Rosberg e Sutil, due nomi che fanno sognare

Rosberg e Sutil, due nomi che fanno sognare come compagni di squadra di Hamilton in McLaren

da , il

    Rosberg e Sutil, due nomi che fanno sognare

    Nico Rosberg e Adrian Sutil: non ci sono solo loro in lizza per il secondo sedile McLaren. C’è molto altro. Ma se dovessimo sperare per qualcuno in particolare, ci limiteremo a questi due personaggi qui.

    Più di tutti gli altri piloti in circolazione, infatti, sono questi i più interessanti e quelli per i quali è auspicabile un deciso salto di qualità.

    Adrian Sutil, tedesco, come la Mercedes sta scalando posizioni nella classifica del totosedile. Lui arriverebbe in McLaren in punta di piedi e rappresenterebbe il giusto mix tra molto talento e poca voglia di creare problemi.

    Il vero difetto di Sutil, semmai, è la troppa poca esperienza che assieme ad Hamilton potrebbe mettere assieme. Un problema che peserebbe non poco in termini di sviluppo della vettura.

    Nico Rosberg, in questo senso, non si può definire un veterano. Ma è comunque messo molto meglio del connazionale della Spyker (ormai Forza India). Rosberg, quindi, rappresenterebbe il candidato ideale a patto che Ron Dennis abbia ancora voglia di avere delle grande dentro al box.

    Il tedesco della Williams per il momento non si sbliancia e continua a parlare come se fosse un intoccabile. Nel sito del team di Grove proprio oggi è uscito un comunicato dove, ad eccezione di una frase per qualcuno sibillina “con una macchina più competitiva potrei certamente fare ancora meglio”, Rosberg dimostra di essere concentrato al 100% sul lavoro che lo impegnerà con la sua attuale scuderia.

    Discorso diverso per Sutil:“Approdare in McLaren sarebbe un autentico sogno”. Il manager del pilota ha però precisato che per il momento non ci sono stati contatti.