Questa non è una Ferrari

Perfettamente identica all’originale

da , il

    Ferrari falsa

    Perfettamente identica all’originale. Eppure assolutamente falsa. Un ammasso di ferro, carbonio e quant’altro riproduce una Ferrari F2002. Sono due gli esemplari sequestrati nei giorni scorsi dalla guardia di finanza.

    Si sa che la Ferrari ha un prezzo inaccessibile per noi comuni mortali. Figurarsi quanto può valere un modello di F1. Per questo un personaggio della provincia di Trapani ha pensato bene di costruirsele un paio autonomamente.

    Gli esemplari venivano noleggiati a pagamento per eventi, raduni e motor show. Non ci è dato sapere né quanto sia costata la loro realizzazione, né quanto si dovesse sborsare per poterle mostrare al pubblico nelle proprie fiere.

    Sicuramente non poco, dato che erano spacciate per VERE Ferrari.

    La guardia di Finanza ha sospettato la truffa vedendo alcune foto su Internet. A quel punto è intervenuta ed ha sequestrato le due monoposto collocate nelle provincia di Roma ed in quella di Bari.

    Se esternamente sono pressoché identiche alle originali, resta la curiosità di sapere cosa c’è sotto la carrozzeria. Curiosità che sarà svelata a breve, dato che le due Ferrari fac-simile saranno spedite a Maranello per tentare di scoprire la provenienza di loghi, simboli ed eventuali pezzi originali presenti.

    Guarda altre foto