SBK Aragon 2016, Chaz Davies: “Ancora meglio di ieri”

SBK Aragon 2016, Chaz Davies: “Ancora meglio di ieri”
da in Chaz Davies, Circuiti SBK, Interviste Sbk, Jonathan Rea, Piloti SBK, SBK 2017, SBK Aragon, SBK commenti, Tom Sykes
Ultimo aggiornamento: Venerdì 04/11/2016 07:01

    SBK Aragon 2016, Gara-2. E’ calato il sipario anche su Gara-2 di Aragon, e il copione è stato il medesimo visto nella sfida del Sabato. Il dominatore assoluto e incontrastato è stato Chaz Davies, che stavolta ha avuto anche un guizzo migliore alla partenza, così che in poche tornate si è ritrovato davanti a tutti, vincendo in solitaria. Ovviamente la soddisfazione nel box Ducati è stata di quelle grandi, anche perché la vittoria del loro numero sette non è mai stata in discussione, e la moto è cresciuta a dismisura rispetto alle prime uscite stagionali. Intervistato ai microfoni dei giornalisti, Chaz Davies ha rilasciato queste dichiarazioni: “La pista oggi era più scivolosa rispetto alle condizioni di ieri, mi sono concentrato, ho recuperato il gap della partenza. Nei primi giri è andata meglio rispetto a ieri perché la partenza è stato più buona, ed è stato determinante per fare questo tipo di gara, che mi ha consentito di tutelare anche la gomma posteriore“.

    Stati d’animo differenti quelli intravisti ai box della Kawasaki. I due piloti in verde hanno completato i gradini del podio col secondo posto di Sykes e il terzo di Rea. Proprio quest’ultimo ha pochi giri dalla fine ha fatto un lungo in staccata, che ha permesso al numero 66 di superarlo e di fuggire tranquillo verso il secondo posto. Il campione del mondo infatti è sembrato non troppo fiero del risultato qui ottenuto in Gara-2, e queste sono le sue parole: “Ho avuto un problema con il motore, è stato decisamente frustrante perché sarei forse arrivato secondo combattendo alla pari con Tom. Per il momento Davies è di un’altra dimensione, bisogna fare tesoro di quanto imparato oggi per essere al meglio la prossima volta“.

    Il britannico numero 66 della Kawasaki è sicuramente più contento del suo compagno, e questo sono le sue dichiarazioni una volta terminata la Gara-2: “Abbiamo iniziato bene, abbiamo provato diverse cose e comunque è andata bene alla fine. Certo Chaz con la sua Ducati ha fatto un bel lavoro, però penso che adesso con le informazioni potremo ottenere risultati ancora migliori. E’ un peccato non aver vinto, però abbiamo ottenuto grande esperienza da questo weekend con cui costruire la moto al meglio. Aspetto con trepidazione Assen per essere ancora più vicini“.

    417

    PIÙ POPOLARI