Rossi: “Siamo veloci, ma pieni di problemi”

Rossi: "Siamo veloci, ma pieni di problemi"

da , il

    burgess_rossi

    Una giornata relativamnte positiva per la Yamaha di Valentino Rossi e Colin Edwards quella di oggi a Losail.

    Il centauro di Tavullia, terzo, è stato beffato da Pedrosa (giunto primo) e Hopkins (secondo, e poi infortunato).

    Colin, fermo e erplesso dopo appena 10 giri, ha comunque dimostrato nelle precedenti giornatedi saperci fare con al nuova 800cc targata Yamaha.

    E’ anche vero però, che come era intuibile, le differenze dall’HRC sono molte e c’è ancora molto da lavorare se si vuole condurre un motomondiale senza affanni, come invece è successo nella passata stagione.

    Valentino Rossi, del resto, lo sa e dice: “Abbiamo incontrato qualche problema sul quale dobbiamo lavorare, ma è comunque qualcosa di prevedibile quando continui a essere sempre più veloce.Meglio scoprire questi problemi adesso che in gara. Dobbiamo ancora migliorare la stabilità della moto in frenata e questa è una questione delicata, dal momento che non vogliamo sacrificare la maneggevolezza della nostra moto. Dobbiamo trovare il giusto equilibrio”. Inoltre, abbiamo provato altre gomme per Michelin e oggi non abbiamo trovato niente di veramente eccezionale sotto questo aspetto, ma abbiamo preso delle decisioni su cosa provare per il test sulla distanza di domani. Siamo veloci e siamo consapevoli di essere a un buon punto, ma non possiamo permetterci di rilassarci perchè i nostri rivali si stanno avvicinando e penso che questa stagione la lotta sara` molto dura”.

    Vero, verissimo.