Race of Champions 2015: Sebastian Vettel trionfa davanti a Tom Kristensen

Race of Champions 2015: Sebastian Vettel trionfa davanti a Tom Kristensen
da in Daniel Ricciardo, David Coulthard, Felipe Massa, Jenson Button, Jorge Lorenzo, Race of Champions, Romain Grosjean, Sebastian Vettel, Tutto Auto
Ultimo aggiornamento: Domenica 22/11/2015 11:20

    Sebastian Vettel si è aggiudica per la prima volta in carriera il Race of Champions. Il pilota della Ferrari, dopo il successo nel 2010 nella Nations Cup in coppia col grande Michael Schumacher, è riuscito a vincere la gara individuale battendo il finale il nove-volte campione della della 24 Ore di Le Mans, Tom Kristensen. Il ferrarista, nella gara conclusiva, si è imposto con un secco 2-0 sul pilota danese. Nella prima manche, a bordo delle Radical, Vettel ha vinto con un margine di appena mezzo secondo sul danese. La seconda gara tra il tedesco e Kristensen è stata fatta guidando le KTM X-Bow. Vettel ha sfruttato un errore del rivale per aggiudarsi il secondo punto decisivo. Nella marcia di avvicinamento alla finale sono caduti altri grandi campioni sotto i colpi di Sebastian Vettel. Il ferrarista ha battuto negli ottavi Petter Solberg mentre ai quarti ha regolato il pilota della Force India, Nico Hulkenberg. Arrivato in semifinale Vettel ha avuto la meglio di David Coulthard.

    Campioni del Nations Cup

    La prima giornata del Race of Champions 2015 ha visto i piloti sfidarsi per la Nations Cup. A trionfare è stato il team della Gran Bretagna formato da Andy Priaulx e Jason Plato che in finale ha battuto per 2-1 la squadra tedesca formata da: Vettel e Hulkenberg. Al volante delle Radical, Vettel è stato battuto da Priaulx mentre Hulkenberg, al volante della Mercedes AMG-GTS ha sconfitto Plato. Nella ‘bella’, sulle KTM X-Bow, il pilota della Force India è stato sconfitto da Priaulx che ha cosi regalato il successo al team inglese. La cavalcata dei campioni era cominciata dal turno preliminare, dove avevano battuto il Brasile (Felipe Massa e Nelsinho Piquet JR). Ai quarti di finale hanno sconfitto le Young Stars (Pascal Wehrlein e Jolyon Palmer) mentre nella semifinale hanno avuto la meglio dell’altro team britannico (Jenson Button ed Alex Buncombe). Vettel e Hulkenberg avevano invece eliminato prima l’ Australia (Mick Doohan e Daniel Ricciardo) e poi il Team Nordic (Tom Kristensen e Petter Solberg).

    Tutto pronto allo stadio Olimpico di Londra dove, venerdì 20 e sabato 21, scenderanno in pista molti campioni delle due e quattro ruote per il Race of Champions 2015. Durante il weekend verranno assegnati i due titoli della competizione: la Nations Cup e la gara individuale. Nella capitale inglese è previsto un grande spettacolo con piloti di altissimo livello che regaleranno gare emozionanti durante le diverse manche. Il format di gara è cambiato al passato in quanto non si partirà più affiancati uno all’altro e nello stesso senso di marcia ma in direzioni opposte e su un tracciato unico, privo del famoso incrocio a otto come invece è stato nelle altre edizioni. Questa soluzione sarà molto simile a quella utilizzata nelle gare di inseguimento su pista di ciclismo.

    A Londra è prevista una due-giorni altamente spettacolare con piloti in gara dal curriculum importante come Sebastian Vettel, Daniel Ricciardo ma anche Nico Hulkenberg, Jenson Button e Felipe Massa. La schiera dei piloti di Formula 1 è composta anche da Romain Grosjean, Pascal Wehrlein, David Coulthard e Susie Wolff. Al Race of Champions 2015 ci saranno anche il campione del mondo della MotoGP, Jorge Lorenzo, quello della Formula E, Nelson Piquet Jr e Josè Maria Lopez, campione del mondo WTCC. Una schiera di grandi piloti che delizieranno il pubblico con gare ad eliminazione diretta.

    Gia pronte le squadre e le sfide della Nations Cup: Team All Stars (Grosjean/Lorenzo) – Team Young Stars (Wehrlein/Palmer) Team England 1 (Priaulx/Plato) – Team Brazil (Piquet Jr/Massa) Team Nordic (Kristensen/Solberg) – Team Americas (Lopez/Hunter-Reay); Team Australia (Ricciardo/Doohan) – Team Germany (Vettel/Hulkenberg); Team England 2 (Buncombe/Button) – Team Scotland (Wolff/Coulthard)

    Gli organizzatori del Race of Champions hanno pubblicato il tabellone delle gare ad eliminazione diretta. Nella prima fase ci sarà la sfida tra Jose Maria Lopez e Ryan Hunter-Reay, quella tra Pascal Wehrlein e Andy Priaulx, Mich Doohan contro Jorge Lorenzo e Alex Buncombe vs Jolyon Palmer. I quattro vincitori di queste gare preliminari passeranno ai quarti di finale, dove entreranno in gioco gli altri piloti. Ecco di seguito gli accoppiamenti: Sebastian Vettel – Petter Solberg Daniel Ricciardo – Nico Hulkenberg Jenson Button – Felipe Massa David Coulthard – Susie Wolff Tom Kristensen – Nelson Piquet Jr Romain Grosjean – Jason Plato Vincente tra Lopez/Hunter-Reay – Vincente Wehrlein/Priaulx Vincente tra Doohan/Lorenzo – Vincente Buncombe/Palmer

    868

    PIÙ POPOLARI