SBK Assen 2015, risultati gara-1: grandissima vittoria per Rea [FOTO]

Diretta LIVE di gara-1 del Gran Premio d'Olanda, quarto round del Mondiale Superbike 2015 dal tracciato di Assen

da , il

    Vediamo i risultati di gara-1 della SBK Assen 2015. Ci si aspettava una rinascita di Tom Sykes anche per la vittoria, ma alla distanza è uscito il suo scomodo compagno di box Jonathan Rea che si porta a casa la sesta vittoria su 7 gare fin qui disputate. Rea ha costruito la sua vittoria negli ultimi giri di gara dando lo strappo decisivo per scrollarsi di dosso la presenza ingombrante di Chaz Davies che chiude comunque con un secondo posto. Terzo l’idolo di casa Van Der Mark davanti ad Haslam con Sykes che chiude solamente quinto dopo essere stato passato sia da Van Der Mark che da Haslam. Buona prova anche per Torres e Fores e ritiro per Badovini.

    Il live

    BANDIERA A SCACCHI: Grande vittoria per Jonathan Rea con Davies in seconda posizione e Van Der Mark a chiudere il podio davanti alla Aprilia di Haslam. Poi Sykes, Torres, Fores, Guintoli, Terol, Camier a chiudere i primi 10. Mercado, Baiocco, Ramos, Salom e Canepa a punti.

    ULTIMO GIRO: 1’35″889 per Rea che ha 7 decimi di vantaggio su Davies. Nuovo record della pista per Rea che abbatte quello di Sykes. Cavalcata di Rea verso la vittoria con Davies che ha mollato il colpo.

    GIRO 20: Passato Van Der Mark su Haslam ed è terzo nella sua gara di casa. Forcing finale di Rea per provare a sfinire Davies ma Davies non molla anche se la Kawasaki ne ha di più

    GIRO 19: Rea prova l’allungo decisivo ma Davies è sempre alla sua ruota. La gomma morbida della Ducati sta reggendo benissimo.

    GIRO 18: Rea si è preso un leggero margine su Davies ma è comunque tra loro la lotta per la vittoria. Lotta per il podio tra Haslam e Van Der Mark. Sykes ormai si è perso per strada.

    GIRO 17: Girano quasi sugli stessi tempi Rea e Davies. Fuori dai giochi per il podio Sykes che è ormai staccato dai primi 4. Rea è sempre davanti con Davies alla sua ruota. Torres passa Fores per la sesta posizione

    GIRO 16: Staccata pazzesca di Van Der Mark che quasi va a contatto con la posteriore di Davies. Il giovane olandese però perde la posizione da Haslam. Lotta per la vittoria ristretta quindi a Rea e Davies

    GIRO 15: Battaglia a 4 per vittoria e podio? Rea è in testa praticamente da tutta la gara con Davies attaccato agli scarichi della sua moto, Van Der Mark e Haslam altra bella coppietta.

    GIRO 14: Rea in testa seguito da Davies e Van Der Mark, poi Haslam con un bel vantaggio su Sykes. Quattro moto davanti a tutti.

    GIRO 13: Entrata garibaldina di Van Der Mark su Sykes che perde la posizione anche su Haslam. Fuori Badovini per problemi fisici. Due gare consecutive dopo 8 mesi di stop sono tante per tutti…

    GIRO 12: Gruppo che si ricompatta con 5 moto vicine tra loro. Nessuno è veramente scappato, ci ha provato Rea ma è stato ripreso subito.

    GIRO 11: Mancano 10 giri alla fine. Cambio di marcia in testa con il ritmo che si è abbassato di mezzo secondo. Rea davanti a Davies con Sykes che si sta riavvicinando

    GIRO 10: E’ passato Davies su Sykes e si mette all’inseguimento di Rea. Si è formata la coppia di gara-1 di Aragon.

    GIRO 9: Davies è un animale da gara, ma sul finale soffrirà con le gomme morbide al confronto degli altri che hanno le medie. Il gallese della Ducati è appiccicato a Sykes. Tutte e due le Suzuki a terra

    GIRO 8: 1’36″4 per Jonathan Rea. Le Kawasaki sono sempre lì davanti a tutti ma Davies si è riagganciato tirandosi dietro Van Der Mark, poi Haslam, Fores, Guintoli e Torres

    GIRO 7: Forse è Van Der Mark l’indiziato a provare a passare le Kawasaki e fare un po’ di bagarre con le verdone. Il passo è del 36″5. Ripassa Davies su Van Der Mark

    GIRO 6: 16 giri alla fine di gara-1. Gara ancora apertissima con 6 moto in testa tutte vicine. Rea è sempre davanti e nessuno ha ancora provato a passarlo. Fores riagganciato da Guintoli. Van Der Mark passa Davies all’ultima staccata.

    GIRO 5: Gara tattica in questi primi giri. Passa Van Der Mark su Haslam e gli sfila la quarta posizione. Rinviene anche Guintoli tirandosi dietro Torres

    GIRO 4: Davies sempre appiccicato a Rea e vuol provare a passarlo. 1’36″1 per Van Der Mark e Fores che sono i più veloci in pista e sono lì con i primi. Sykes ripassa davanti a Davies

    GIRO 3: Pronte nei box le gomme da pioggia in caso di necessità. 1’36″2 per Van Der Mark che è il più veloce in pista. Gruppo super compatto con Rea, Davies, Sykes, Haslam, Van Der Mark e Fores

    GIRO 2: Rea vuole già provare a scappare con Davies super aggressivo alle spalle di Sykes. Sorpasso cattivissimo di Davies su Sykes che ora è nel panino delle Kawasaki. Haslam rimane lì a contatto grazie alle scaramucce davanti.

    PARTENZA: Partite benissimo le due Kawasaki con Rea che si presenta davanti a tutti in curva 1. Haslam e Davies mantengono lo loro posizioni. Super start di Alex Lowes che è in quinta posizione. Passato Davies su Haslam e ora mette nel mirino le Kawasaki