a portarsi a 695 ms da hamilton, è eccellente quinto e fa 2 decimi meglio di Hulkenberg
    23:16
    I piloti dall'undicesima posizione (Sainz), all'ultima (Magnussen), sono tutti sul tracciato, più lento di 1" rispetto al mattino, secondo quando detto da Luca Baldisserri a Lance Stroll
    23:14
    Dà avvio al secondo run Grosjean, seguito da Magnussen e Hartley
    23:12
    I commissari esamineranno il blocco di Stroll su Grosjean, nel suo giro veloce e quello di Magnussen su Perez. Piloti che rientrano ai box dopo il primo run della Q1. Piuttosto in difficoltà sembra Ricciardo, solo decimo, a 1"1 con la gomma ultrasoft.
    23:10
    Hamilton transita in 25"4 nel primo settore, è record, replicato nel T2 in 37"9. Verstappen va momentaneamente in testa, con gomma ultrasoft, 1'34"899. Durerà poco il primato, perché ecco arrivare Hamilton e fare 77 ms meglio. Vettel è quarto, a 598 ms da Lewis. Raikkonen ha migliorato ma si trova solo sesto a 8 decimi, dietro anche a un brillante Massa, quinto, con la ultrasoft è a 7 decimi da Hamilton. Interessante il giro di Hulkenberg, sale ottavo è rifila momentaneamente 6 decimi a Sainz.
    23:07
    Hamilton non va oltre l'1'36"4, accusa 1"1 da Bottas. Sainz si installa quarto, con la gomma ultrasoft è a 1" dalla Mercedes. Ricciardo eccolo terzo, 6 decimi di gap, è davanti a Raikkonen. Tanto Vettel quanto Hamilton non hanno fatto un giro perfetto, potranno rilanciarsi . 19 piloti sul tracciato, tranne Hartley, rientrato al box. Verstappen si lamenta del proprio giro, dice di aver trovato tanto caos in pista e il tempo non è arrivato. Vandoorne si rilancia e migliora nel T1, lo stesso accade a Grosjean, 11° al momento
    23:05
    Hamilton e Vettel confronto diretto. Lewis fa 25"5 nel T1, 25"8 per Vettel. Con la utlrasoft al mattino giravano in 25"2. Grosjean sta dietro a Wehrlein per 42 ms, ottimo giro del tedesco, che dà ben 9 decimi a Ericsson. Hamilton in 39"3 nel secondo settore, è molto lento, perché Bottas fa 38"2, Vettel 38"9. Vandoorne intanto precede la Sauber ma viene subito passato da Ocon: 1'35"8, ha 5 decimi di margine su Vettel. Poi arriva Bottas e con 1'35"309 e gomma rossa dà 5 decimi a ocon
    23:04
    Ben 16 piloti in pista. Abbiamo anche Raikkonen. Wehrlein salta 183 ms davanti a Kvyat, più rapido di 3 decimi circa rispetto a Hartley. Pochi.
    23:02
    Kvyat fa 26"2 nel primo settore, il riferimento diretto è con Hartley, il "kiwi" transita in 26"4. Escono dai box le Mercedes e Vettel, con gomma supersoft. Kvyat chiude il giro e stampa 1'37"865
    23:01
    Anche le Sauber sul tracciato, poi ecco Hartley. Sono i quattro candidati a essere esclusi in questa eliminatoria. Kvyat ricordiamo stamani ha avuto problemi alla sospensione della Toro Rosso e ha girato pochissimo
    23:00
    Ci siamo, via alle qualifiche a Austin. E' tempo di Q1, 18 minuti per fare un tempo ed evitare il taglio degli ultimi 6. Pitlane aperta, primo in pista è Kvyat, con gomma ultrasoft
    22:51
    Verstappen minimizza sull'incidenza degli sviluppi introdotti da Renault sulla power unit montata prima delle libere 3
    22:34
    Per la pole sarà confronto alla pari Hamilton-Vettel. Pochissimi millesimi di differenza nei migliori tempi delle libere 3 tra di due
    22:28
    22:20
    Altro confronto da seguire, per posizioni molto più in alto in classifica, quello tra Sainz e Hulkenberg. Carlos è al debutto in Renault e ha dimostrato di aver subito raggiunto il passo di Nico. Quest'ultimo sconterà 20 posizioni di penalizzazione, la battaglia per stare davanti al compagno di team sarà, però, sul filo del millesimo. Ricordiamo che Hulkenberg onta una power unit Renault con motore termico evoluto in ottica 2018, Sainz la specifica 2017
    22:15
    Sarà interessante scoprire quanto saprà andar forte Brendon Hartley sul giro secco, quale sarà la prestazione pura su Toro Rosso nel confronto con Daniil Kvyat. In prospettiva gara, invece, si preannuncia un gran premio tutto in salita per il neozelandese, che partirà ultimo
    22:03
    Subito un importante tema delle qualifiche: il vento. Soffia più sostenuto di quanto non fosse nelle libere 3 e questo avrà ripercussioni importanti sulla stabilità della macchina, soprattutto nel primo settore
    22:00
    La febbre del sabato sera è tutta per l'assegnazione della pole. A Austin, GP degli USA. Buonasera, amici appassionati di Formula 1. Tra un'ora saremo in diretta per raccontarvi le tre eliminatorie delle qualifiche.
    Vandoorne (+5 pos.), Verstappen (+15 pos.), Hulkenberg (+20 pos.), Hartley (+25 pos.), arretreranno in griglia di partenza per sostituzione di varie componenti della power unit

    2975

    PIÙ POPOLARI