Race of Champions 2017: Vettel vendetta su Montoya [VIDEO]

Race of Champions 2017: Vettel vendetta su Montoya [VIDEO]
da in Formula 1 2017, Juan Pablo Montoya, News F1, Race of Champions, Sebastian Vettel
Ultimo aggiornamento: Lunedì 23/01/2017 08:19

    Race of Champions 2017: Vettel vendetta su Montoya

    E’ stato proprio lui: il vecchio Juan Pablo Montoya ad aggiudicarsi l’edizione 2017 della Race of Champions che si è tenuta in Florida, al Marlins Park di Miami. Il colombiano ha avuto la meglio su Tom Kristensen ed ha dimostrato ancora una volta che i suoi vecchi fans, quelli che l’hanno sempre dipinto come un talento incredibile e troppo sottovalutato dalla Formula 1, non si sbagliavano più di tanto. L’edizione 2017 della ROC sarà ricordata anche per la disfatta di Sebastian Vettel. Il campione in carica è uscito nelle prime fasi della gara individuale salvo poi rifarsi alla grande dominando da solo nella coppa per nazioni e vincendo il titolo per la Germania nonostante il suo compagno di squadra Pascal Wehrlein fosse KO a seguito di un brutto incidente (vedi video).

    E’ la Race of Champions dei vecchietti quella che va in scena a Miami per l’edizione 2017 della divertente kermesse motoristica. Il vincitore della gara individuale è Juan Pablo Montoya che ha la meglio in finale sullo specialista della Le Mans Tom Kristensen ed in semifinale su Felipe Massa. Da segnalare che il brasiliano era riuscito a passare il turno battendo Pascal Wehrlein protagonista di un pauroso incidente. Nessuna seria conseguenza per lui ma i medici gli hanno imposto precauzionalmente di non prendere parte alla prova a squadre nella quale avrebbe dovuto far coppia con Sebastian Vettel. Proprio Vettel, campione nell’edizione 2016 della Race of Champions tenutasi a Londra, ha rimediato una brutta figura subendo l’eliminazione nelle batterie iniziali in cui se l’è dovuta vedere con Hélio Castroneves, Travis Pastrana e Alexander Rossi.

    Ormai lo conosciamo. Sebastian Vettel non ci sta a perdere. L’infortunio di Wehrlein lo ha costretto a gareggiare da solo nella coppa per nazioni della Race of Champions 2017 e lui, in tutta risposta, è riuscito a vincere tutte e sette le sfide portando da solo al successo la Germania. Non male come vendetta. Il pilota della Ferrari si è sbarazzato in finale della coppia colombiana formata da Montoya e Chaves ed ha regolato in finale i fratelli Busch portacolori del team USA Nascar. Ricordiamo che la Germania aveva già vinto sei volte di fila nel periodo 2007-2012 grazie alla coppia stellare formata da Vettel e Michael Schumacher.

    Gasato dalla vittoria del 2016, Vettel ha provato a servire il bis nel 2017 ma senza successo. La prova d’orgoglio e di forza che ha messo in pista nella sfida per nazioni, però, vale come risarcimento per la delusione provata il giorno precedente. “Mi piace partecipare a gare come questa dove c’è un ambiente competitivo in modo giusto - ha dichiarato il tedesco – c’è un format divertente nelle gare ma non è facile guidare auto diverse tra loro che comportano un rapido adattamento a ciascun mezzo e con tempi ristretti in cui prendere le decisioni. Poi - ha scherzato Vettel – a noi piloti spetta il compito di trovare le migliori scuse: lo scorso anno era freddo, quest’anno possiamo dire che era troppo caldo…”

    769

    PIÙ POPOLARI