Ron Dennis lascerà la McLaren: il testimone passa a Martin Whitmarsh

Ron Dennis lascerà la McLaren: il testimone passa a Martin Whitmarsh

da , il

    Ron Dennis lascerà il testimone a Martin Whitmarsh

    Non si parla più semplicemente di indiscrezioni. Dopo mesi di smentite, la notizia sembra che sarà confermata a breve, nel giro di 24 ore: Ron Dennis lascia il timone della McLaren e passa il testimone al suo fido scudiero Martin Whitmarsh.

    In tempi non sospetti, Ron Dennis ha sempre indicato in Whitmarsh il suo successore tessendo le lodi di lealtà, correttezza e attaccamento alla causa dell’amico nonché attuale direttore generale della scuderia.

    Questa mossa avverrà prima dell’inizio della stagione 2008 che, a questo punto, Ron Dennis vivrà semplicemente da spettatore. Per non turbare gli equilibri ad operazioni in corso, l’avvicendamento avverrà prima della partenza del team per l’australia. E, sempre per mantenere la dovuta continuità, è stata scelta ed approvata anche dalla Mercedes la figura di Whitmarsh.

    Ufficialmente a spingere Ron Dennis verso la decisione di allontanarsi dalla F1 c’è stata la voglia di avere più tempo per sé. Questa intenzione era stata manifestata dallo stesso boss McLaren ben prima del caso spy-story. Secondo alcuni, a dargli la forza di compiere lo storico passo potrebbe aver influito anche il recente divorzio dalla moglie Lisa.

    Ufficiosamente, invece, sembra evidente il coinvolgimento della Mercedes Motorsport che, dopo il grave calo di immagine a seguito della spy-story, pare abbia chiesto ed ottenuto da Dennis un deciso passo indietro.