SBK 2015, stagione finita per Davide Giugliano

SBK 2015, stagione finita per Davide Giugliano

Un lungo stop dovuto alla caduta in Gara-2 di Laguna Seca

    SBK 2015, stagione finita per Davide Giugliano

    Stagione finita per Davide Giugliano. Lo sfortunato pilota della Aruba.it Racing Ducati Superbike Team ha riportato la frattura della vertebra D3 dopo la brutta caduta durante Gara-2 di Laguna Seca. Dopo i primi controlli sembrava che Giugliano avesse riportato soltanto una contusione al piede sinistro e al ginocchio destro mentre invece l’infortunio è stato molto più serio e grave. Attenti esami specialistici hanno purtroppo rivelato questa nuova frattura alla vertebra che costringerà ai box per ben 3 mesi il pilota. Per Giugliano si conclude questo 2015 a dir poco maledetto. Il pilota romano aveva infatti saltato i primi 4 round della stagione per essersi fratturato le vertebre L1 e L2 durante i test a Phillip Island nel pre-campionato.

    La stagione di Giugliano si chiude dunque con 119 punti iridati, 3 podi conquistati. Un vero peccato in considerazione del fatto che, ad inizio stagione, il romano era considerato uno dei grandi pretendenti al titolo iridato. In sostituzione del pilota romano ci sarà Michele Pirro. Il pilota di San Giovanni Rotondo, durante questa stagione, ha già corso come Wild Card sia in SBK che in MotoGP sempre in sella alle Ducati. Pirro entrerà in gioco e in pianta stabile nel team Aruba.it da Jerez de la Frontera fino alla fine del campionato SBK. Per il Gran Premio di Sepang in Malesia, prossimo evento in programma al 2 Agosto, ci sarà il solo Chaz Davies come portacolori del team Ducati.

    Davide Giugliano è stato intervistato dalle telecamere internazionali del WSBK e ha dichiarato il suo disappunto per questo 2015 molto sfortunato: “Sicuramente l’amarezza è il sentimento principale in questo momento – ha spiegato il pilota romano- Evidentemente il 2015 non era proprio la mia stagione. E’ inutile però rattristarsi ulteriormente per quello che è successo: è andata cosi e la cosa più importante è che anche questa volta il trauma si possa risolvere senza conseguenze per la mia salute. Servirà un altro po’ di tempo, che spero passi in fretta, per poter ritornare presto in sella alla mia Panigale R.” La redazione di Derapate augura al forte pilota della Ducati una pronta guarigione in vista della prossima stagione di SBK 2016.

    404

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Davide GiuglianoDucati SBKNews SBKPiloti SBKSBK 2017
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI