SBK Assen 2014, gara-2: a Jonathan Rea la gara sprint [FOTO]

Superbike Assen 2014: LIVE in diretta web e streaming di gara-2 delle SBK, con aggiornamenti, risultati, classifiche e tempi

da , il

    melandri guintoli aragon 2014 01

    Dopo un primo tentativo di gara-2 interrotta dopo 4 giri per troppa pioggia, finalmente si riparte per la gara sprint. Solo 10 giri per questa gara corsa in condizioni decisamente migliori rispetto alla prima partenza. Da questa gara sprint emerge il re di Assen, Jonathan Rea che si è trovato subito a suo agio su queste condizioni e si è portato a casa la vittoria con grande merito. Dietro di lui un grande Alex Lowes, primo podio in Superbike e Davide Giugliano, al primo podio in Ducati. Guintoli caduto al primo giro è riuscito poi a recuperare e portarsi a casa qualche punto, Melandri 6° per un errore al penultimo giro. Fuori Elias, Laverty, Corti, Badovini e Camier. Niccolò Canepa ancora migliore della categoria EVO.

    BANDIERA A SCACCHI: Vince Rea davanti a Lowes e Giugliano. Poi Sykes, Haslam, Melandri, Baz, Davies, Guintoli e Canepa.

    ULTIMO GIRO: Rea a poche curve dalla prima vittoria stagionale davanti ad Alex Lowes e Davide Giugliano. Pasticcio tra le Kawasaki che non si accorgono dell’arrivo di Rea.

    GIRO 9: Giro veloce di Melandri in 1’53″369 e si è attaccato a Giugliano. Dritto proprio di Melandri nel tentativo di attaccare Giugliano.

    GIRO 8: Giro veloce di Giugliano che si avvicina ad Alex Lowes. Melandri fa un po’ più fatica. KO anche Laverty che era davanti a Canepa e Guintoli.

    GIRO 7: Caduta di Claudio corti che era 9° davanti a Laverty, Camier e Canepa. Caduto anche Camier. Guintoli è 14°

    GIRO 6: Giro veloce di Lowes in 1’53″9 che guadagna 5 decimi a Rea. Giugliano tenta l’attacco a Melandri. Attacco di Giugliano a Melandri e ora va all’attacco di Lowes.

    GIRO 5: Lowes in seconda posizione dopo aver passato Sykes alla S finale. Melandri salta Sykes e dietro c’è la Ducati di Giugliano. Giugliano è 4° dopo aver passato Sykes. A terra anche la Kawasaki di Andreozzi

    GIRO 4: Rea ormai è scappato via. Dietro di lui un bel quartetto composto da Sykes, Melandri, Lowes e Giugliano. Giro veloce di Alex Lowes. Caduta di Toni Elias. Lowes passa Melandri in bello stile

    GIRO 2: Rea in testa con Guintoli che cerca di andare a prenderlo, dietro Sykes con Melandri. Giugliano è 5° dopo aver passato Lowes. Baz è più indietro. Caduto Guintoli alla S finale. Partito il posteriore della sua Aprilia

    PARTENZA: Gran partenza di Sykes che prende la testa della gara davanti a Rea e Melandri. Poi Guintoli, Baz, ELias e le Ducati di Giugliano e Davies. Guintoli in un colpo solo ha saltato Melandri e Sykes e si butta all’inseguimento di Rea, nel frattempo passato in testa. Caduti Salom e Badovini.

    15.02: Piloti in griglia di partenza. Si riparte per i restanti 10 giri di gara.

    14.55: L’ispezione effettuata insieme ad alcuni piloti ha dato esito positivo e la pit lane può finalmente riaprirsi. Gara-2 può finalmente ripartire

    14.51: Siamo in attesa di capire la decisione della Direzione gara dopo la seconda ispezione del circuito. Il tempo limite si avvicina

    14.30: Rientrata la Safety Car in pit lane. Come detto da Lavilla ai microfoni di Mediaset il tempo limite per poter eventualmente ripartire sono le 15.00. Alle 14.45 nuova ispezione della pista.

    14.26: Rientra in pista la Safety Car per la seconda ispezione del circuito. Dopo questa ispezione verrà presa la decisione definitiva su questa gara-2

    14.10: Tra 15 minuti verrà effettuata una nuova ispezione della pista. Intanto la pioggia ha riguadagnato intensità.

    14.06: La Safety Car è rientrata in pit lane. Gregorio Lavilla, responsabile della sicurezza, ai microfoni di Mediaset ha espresso le sue perplessità su una possibile ripartenza di gara-2. Ma ha comunque riferito che a breve verrà presa una decisione. Anche Guintoli ha confermato quanto detto da Lavilla, troppa acqua sul circuito.

    14.01: Safety Car in pista con a bordo anche Sylvain Guintoli per fare un giro di pista e verificare la quantità d’acqua sulla pista. La pioggia è diminuita d’intensità. La perturbazione però non lascerà l’Olanda prima delle 16.

    13.47: Piloti ai box in attesa della decisione della Direzione Gara. Problemi di acquaplaning e visibilità vista la tanta pioggia

    GIRO 4: BANDIERA ROSSA! Gara interrotta per troppa pioggia

    GIRO 3: Haslam e Giugliano hanno ripreso Elias. Badovini ritirato per problemi elettrici

    GIRO 2: Guintoli è sempre primo seguito da Rea, poi Sykes ed Elias seguiti dalla coppia Haslam-Giugliano. Difficoltà per Baz che ha perso un sacco di posizioni

    PARTENZA: Bellissima partenza di Baz che però viene poi scavalcato sia da Guintoli che da Sykes. Guintoli prende il comando della corsa davanti a Rea. Seguono le Kawasaki di Sykes e Baz e l’Aprilia di Elias. Rimontano le Ducati di Giugliano e Davies

    13.28: Manca poco al secondo start di gara-2. Su Assen è scesa la pioggia e la pista si sta allagando. I piloti sono in griglia con gomme intermedie

    13.15: La pit lane riaprirà tra qualche minuto. Nel frattempo la Direzione Gara comunica che la garà sarà dichiarata bagnata e si correrà su 15 giri anzichè i 21 previsti

    PARTENZA: Partenza ritardata perchè alcuni piloti si sono fermati ai box per montare le rain. Rientrati ai box anche i piloti che si erano schierati. Al 90% sarà wet race!

    13.06: Ducati ancora su gomma morbida posteriore mentre gli altri su gomma dura posteriore, questa la scelta di gomme

    12.57: Gara dichiarata asciutta ma la pioggia è minacciosa. Possibilità di fare pit stop per cambiare gomma in caso di pioggia intensa

    12.52: Pochi minuti al via di gara-2. Ricrodiamo l’ordine di arrivo di gara-1: Guintoli, Sykes, Rea, Baz, Elias, Melandri, Davies, Haslam, Canepa e Lowes. Apprendiamo dagli inviati Mediaset che le due EBR di May e Yates non prenderanno parte a questa gara-2 per rispetto agli altri team memori di quanto combinato in gara-1

    12.40: Chi vincerà gara-2? Semaforo verde alle 13.10. Nell’attesa fate il nostro quiz in fondo al pezzo!

    12.35: Gara-1 ha visto tornare al trionfo Sylvain Guintoli davanti a Tom Sykes.

    12.30: Buongiorno a tutti da Assen. Sono Marco PEZZONI e benvenuti alla diretta LIVE di questa gara-2 delle SBK 2014!