SBK Assen 2015: le Pagelle del Gran Premio d’Olanda

Pagelle del Gran Premio d'Olanda, quarto round del Mondiale Superbike 2015 dal tracciato di Assen. Chi sono i promossi e i bocciati? Vediamo i voti.

da , il

    SBK Assen 2015 podio

    Benvenuti alla quarta puntata de “le Pagelle del Gran Premio” ovviamente incentrate sulle SBK Assen 2015 della Superbike dall’Olanda. Abbiamo ancora negli occhi un round olandese decisamente spettacolare e che è stato consegnato agli archivi con la doppietta di Jonathan Rea davanti a Chaz Davies e Michael Van Der Mark. In mezzo battaglie a non finire tra questi piloti che ci hanno fatto veramente divertire fino alla fine delle due gare. Con queste premesse, possiamo già dare i voti ai protagonisti del round olandese.

    I voti

    Jonathan Rea 10: sempre più padrone di Assen e del campionato, l’inglese di Kawasaki può fare ciò che vuole in gara con una moto che sembra essergli cucita addosso. Sta dando sonore lezioni a Tom Sykes che ormai è sempre più incupito e distante dal suo compagno di box in termini di ritmo e classifica. Contiene egregiamente il ritorno di Davies portando a casa due vittorie limpide e senza appello. MARTELLO

    Chaz Davies 9: Aggressivo in tutte e due le gare, soffre nel finale di gara-1 con una gomma anteriore ormai alla frutta che non gli permette di tenere il passo di Rea. In gara-2 mantiene lo stesso spirito ma Johnny è semplicemente imbattibile. Porta comunque 40 punti alla causa Ducati che non fanno male. MASTINO

    Michael Van Der Mark 8: sarà l’aria di casa ma l’olandese tira fuori una prestazione super con due podi e un sacco di bei sorpassi che fanno ben sperare per il prosieguo del campionato. In questo momento è lui il faro del team Ten Kate e lo sta ampiamente dimostrando. Spinge un po’ tutti in tutte e due le gare a volte anche con numeri allucinanti ma si sta dannando l’anima per far andare una Honda poco competitiva. SPINA NEL FIANCO

    Leon Haslam 7,5: le temperature basse giocano un brutto scherzo alla sua Aprilia ma lui non sembra preoccuparsi più di tanto e finchè ne ha resta a contatto con i primi. Battaglia con il suo ex compagno di team Van Der Mark prendendosi dei rischi ma alla fine ottiene due quarti posti che non lo aiutano in classifica. COMBATTIVO

    I voti

    kawasaki sbk 2015 assen 22

    Tom Sykes 6,5: ottiene la pole al sabato svegliandosi dal suo torpore ma rovina tutto correndo due gare abbastanza anonime anche se nella prima parte di gara-2 ci aveva fatto ricredere sul suo conto. Chiude entrambe le gare al quinto posto e sempre più incupito per come sta volgendo la stagione. SCONSOLATO

    Ayrton Badovini 6,5: sfortunato in qualifica dove rimane fuori dagli ultimi due posti utili per pochissimo, in gara-1 si arrende al dolore al braccio quando era in top 10 e in gara-2 chiude a punti nonostante i problemi fisici. STOICO

    Leon Camier 6: due gare oneste ma ha il grande merito di portare la MV Agusta per la prima volta in top 10 con due decimi posti che valgono oro per il team italiano. EROE