SBK 2014, nuova Kawasaki: presentata la ZX-10R di Tom Sykes [FOTO]

Nuova Kawasaki Superbike 2014 svelata a Barcellona con Tom Sykes e Loris Baz

da , il

    A Barcellona è stato svelato il team ufficiale Kawasaki Provec Motocard per il Mondiale Superbike 2014. Sulla scia del team Gresini MotoGP, il team Provec schiera 2 ZX-10R Factory affidate al campione in carica Tom Sykes e a Loris Baz, e una ZX-10R in versione EVO affidata allo spagnolo David Salom. Livrea pressochè uguale allo scorso anno ma con l’inserto di una targhetta celebrativa per i 30 anni della Ninja, lo storico nome delle Kawasaki con vocazione racing. Ciò che cambia realmente sulla moto di quest’anno è l’impianto di scarico: si passa dalla italiana LeoVince alla slovena Akrapovic. La moto factory è la diretta evoluzione della moto che ha permesso a Tom Sykes di vincere il Mondiale 2013 e a Loris Baz di aggiudicarsi gara 2 a Silverstone, mentre la moto affidata a Salom è la moto che l’anno scorso ha partecipato alla Superstock (motore di serie e poche regolazioni). Per David Salom il 2014 sarà la terza stagione effettiva in Superbike dopo le poco fortunate esperienze del 2009 e 2012 nelle quali ha raccolto la miseria di 27 punti e i due round da sostituto di Baz nel 2013.

    L’obiettivo quindi del team Provec per il 2014 è quello di difendere e se possibile bissare il titolo ottenuto da Sykes per quanto riguarda la categoria Factory mentre per quanto riguarda la EVO cercare di primeggiare nella categoria che l’anno prossimo sostituirà le Superbike come le conosciamo adesso, quasi dei prototipi a tutti gli effetti e lontani dal concetto con il quale era partito il Mondiale Superbike 26 anni fa.

    Tom Sykes: “Possiamo essere ancora competitivi”

    Il campione del mondo alla fine della presentazione ha parlato così del feeling con la moto e dell’imminente stagione: “Non ho bisogno di guardare la moto per capire com’è perchè è ben impressa nella mia memoria. Ho passato dei bei momenti con questa moto e so che possiamo essere ancora competitivi. Abbiamo fatto dei buoni test a fine stagione anche se non ero al mio pieno potenziale ma sono eccitato e motivato ancora di più dell’anno scorso per la stagione che sta per cominciare”.

    Loris Baz: “Devo migliorare in prova e in qualifica”

    Se Tom Sykes si sente già pronto e forte, dall’altra parte del box Loris Baz ammette di dover mettere a punto alcuni particolari per arrivare al livello del caposquadra: “Devo migliorare al venerdì e al sabato in prova e in qualifica ma poi so che la domenica in gara sono forte. Più sei vicino ai primi e meglio è. Il mio obiettivo è qualificarmi stabilmente nelle prime due file per poi stare con i primi in gara. Se parto bene so che posso battagliare con i primi. Abbiamo fatto un bel passo avanti nel set up della moto durante questi test”.

    David Salom: “Cercherò di essere il primo delle EVO”

    David Salom ha così commentato il suo status di pilota ufficiale Kawasaki anche se con la EVO: “E’ un onore e un privilegio per me far parte di nuovo della famiglia Kawasaki e per di più insieme a Tom e Loris e sono fiero di guidare una Kawasaki EVO. Non è una full Superbike come quelle di Tom e Loris ma cercherò in ogni gara di essere il primo della categoria EVO”.