Regolamento FIA 2011: tutte le novità

Ecco gli ultimi cambi di regolamento da parte della FIA per la Formula 1 2011

da , il

    f1 fia regolamento 2011

    Per rendere il Mondiale di Formula 1 2011 più interessante, la FIA ha concepito una serie di regole che dovrebbero aumentare lo spettacolo in pista. Tra le novità più importanti ci sono sicuramente i pneumatici. Dopo il monopolio ventennale della Bridgestone in F1 quest’anno sarà la Pirelli a fornire le gomme a tutte le monoposto. Da quest’anno, inoltre, torna il Kers, il dispositivo che accumula l’energia della frenata per rilasciare una maggiore spinta in accelerazione. Successivamnete analizzeremo l’ala posteriore mobile, usata dai piloti in fase di sorpasso e solo quando ci si trova a meno di un secondo dall’auto che precede.

    Pirelli al posto della Bridgestone

    pirelli fia 2011

    Le gomme italiane P Zero sono state concepite secondo un preciso criterio che dovrebbe aumentare lo spettacolo, a seguito di disposizioni ricevute proprio dalla FIA sull’alto livello di degrado a cui vanno in contro. Questo per favorire i sorpassi ed aumentare le soste ai box durante le gare. La Pirelli ha sfornato 6 diversi tipi di gomme ognuna con un scritte di colore diverso per facilitarne l’identificazione. Le 6 mescole sono: morbide di colore giallo; supersoft (rosso), medie (bianco); dure (argento), intermedie (blu) ed infine bagnato (arancione).

    L’ala mobile

    regole ala mobile

    L’ala mobile è un dipsositivo attivato dal pilota tramite un pulsante posto sul volante della propria vettura per far ruotare il flap superiore dell’alettone posteriore in modo da diminuirne la resistenza all’aria e guadagnarne così in velocità in rettilineo. Il dispositivo potrà usato liberamente sia durante le prove libere che in qualifica ufficiale, mentre in gara si potrà usufruire di questa novità aerodinamica solo in alcuni punti del tracciato, esclusi i primi due giri del Gran Premio e quando ci si trova in presenza di due vetture in lotta tra di loro il cui distacco deve essere inferiore al secondo e riservato solo alla vettura che insegue.

    Il ritorno del Kers

    fia novità regole 2011

    Ad un anno di distanza, torna il Kers. Il dispositivo di recupero dell’energia cinetica che la trasforma in meccanica favorendone la trazione della vettura quando il pilota si trova in accelerazione all’uscita di una curva lenta oppure in pieno rettilineo. Il sistema, che dovrà essere montato obbligatoriamente su tutte le auto, permette di immagazzinare energia per circa 80 cavalli in più per qualche secondo rispetto ad un giro completo di gara. Altre novità importanti riguardano il cambio che i team avranno a disposizione: solo 4 e ciascuna di esso che dovranno essere ssfruttati per 5 Gran Premi.

    Si agli ordini di scuderia

    fia regole 2011

    Inoltre, ricordiamo che è stato abolito l’articolo 39.1 che vietava gli ordini di scuderia dando ai team maggiore libertà di decisione sui loro piloti, mentre è stata reintrodotta la regola del 107% che esclude dalla griglia di partenza le vetture che non superano del 107% il tempo della pole. La suddetta regola era stata in vigore fino al 2002.

    Analizzati i principali cambi di regolamento della F1 2011, si potranno trovare interessanti anche:

    Ferrari: le news più curiose della F1

    Volante Ferrari 2011: tutte le novità

    Ferrari: le foto più belle della storia