Regole F1 2009, il motore durerà 3 Gran Premi

La Federazione Internazionale dell'Automobile accetta la proposta dei team di Formula 1 di prolungare la vita dei propulsori a 3 Gran Premi stagionali dal 2009

da , il

    Nella riunione tenutasi ieri a Parigi, la FIA ha accolto la richiesta della FOTA di allungare la vita dei motori a 3 Gran Premi. E’ questo il primo concreto passo per la riduzione dei costi in Formula 1. Altra importante novità regolamentare per il 2009 riguarda la scelta dei discussi commissari di gara.

    MOTORE A 3 VITE. Sale da 2 a 3 il numero di Gran Premi obbligatori per ciascun propulsore. La proposta, in risposta a quella del motore unico di Max Mosley, era partita dai team di Formula 1. La FIA la accoglie con piacere e rilancia:“Questo è solo il primo passo”. Sembra però affievolirsi l’ipotesi di un propulsore standard, identico per tutte le monoposto.

    COMMISSARI DI GARA. Nell’incontro tra i vertici dell’automobilismo sportivo, non è stato evitato lo spinoso tema delle discutibili decisioni prese dai commissari di gara durante la stagione 2008. Al fine di dare maggiore coerenza nei giudizi, la FIA ha deciso che dal 2009 saranno allestiti sistemi di “training” durante il campionato e, per poter ambire al delicato ruolo di giudice, il candidato dovrà aver precedentemente assistito ad almeno un GP. Per una maggiore trasparenza, infine, il CV dei commissari sarà reso pubblico così come saranno pubblicate tempestivamente le motivazioni delle decisioni prese e sarà implementato il sistema di video replay a disposizione della commissione gara.