SBK Assen: Checa, “Circuito favorevole alla Ducati”

SBK OLANDA - La Superbike 2011 entra nel vivo con il doppio turno che si correrà ad Assen, in Olanda: piloti come Max Biaggi o Jonathan Rea dovranno fare bene per non perdere contatto con la testa della classifica, mentre Checa e Melandri sono chiamati a confermarsi dopo le due prime prove

da , il

    Carlos Checa Assen 2011

    SBK OLANDA – La Superbike 2011 entra nel vivo con il doppio turno del mondiale SBK che si correrà ad Assen, in Olanda: piloti come Max Biaggi o Jonathan Rea dovranno fare bene per non perdere contatto con la testa della classifica, mentre Checa e Melandri sono chiamati a confermarsi dopo le due prime prove.

    In particolare, il leader di classifica Carlos Checa (Althea Racing) dovrà difendere il primo posto nel WSBK dagli assalti dei suoi avversari, ma sa bene che il tracciato del TT Circuit Van Drenthe è, sulla carta, favorevole alla propria Ducati 1198.

    CHECA – “Quella di Assen è una pista che mi piace, un tracciato molto importante per quanto riguarda la storia del motociclismo,” ha dichiarato il leader del WSBK, quarto e sesto nelle due gare di Assen del 2010, secondo e terzo nel 2008, “Secondo me potrebbe essere una pista a noi favorevole, che ben si adatta alle mie caratteristiche di guida ed alla mia Ducati 1198. Ovviamente il nostro obiettivo è quello di mantenerci ai livelli che abbiamo raggiunto nelle prime gare e siamo decisi a sfruttare questa opportunità. Spero solo che il tempo stia buono, almeno per la gara!”

    MELANDRICheca ha tenuto finora un ruolino di marcia impressionante, conquistando 91 punti dei 100 disponibili, ma deve stare attento al nuovo protagonista della Superbike, l’italiano Marco Melandri (Yamaha) e all’Aprilia del campione del mondo in carica Max Biaggi: che però ad Assen lo scorso ha sofferto, concludendo le due gare in 4° e 6° posizione. Diverso il discorso per Jonathan Rea (Honda), dominatore assoluto nel 2010, che finora ha deluso e spera di voltare pagna proprio sul tracciato di casa del team Ten Kate.