[Report] Il Politecnico di Milano ospita BMW

Il Politecnico di Milano ospita BMW

da , il

    bmw logo

    Importante evento ieri al Poli di Milano, che ha aperto le sue porte ad uno dei leader del Motociclismo internazionale, la BMW Motorrad Italia.Successo di pubblico e di critica per un evento destinato agli studenti appassionati di due ruote ma non solo.

     

    La giornata “motociclistica”, come recita il manifesto dell’evento svoltosi ieri tra le mura della facoltà di Ingegneria Industriale del Politecnico di Milano, in collaborazione con BMW Motorrad Italia è stata una conferma e un’ occasione allo stesso tempo. L’ Ateneo di Milano, infatti, ha dimostrato ancora una volta che “Il Poli c’è”, riprendendo una citazione Mediana, solitamente destinata a Valentino Rossi e gli altri italiani che tagliano il traguardo della MotoGP per primi (ha fatto storia l’esclamazione “Borgo panigale batte Giappone”, “Capirossi c’è!”).Guru della progettazione BMW riuniti in aula M03 per parlare di F800, ma non solo. L’ evoluzione tecnica nello sviluppo delle nuove motorizzazioni, l’innovazione, le interessanti strategie applicate alla progettazione per ottenere sempre la miglior soluzione in rapporto al prodotto e un banco prova allestito nei laboratori di Meccanica, sono state le linee guida dell’evento che è stato un’ importante occasione di confronto e di insegnamento per gli studenti che vi hanno partecipato.Molte le curiosità soddisfatte, non sono mancatele domande “cattive” a cui i progettisti Molleken e Thoma, arrivati direttamente da Monaco, insieme agli italiani di BMW Motorrad, hanno risposto con approfondimenti tecnici e dedizione.

    Un varco è stato aperto. Da ripetere