SBK 2016: presentata la nuova Ducati Panigale R

SBK 2016: presentata la nuova Ducati Panigale R
da in Ducati SBK, News SBK, SBK 2017

    La Ducati vuole vincere la Superbike. La casa di Borgo Panigale, durante la presentazione del team ufficiale Aruba Racing 2016, non si è nascosta e ha apertamente dichiarato gli obiettivi di stagione. Tra questi c’è quello di sottrarre il titolo alla Kawasaki, campione in carica. La scuderia italiana, dopo gli ottimi risultati ottenuti sopratutto nella seconda parte di stagione con Chaz Davies, sembra dunque pronta a recitare un ruolo da protagonista nel campionato delle derivate come hanno ammesso gli uomini della Rossa. La nuova Ducati Panigale R sarà in pista ancora con Chaz Davies e Davide Giugliano.

    “In questi miei primi due anni in Ducati abbiamo cercato di migliorare lo scambio di informazioni tra MotoGP e SBK – ha spiegato l’ingegner Gigi Dall’Igna – e devo ammettere che i risultati sono stati molto soddisfacenti e ci hanno aiutato a far crescere entrambe le moto. Noi di Ducati ci teniamo molto al campionato delle derivate e per questo abbiamo portato alcune novità per il 2016: Nell’organico ci sarà Marco Zambenedetti, ingegnere con alle spalle una bella esperienza in MotoGP, e nel box di Giugliano ci saranno Aligi Deganello e Paolo Biasio che sapranno, con il loro importante curriculum, aiutare il nostro pilota nella sua crescita”.
    Gigi Dall’Igna ha poi spiegato i segreti della nuova Ducati Panigale R: “La moto presenterà delle interessanti evoluzioni nella ciclistica, nel motore e nell’elettronica. Il nostro unico obiettivo di questo campionato sarà quello di vincere il titolo e dopo i test invernali, dove siamo stati protagonisti, c’è da ben sperare di riuscire a farcela”. Anche tra i piloti, intervenuti durante la presentazione del team, c’è tanto ottimismo per la nuova stagione: “Sono stato il primo pilota a portare la Panigale R al successo ed è stato molto bello per me, per i tecnici e tutti i tifosi – ha spiegato Chaz Davies – La moto ha avuto un interessante progresso nel 2015 e ora, con le nuove evoluzioni, siamo ancora più competitivi. Non vedo l’ora che inizi la stagione”. Discorso leggermente differente per Davide Giugliano che arriva da una stagione difficile: “Nel 2015 ho avuto degli infortuni e stop che mi hanno condizionato.

    Ora voglio riscattarmi e sono felice di aver nel mio box due persone come Aligi e Paolo che saranno il mio nuovo capotecnico ed elettronico. Nei test sono stato veloce come i primi e questo mi dà morale per il campionato”.
    Sul palco presenti anche i piloti dell’Aruba.it Racing-Junior Team con Leandro Marcado e Michael Rinaldi. I due piloti disputeranno il campionato 2016 e cercheranno di essere entrambi protagonisti nella Coppa Fim Superstock 1000.

    448

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ducati SBKNews SBKSBK 2017
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI