Red Bull contenta della Ferrari

da , il

    Motori Ferrari in mostra a Maranello

    Come noto, dal prossimo 2006 la Red Bull sarà mossa dall’otto cilindri Ferrari. Dopo i primi approcci con la Casa di Maranello, il team austriaco si è mostrato molto soddisfatto della scelta fatta.

    In una recente intervista ad Autosprint, il direttore tecnico Mark Smith ha tenuto a far sapere la grande disponibilità dei tecnici Ferrari che non si sono solo limitati a fornire il motore, ma si stanno interessando ad accontentare tutte le richieste della Red Bull per poter usufruire al meglio del propulsore.

    Insomma, qualora ce ne fosse ancora bisogno, per gli uomini del Cavallino è arrivato un ennesimo attestato di riconoscenza. In attesa che anche le prestazioni del motore soddisfino la scuderia della bevanda energetica, la disponibilità ad accogliere le modifiche suggerite sta facendo partire con il piede giusto una partnership destinata a portare vantaggi ad entrambe le parti.