Renault, sulla R28 sarà montato l’alettone posteriore che rivoluzionerà la Formula 1

Renault R28, indiscrezione: inventato l'alettone posteriore che rivoluzionerà la Formula 1

da , il

    Renault R28, indiscrezione: inventato l'alettone posteriore che rivoluzionerà la Formula 1

    La notizia doveva restare segreta. Talmente segreta che pare la Renault abbia intenzione di tirar fuori la novità solo a Melbourne, in modo da lasciare ai rivali meno tempo possibile per copiarla. Alcune indiscrezioni, però, sono già uscite… e la curiosità sale.

    Se l’arma è segreta anche la notizia lo è. Ma solo fino ad un certo punto. Evidentemente in Formula 1 è veramente arduo tenere nascosto qualcosa. C’è sempre qualcuno che sa, pronto a parlare con qualcuno che non sa. Una voce, un commento, un piccolo accenno bastano per far girare il rumors e farlo arrivare ai mezzi di comunicazione di massa.

    Nel caso della Renault, si vocifera che sia già pronta un’ala posteriore letteralmente rivoluzionaria. Un’ala capace da sola di far migliorare le prestazioni della vettura di circa 5 decimi. Al momento è stata testata solo nella galleria del vento per i motivi già citati: dare il minor tempo possibile alla concorrenza per copiare l’idea. Sempre secondo le indiscrezioni, però, qualcuno sulle tracce della Renault già c’è.

    Sembra che anche la Williams abbia qualcosa di simile in cantiere e, come i francesi, aspetti il momento buono per scoprire le sue carte.

    Se è vero che l’efficacia di questa soluzione sarà straordinaria, gli “altri” non tarderanno ad allinearsi. Ma se i rivali della Renault capiranno il progetto a stagione iniziata, ci vorrà ancora un anno affinché la “rivoluzione posteriore” in Fornula 1 si compia. Un anno nel quale la R28 potrà sfrecciare con 5 decimi di vantaggio al giro.

    Giusto, quindi, nascondersi fino all’ultimo momento utile e tentare di mantenere il massimo riserbo.

    Ogni sorta di informazione in merito è sconosciuta. Tranne un nome, double-u, una lettera “W” che sembra descrivere una forma ben precisa. Quanto basta per far girare la fantasia a mille.