Raikkonen verso il Rally? Alonso ci spera

kimi raikkonen dichiara di voler andare a correre nei rally e sembra che la trattativa per il suo rinnovo con la ferrari possa interrompersi per dare spazio a fernando alosno

da , il

    Colpo di scena? Mentre tutto sembrava pronto per il rinnovo tra Kimi Raikkonen e la Ferrari, il campione del mondo se ne esce con un’altra frase sibillina:“Quando smetterò con la F1 proverò con il rally: amo correre su asfalto, terra e neve… voglio provare!”.

    2009 o 2011? “Non ho in programma altro che il motorsport - ha sentenziato Raikkonen in una recente intervista – nella vita ho sempre fatto questo e continuerò a fare solo questo. Oltre alla F1, però, vorrei provare con il rally. Sull’asfalto penso di poter essere competitivo mentre su altre superfici dovrei imparare e non so se potrei partecipare da subito al mondiale”. In attesa che il vecchio Kimi ed il vecchio Valentino Rossi, quindi, si ritrovino a fine carriera nello stesso campionato per fare assieme qualche bella sgommata, queste dichiarazioni rilasciate proprio nei giorni in cui si decide il suo futuro, hanno fatto ipotizzare a molti giornalisti che Raikkonen stia pensando di darci un taglio molto prima del prevedibile.

    L’OMBRA DI ALONSO. Ad alimentare le ipotesi c’ha pensato Fernando Alonso che, se fino a qualche giorno fa sembrava ormai lontano dal Cavallino, adesso parla diretto:“Io in Ferrari? Magari…”. Secondo la Gazzetta, inoltre, il pilota di Briatore pare stia cercando casa in una zona della Svizzera che dista meno di 300 km da Maranello. Il tutto, infine, va ad inserirsi nello scenario che vede la banca spagnola Santander sponsor quasi sicuro della Ferrari. Insomma, per chi nell’affare ci vuol credere, di materiale ce n’è in abbondanza

    VERITA’ CLAMOROSE. Ad onor del vero, però, va detto che se Raikkonen lasciasse la Formula 1 a trent’anni per andare a divertirsi nel mondiale rally, al solo fine di fare lo spettatore di lusso, sarebbe un qualcosa di veramente clamoroso. Passino le indiscrezioni e ci si diverta pure a giocare con gli incastri tattico-politici di sponsor e piloti in cerca di gloria, ma restando coi piedi per terra, la soluzione è sempre la stessa: Massa e Raikkonen saranno i piloti Ferrari rispettivamente almeno fino al 2010 e al 2011. Alonso potrà restare qualche anno ancora alla Renault e poi sperare che cambi qualcosa. Oppure potrà farsi tentare dalle lusinghe Honda, Red Bull o BMW. In ogni caso per lo spagnolo il tempo di arrivare a Maranello ci sarà se è vero come è vero che ha intenzione di prendersela comoda:“Resterò in F1 ancora per molto tempo. Credo 10 o 11 anni. All’inizio non l’avrei mai detto ma ora mi rendo conto che le motivazioni, anziché diminuire, aumentano” ha dichiarato ad una testata inglese.