Rossi difende il rivale: Alonso ha ragione

Valentino Rossi difende Fernando Alonso e dice che la McLaren lo ha trattatomale

da , il

    Rossi parla di ALonso

    Valentino Rossi torna a parlare di Formula 1 e dichiara:“Alonso ha fatto bene a lasciare la McLaren. Penso che lo abbiano trattato peggio di quanto non abbia fatto a suo tempo la Honda con me!”.

    Ve lo ricordate il battibecco tra Valentino Rossi e Fernando Alonso che ha tenuto banco nel 2006? Ad un certo puntò la loro rivalità sembrò quasi che stesse per sfociare in un’inedita e fantastica sfida tra 2 e 4 ruote. Chissà se poi i due hanno avuto modo di chiarirsi.

    Probabilmente no, ma Valentino, va detto, non è nuovo a ripensamenti. Nel 1997 era tifoso sfegatato di Jacques Villeneuve, salvo poi conoscere Michael Schumacher, Todt, Montezemolo, la Fiat e la Ferrari e ripensarci. Ripensarci al punto di accarezzare il sogno di diventare pilota di F1. A ripensarci noi, ora, sembra una barzelletta che davvero il centauro potesse passare a quest’altra disciplina. Allora, però, ci credemmo/sperammo(pensammo/ragionammo un po’ tutti. Chi più chi meno. Ci penso anche l’allora campione del mondo in carica che ingaggiò il duello mediatico di cui abbiamo già detto.

    Dicevo, Rossi non è nuovo a ripensamenti, segno di intelligenza, sia chiaro. Così anche nel caso di Fernando Alonso, adesso finisce con lo schierarsi dalla sua parte. Interrogato dalla RAI sulla questione, infatti, Valentno difende il pilota spagnolo e non perde l’occasione per tirare l’ennesima frecciatina alla sua orma ex-ex-ex-squadra:“Penso che Alonso abbia fatto bene a cambiare aria, perche’quando in un team non c’e’ serenita’ e’ bene cambiare. La McLaren e’ una macchina veloce ma la squadra e’ inglese… Penso che la McLaren abbia trattato Alonso peggio di quanto abbia fatto in passato la Honda con me”