SBK Australia 2015, Leon Haslam: “felice della vittoria” [FOTO]

SBK Australia 2015: le interviste ai piloti protagonisti della prima tappa del Mondiale Superbike 2015. Ecco le parole dei vincitori delle due gare australiane.

da , il

    La prima tappa del Mondiale SBK 2015 si è conclusa. Dopo la vittoria di Jonathan Rea con la Kawasaki in Gara-1, è stato il turno di Leon Haslam su Aprilia in Gara-2. I due piloti hanno dato vita ad un entusiasmante e spettacolare duello. In entrambe le gare, a completare il podio, ci ha pensato Chaz Davies con la Ducati Aruba. Per Leon Haslam, nuovo pilota della casa di Noale, l’esordio è stato da incorniciare con una vittoria, un secondo posto e la vetta del campionato subito conquistata: “Siamo solo all’inizio ma è bello iniziare cosi. Siamo sulla strada giusta per fare un’ottima stagione”. Il pilota dopo anni un po’ in difficoltà e risultati sottotono è riuscito a non ha fatto rimpiangere Sylvain Guintoli nè Marco Melandri, i due piloti della passata stagione, e si è subito aggiudicato una prova iridata. Sfogliate le pagine per leggere le interviste ai protagonisti di questa prima entusiasmante tappa australiana.

    Haslam: “Felice del doppio podio”

    Uno dei grandi protagonisti di giornata è stato Leon Haslam con la Aprilia. L’esperto pilota è riuscito a conquistare ben 45 punti iridati al suo esordio in Aprilia frutto di un secondo posto in Gara-1 e una vittoria in Gara-2: “Oggi è andato quasi tutto per il verso giusto e questa vittoria mi risveglia ricordi dolci. L’ultima vittoria risaliva al 2010 a Kyalami, troppo tempo fa. Felice di aver conquistato un doppio podio che ci fa stare subito davanti.”

    Leon Haslam ha poi analizzato le due gare: “Nel round 1 purtroppo ho commesso un errore, fortunatamente sentivo di avere margine e questo mi ha permesso di riagguantare il gruppo. Nel finale ho chiuso con un importante secondo in volata per pochi millesimi. Nella gara-2 avevo una voglia matta di vincere e ci ho creduto fin dall’inizio. Da metà corsa ho iniziato a spingere forte poi nell’ultima curva ho dato gas al momento giusto. Mentre mi avvicinavo al traguardo avevo capito di essere davanti a Rea e di averlo sorpassato. Sono davvero molto felice di essere tornato sul gradino più alto del podio dopo un lungo digiuno. Complimenti a tutto il team per il lavoro svolto nel weekend.”

    Intervista a Jonathan Rea a pag.2

    Rea: Bello vincere al debutto

    Oltre a Leon Haslam c’è un altro pilota che sorride dopo questo primo Gran Premio stagionale. Si tratta del britannico Jonathan Rea. Il nuovo pilota della Kawasaki, dopo la Superpole conquistata nella giornata di Sabato, ha dimostrato di aver le carte in regole per ambire al titolo durante questa stagione. Partenza forte, conduzione lineare e vittoria in Gara-1. Nel secondo round invece, Rea è giunto secondo per pochissimi centimetri: “Abbiamo iniziato la stagione in maniera ottima. Mai mi sarei aspettato di arrivare qui a Phillip Island e di vincere subito e lottare per la doppietta. Conquistare subito una gara nel debutto con un nuovo team è qualcosa di speciale e mi resterà dentro per sempre. Sono felice di quello che siamo riusciti a fare e ringrazio i miei ingegneri. In gara-1 non mi sarei aspettato di condurre dall’inizio fino alla fine, è stato emozionante e difficile, ma siamo riusciti a farlo. Complimenti ai miei ingegneri per la strategia perfetta e per avermi proposto una Kawasaki super.”