SBK Aragon 2015, risultati gara-2: assolo di Chaz Davies [FOTO]

SBK Aragon 2015, risultati gara-2: assolo di Chaz Davies [FOTO]
da in Chaz Davies, SBK 2017, SBK Aragon, SBK Live in diretta, SBK Spagna
Ultimo aggiornamento: Giovedì 07/07/2016 07:01

    Finalmente si rompe l’incantesimo! Dopo due anni e mezzo Ducati torna a vincere in SBK Aragon 2015, grazie a Chaz Davies che si porta a casa una grandissima vittoria, conducendo gara-2 dall’inizio alla fine senza farsi riprendere da Rea e Haslam che gli fanno compagnia sul podio tutto british come gara-1. Terzetto spagnolo con Torres, Fores e Salom quarto, quinto e sesto, Badovini finisce nono davanti a Terol divertendosi come un matto a lottare con Van Der Mark, Salom, Mercado e lo stesso Terol. Paura per un brutto volo di Tom Sykes ma il pilota è ok. Domenica prossima si replica con il round di Assen.

    La cronaca

    BANDIERA A SCACCHI!: Chaz Davies si regala la quarta vittoria ad Aragon e regala la prima vittoria a Ducati dopo 2 anni e mezzo! Completano il podio tutto british Jonathan Rea e Leon Haslam che le ha provate tutte per passare Rea. Torres quarto, Fores quinto, Salom sesto, Mercado settimo, Van Der Mark ottavo, Badovini nono e Terol decimo

    ULTIMO GIRO: Rea ha 6 decimi su Haslam e tiene la sua seconda posizione. Haslam ci prova in tutti i modi ma non riesce ad avvicinarsi alla Kawasaki dell’irlandese. Manca veramente poco alla fine della gara con Haslam che prova a prendere la scia di Rea ma non ci riesce. Davies arriva sul traguardo e vince la gara regalando a Ducati la prima vittoria dopo 2 anni e mezzo.

    GIRO 17: Badovini perde la posizione da Salom e Mercado. Haslam sta tentando il tutto per tutto per passare Rea. Ma manca solo un giro per Haslam per provare

    GIRO 15: Grandissimo scambio di posizioni tra Badovini e Van Der Mark con Mercado che vuole partecipare alla festa dei sorpassi tra i due. Anche Salom è rientrato nel gruppetto. Rea tiene agevolmente la sua seconda posizione davanti ad Haslam

    GIRO 14: 4″7 di vantaggio di Davies sulla coppia Rea-Haslam. Torres quarto, Fores quinto, Badovini sesto davanti a Van Der Mark e Mercado. Salom e Terol completano la top 10. A seguire Baiocco, Ramos, De Puniet e via via gli altri.

    GIRO 13: 5 giri alla fine di gara-2. Intanto è arrivata nel box la moto di Sykes conciata abbastanza male dopo il volo di Tom. Davies vola verso la sua quarta vittoria ad Aragon mentre sarà bagarre fino alla fine tra Rea ed Haslam per il secondo posto

    GIRO 12: Haslam sempre più vicino a Rea nel primo pezzo del tracciato ma Rea resiste e rimane agilmente davanti. 2 decimi ha di vantaggio Rea su un Haslam che sta tirando come un matto per riprendere la Kawasaki

    GIRO 11: Gran passo per Davies che ha 3″5 su Haslam che riesce al momento a tenersi dietro Haslam senza forzare. Non è finita nel gruppetto Badovini, Van Der Mark, Salom, Mercado. Mercado passa Salom alla staccata del muraglione e si butta sul lungo rettilineo

    GIRO 10: Bagarre in arrivo tra Haslam e Rea. Rea non è al massimo della condizione fisica ma comunque rimane davanti ad Haslam. Intanto Badovini sta volando ed è sesto dietro alla Ducati di Fores

    GIRO 9: Davies ha 3″1 di vantaggio su Rea che sta per essere ripreso da Haslam. Rea non è riuscito a tenere il passo di Davies fin dallo start. Alex Lowes è risalito in 16^ posizione dopo il lungo del primo giro

    GIRO 8: Lungo di Terol in staccata di curva 1 in bagarre con Badovini, Van Der Mark, Salom. Questi tre piloti ci stanno facendo davvero divertire con sportellate e staccate

    GIRO 7: Vantaggio di Davies che oscilla tra il 1″6 e il 1″8 su Jonathan Rea. Sta dando il tutto per tutto per non farsi riprendere da Rea. Haslam sta andando a riprendere Rea per la seconda posizione. Le temperature più alte stanno aiutando Aprilia al contrario di gara-1

    GIRO 6: Hammer mode per Davies che sta tirando come un pazzo per andarsene via da Rea. Rea secondo, Haslam terzo, Torres quarto, Fores quinto, Badovini sesto, Van Der Mark settimo, Terol ottavo, Salom nono, Mercado decimo

    GIRO 5: Battaglia a tre tra Van Der Mark, Badovini e Terol, se le stanno suonando allegramente per la settima posizione. Guintoli è solo 11°. Intanto Davies fa segnare un tempone: 1’51″156. Brutto volo per Tom Sykes all’uscita della variante che precede il lungo rettilineo. Tutto ok per Tom che è in piedi. Fuori anche Guintoli

    GIRO 4: Rea si è messo alla caccia di Davies che continua ad essere in testa alla gara. Haslam ha perso contatto dalla Kawasaki di Rea mentre Sykes si sta avvicinando all’Aprilia di Haslam e Torres ha distanziato Fores.

    GIRO 3: Davies sempre davanti con Rea al suo inseguimento che si tira dietro Haslam. Bella bagarre tra Van Der Mark e Badovini con l’olandese davanti all’italiano. Sykes prova a ricongiungersi ad Haslam

    GIRO 2: 1’53″599 per Davies che ha mezzo secondo di vantaggio sulla coppia Rea-Haslam, quindi Sykes, Fores e Torres. Van Der Mark settimo, Badovini ottavo, Terol nono. Lowes è in fondo al gruppo dopo il dritto del primo giro

    PARTENZA: Parte ancora bene Haslam ma è Davies a presentarsi in testa in curva 1, poi Rea e Haslam a battagliare, quindi Sykes. Dritto per Alex Lowes. Attacco di Torres a Fores ma niente da fare

    Pre gara

    13.07: Ormai ci siamo! Giro di ricognizione e poi via con gara-2! Chi vincerà gara-2?

    13.04: Defezione in griglia. Rizmayer non parte per gara-2. Non si sanno ancora i motivi della defezione del pilota BMW che partiva dalla 24^ casella

    13.01: Piccole modifiche per tutti per cercare più grip dietro viste le temperature più alte in gara-2

    12.57: 10 minuti circa allo start di gara-2. Griglia già popolata di piloti e temperature migliori rispetto alla gara-1

    12.49: Manca davvero poco allo start di gara-2. Per rivedere quello che è successo in gara-1 basta cliccare questo link:

    13.10: Di nuovo buongiorno motociclisti e amanti del motociclismo e ben tornati da MARCO PEZZONI per la diretta live di gara-2 del Gran Premio di Aragon, terzo round del Mondiale Superbike 2015

    1049

    PIÙ POPOLARI