SBK Aragon 2017, Davies: “E’ stato un weekend pazzesco”

Chaz Davies torna alla vittoria con la Ducati e parla del suo weekend pazzesco. Spazio anche alle parole di Melandri e Rea

da , il

    Durante la Gara-2 della SBK Aragon 2017 abbiamo visto uno spettacolare duello tra Chaz Davies su Ducati e Jonathan Rea su Kawasaki, risolto soltanto sotto la bandiera a scacchi col pilota gallese della Rossa di Borgo Panigale che è riuscito a trionfare. Riscattata anche la caduta all’ultimo giro della gara del sabato, quando Davies era ancora una volta in testa. Il centauro ducatista è a 50 punti di svantaggio da Rea, ma il morale dopo la prima vittoria stagionale è alle stelle: “E’ stato un weekend pazzesco, questa gara mi ha dato emozioni dal primo all’ultimo minuto. Sono veramente molto contento, la squadra meritava un risultato così. Oggi c’era un vento molto molto forte, che ha reso difficile controllare la moto, però quando sono andato davanti ho fatto il mio ritmo ed è stato abbastanza per vincere“.

    Marco Melandri e Jonathan Rea parlano a fine gara

    Marco Melandri è l’altra Ducati che ha terminato la gara sul podio. Un Marco ritrovato, ancora una volta veloce ma che ha ancora un piccolo gap da colmare per andare a vincere le gare e a giocarsela con quei due che ogni volta si danno battaglia. La strada è quella giusta e l’italiano dopo la Spagna torna con un secondo e un terzo posto. Queste le sue parole: “Siamo partiti bene, è stata una bellissima gara, ho rischiato la gomma morbida ed è andata bene. Sono stato calmo all’inizio, poi quando ho provato a passarlo non ci stavo col davanti. Va bene terzo, anche se c’è un po’ di amaro in bocca perché stiamo migliorando ma manca ancora un pochino“.

    Jonathan Rea ha provato a vincere anche questa gara, ma si è dovuto accontentare di un secondo posto alle spalle di Davies. Un risultato che comunque porta molti punti in classifica e che consolidano la sua leadership nel mondiale. Il pilota della Kawasaki è comunque soddisfatto: “Onestamente è stata una bella gara, sono contento per Chaz. Mi sarebbe piaciuto vincere anche la sesta gara di fila, però tutto sommato ho fatto del mio meglio e sono riuscito a fare dei buoni punti. Sono soddisfatto, vedremo cosa succederà ad Assen però la sensazione rispetto alla moto è buona“.