Renault R28, per Alonso l’inizio è incoraggiante

Renault R28, per Alonso l’inizio è incoraggiante

da , il

    Renault R28, inizio incoraggiante per Alonso

    Ad essere delusi sono stati solo i tifosi spagnoli. Accorsi per vedere la “prima” della Renault R28, si sono dovuti accontentare di una fitta nebbia e soli 39 giri compiuti dal loro Fernando Alonso.

    Nel team francese, invece, ritardi nel programma di sviluppo a parte, lo svezzamento della R28 sembra abbia dato segnali più che incoraggianti.

    Il primo a mostrare soddisfazione è proprio il due volte campione del mondo che a fine giornata ha dichiarato:“Quando si mette in pista una nuova vettura si deve sempre verificare che tutto sia a posto e che i sistemi funzionino. Questo è sostanzalmente quello che abbiamo fatto anche noi e siamo contenti che non sia stato registrato alcun problema. Questa è una buonissima notizia perché ci consente di proseguire il lavoro concentrandoci su altri aspetti”.

    “Siamo stati in grado di allungare i nostri run senza difficoltà e nel finale siamo arrivati a 14 giri - conclude Alonso – Purtroppo non è possibile in questo momento fare paragoni con la concorrenza, ma per adesso tutto sta andando al meglio”.

    Altre entrate di ottimismo all’interno del box Renault si registrano nelle parole del tecnico Pat Symond:“Fernando avrà una gran vettura. Saremo competitivo ed in grado di vincere”.

    La presentazione ufficiale della vettura è prevista per il giorno 31 gennaio. Dopo le indicazioni ricevute dai test di questa settimana, la squadra capitanata da Flavio Briatore sarà in grado di indicare con un certo realismo gli obiettivi stagionali. Partiti per un campionato di transizione e di sviluppo con l’arrivo di Alonso sembra che abbiano trovato l’entusiasmo di un tempo, la fiducia nei propri mezzi e la voglia di vincere. Da subito.