Rossi:«E’ stato molto bello!»

da , il

    Valentino Rossi nel box Ferrari

    «E’ stato molto bello». Sono queste le prime parole di Valentino Rossi al termine del terzo ed ultimo giorno di test con la Ferrari. Un ultimo giorno nel quale ha continuato a migliorarsi ed a stupire. E dopo le opinioni di addetti ai lavori, appassionati e colleghi piloti, ecco le sue impressioni.

    «È stato un test molto interessante e direi che è andata molto bene perché era la prima volta che guidavo una F.1 insieme agli altri, cioè a piloti veri. Dividere la pista con loro è stato molto bello».

    Ricostruendo l’andamento dei 3 giorni Valentino ha ammesso che l’esordio è stato un po’ sfortunato per il resto, però, «sull’asciutto sono stato veloce, ho imparato ancora tante cose. Non sono venuto qui per fare i tempi o per dimostrare di essere veloce nè per dimostrare niente a nessuno. Però il mio affiatamento con la macchina va sempre meglio, quindi vedremo in futuro cosa succederà. Soprattutto sono contento dell’ambiente che c’è in Ferrari».

    L’ambiente Ferrari lo ha colpito molto tant’è che ha sottolineato «penso che in Ferrari ci lavori un sacco di gente molto, molto capace, molto brava. L’ambiente è quello giusto, c’è molta serenità e tutti stanno bene insieme. Questo permette di crescere tanto, di imparare molto su come si guida una macchina, su come portarla al limite e quindi… niente, andiamo avanti così!».

    Rossi guarda avanti ma tiene i piedi per terra. Ed infatti precisa che «ora tornerò ai miei test con le moto, che sono la mia priorità per quest’anno. Io e la Ferrari abbiamo due campionati da fare al cento per cento. Come al solito speriamo di riuscire a vincerli».

    Per la cronaca anche oggi Valentino ha compiuto una cinquantina di giri, un paio dei quali segnati da un lungo ad una curva. Il miglior tempo è stato di 1’12″3. Si tratta di un rilevamento che lo distanzia di circa mezzo secondo dai migliori.

    Ferme restando le incognite sul presunto vantaggio di 1″ al giro dato dal motore V10 depotenziato rispetto al V8 puro, come si possono definire i progressi del Dottore. Stupefacenti?

    I tempi della terza giornata a Valencia:

    1.Fernando Alonso Renault 90 giri 1.10.904

    2.Jenson Button Honda 85 giri 1.10.907

    3.Felipe Massa Ferrari 50 giri 1.11.284

    4.Anthony Davidson Honda 128 giri 1.11.573

    5.Michael Schumacher Ferrari 48 giri 1.11.649

    6.Christian Klien Red Bull 71 giri 1.11.796

    7.Heikki Kovalainen Renault 89 giri 1.12.011

    8.Jacques Villeneuve BMW Sauber 104 giri 1.12.179

    9.Ralf Schumacher Toyota 92 giri 1.12.182

    10.Alex Wurz Williams 84 giri 1.12.246

    11.Nico Rosberg Williams 46 giri 1.12.313

    12.Valentino Rossi Ferrari 54 giri 1.12.315

    13.Pedro de la Rosa McLaren 92 giri 1.12.360

    14.Juan Pablo Montoya McLaren 61 giri 1.12.488

    15.Jarno Trulli Toyota 72 giri 1.12.525

    16.Robert Kubica BMW Sauber 48 giri 1.12.812