Red Bull F1: Vettel e Webber sono uguali

La Red Bull conferma che non farà favoritismi per Sebastian Vettel e darà a Mark Webber le stesse chance di lottare per il mondiale del campioncino tedesco

da , il

    Sebastian Vettel fa finta di nulla. Mark Webber si danna per non essere sottomesso. Forse è qui la differenza tra il campione ed il bravo pilota? Chissà. Non chiedetelo alla Red Bull perché secondo loro i due si equivalgono. Intanto, però, pensano a Jaime Alguersuari, un 19enne di grandi speranze.

    RED BULL F1. A ribadirlo, per la felicità del frustrato Mark Webber, è Christian Horner in persona:“In Red Bull nessuna gerarchia tra i piloti”. Secondo il boss della scuderia di Dietrich Mateschitz “Non c’e’ un pilota numero 1″ e tutti gli aggiornamenti introdotto saranno portati su entrambe le vetture in modo paritario. “Sono entrambi due piloti professionali, in due diverse fasi della propria carriera, ma lavorano per un team solido e competitivo. Ovviamente c’e’ una rivalita’ ma e’ sicuramente professionale” ha assicurato Horner. Il ragionamento delgiovane responsabile della scuderia non fa una piega. Gli andrebbe solo fatto notare che le speranze di riagguantare Jenson Button nel mondiale piloti sono ridotte al lumicino. Pertanto, non sarebbe male come idea quella di puntare tutto sul pilota che al momento ha mostrato le cose migliori, chiedendo un piccolo sacrificio all’altro. Ad oggi, con qualche ordine di scuderia, Vettel avrebbe potuto avere già 3 punti in più nel mondiale. Chissà mai che non si rivelino decisivi da qui a fine stagione.

    JAIME ALGUERSUARI. Si fa presto a dire il nuovo Alonso. Jaime Alguersuari, 19enne spagnolo, è stato promosso a pilota di riserva della Red Bull per un apprendistato puramente teorico che si concretizzerà nella promozione a pilota titolare Toro Rosso per il 2010. “Il mio principale obiettivo per il 2010 è di essere un pilota della Toro Rosso. Sarà dura e non adesso non ci sono molte prove da fare. Ma una volta che arrivi in F1, tutto cambia. Lo abbiamo visto con Buemi e Vettel” ha confermato il giovane talento impegnato attualmente nelle World Series con la Renault e già campione della F3 britannica (il più giovane della storia). Alguersuari prenderà il posto del neozelandese Brendon Hartley che gareggerà nella Formula 3 europea.