Raikkonen Rally: incidente, una cosa che capita

Kimi Raikkonen commenta l'incidente capitatogli nel rally di Finlandia quando era al quindicesimo posto della classifica generale ed al terzo di qulla di categoria con fatalismo:"sono cose che capitano"

da , il

    Il video mostra Kimi Raikkonen che esce dall’abitacolo della sua Grande Punto Abarth distrutta nell’incidente durante la diciannovesima prova speciale del Rally di Finlandia già con cappellino in testa ed occhiali da sole. E’ fatto così: un tipo tranquillo che commenta:“Sono cose che capitano nei rally”.

    KIMI RAIKKONEN. Iceman per davvero. Soprattutto nella sua terra, Kimi Raikkonen mostra una freddezza da medaglia d’oro anche nel momento più difficile, quello dell’incidente con tanto di carambola e conseguente ritiro dalla competizione:“Conoscevo quel posto ma ho sbagliato la linea, c’erano alcune rocce, le ho colpite sono finito fuori - ha spiegato Raikkonen aggiungendo che a causa dei problemi al motore era comunque pessimistico sulle possibilità di concludere la competizione – è stato divertente e nessuno si è fatto male. Fa parte del rally” ha concluso il pilota Ferrari.

    GIUDIZIO DELL’ESPERTO. La prova di Kimi Raikkonen ha destato grande entusiasmo, soprattutto in ottica di un suo passaggio alla disciplina tra qualche anno. Il primo fargli i complimenti è il co-pilota Kaj Lindstrom:“Ha dimostrato di avere la velocità. Cosa che nessuno prima d’ora aveva ancora avuto modo di verificare per certo. Arrivare in fondo al rally è la cosa più importante ed i problemi al motore non ci avrebbero comunque realisticamente dato l’opportunità di farcela. Nonstante ciò – ha proseguito l’esperto navigatore - Kimi non ha voluto strafare e quella curva ha dato problemi anche ad altri più esperti piloti come Mads Ostberg”. Lindstrom, pur non dando dettagli, ha fatto anche sapere che si ritroverà nuovamente con Kimi Raikkonen in futuro per altre scorribande di questo tipo.