Rookie Test F1 Abu Dhabi 2012, Day 1: McLaren al top con Magnussen

Formula 1: resoconto della prima giornata di rookie test ad Abu Dhabi

da , il

    GP Formula 1 Abu Dhabi 2012   Il sabato prima della gara

    Si chiude nel segno di Kevin Magnussen e la McLaren la prima giornata di test sul circuito di Abu Dhabi dedicata ai giovani piloti. Al secondo posto della classifica, invece, troviamo la Red Bull di Antonio Felix Da Costa. Assente la Ferrari: la scuderia italiana aveva già sfruttato questa opportunità alcuni mesi fa. L’occasione è ottima per testare giovani talenti e, al tempo stesso, effettuare nuove prove su componenti che, altrimenti, scenderebbero in pista solo nel corso delle prove libere all’interno dei weekend di gara.

    Rookie Test F1 2012, Abu Dhabi: Day 1 a Magnussen

    Kevin Magnussen, protagonista quest’anno nelal World Series by Renault, ha fermato al mattino il cronometro sull’1’42″651. 40 sono stati i giri in totale per lui. La sua migliore performance vale anche il primato di giornata davanti di 66 millesimi alla Red Bull di Antonio Felix Da Costa. Terzo posto per lo storico collaudatore di Woking Gary Paffett. Scorrendo la classifica, troviamo al quarto posto la Sauber del campione della World Series by Renault, Robin Frijns. L’olandese viene dato molto vicino al ruolo di terza guida per il 2013. Oltre a Kevin Magnussen, c’era un altro figlio d’arte in pista nella prima giornata di test. E stavolta la parola arte la si può usare sul serio: Nicolas Prost ha guidato la Lotus chiudendo al quinto posto davanti a Luiz Razia con la Toro Rosso e Giedo van der Garde con la Caterham.

    Classifica dei tempi, Rookie test di Abu Dhabi del 06/11/2012

    1. Kevin Magnussen – McLaren-Mercedes – 1’42″651 – 40 giri

    2. Antonio Felix Da Costa – Red Bull-Renault – 1’42″717 – 79

    3. Gary Paffett – McLaren-Mercedes – 1’43″407 – 44

    4. Robin Frijns – Sauber-Ferrari – 1’43″775 – 78

    5. Nicolas Prost – Lotus-Renault – 1’44″194 – 55

    6. Luiz Razia – Toro Rosso-Ferrari – 1’44″691 – 67

    7. Giedo van der Garde – Caterham-Renault – 1’45″936 – 57

    Caterham, cambio al muretto: via Fernandes

    Tony Fernandes, proprietario della Caterham, ha annunciato l’intenzione di lasciare il muretto del team. Non sarà più lui il team principal. al suo posto arriverà un personaggio più esperto. “Abbiamo pensato sia meglio che qualcuno prenda il mio posto - ha ammesso ad Austosport – sono più bravo negli affari che nella ricerca dei decimi in pista. Guidare la squadra è stato utile per farmi un’idea di ciò che serviva per farlo. Ora arriverà un’altra persona al mio posto con l’obiettivo di entrare stabilmente a centro gruppo. Non posso fare il suo nome ma sicuramente è già stato deciso. Posso solo dire che già lavora in Formula 1“.