Regolamento MotoGP 2009 – Modifiche ufficiali

Modofiche al Regolamento Ufficiale MotoGP 2009: ufficializzate ieri dalla Fim e dalla Dorna le nuove modifiche che riguarderanno la MotoGP del 2009 e quella del prossimo anno

da , il

    Abbiamo parlato più volte delle possibili modifiche a Regolamento MotoGP 2009, ossia della stagione che è ormai alle porte.

    Così, nella giornata dei test di Jerez è stato ufficializzato anche il nuovo Regolamento MotoGP 2009 con le relative modifiche.

    Sono state annunciate proprio nella giornata di ieri tutte le Modifiche per il Regoolamento MotoGP 2009. Il Presidente della FIM, Ippolito, insieme al CEO di Dorna, Ezpeleta, hanno annunciato le novità in occasione dei test di Jerez de la Frontera e del BMW Award di oggi.

    Durante la Conferenza Stampa di ieri sono state annunciate le decisioni prese da FIM, MSMA e Dorna.

    La prima comunicazione è relativa alla modifica di una norma del 2009: i piloti ufficiali,adesso, potranno usufruire di sessioni di test per la propria moto solamente nei periodi designati per qusto scopo, vale a dire solamente e giornate successive ai Gran Premi di Barcellona e di Brno. I collaudatori potranno invece testare in ogni momento.

    Relativamente alla questionbe della limitazone dei motori, invece, ha tratto un esiguo beneficio grazie all’ anullamento della gara del Balatonring, in Ungheria. Il numero di motori disponibile per le ultime 7 gare (non più 8 gfare) sarà di 5 per ogni pilota, mentre “la penalità per un eventuale mancato rispetto di questa regola sarà di 10 punti. Il numero di motori disponibili senza penalità nel 2010 sarà di 6 per ogni pilota. – si legge sul sito ufficiale della Dorna.

    Infine, le nuove modifiche riguarderanno il numero di moti effettiavemne disponibili per i piloti, ma questo solo a partire dal 2010: il prossimo anni, infatti, sarà concessa una sola moto per ciascun pilota, mentre il minimum weight per ogni moto sarà incrementato di 2 Kg.