SBK Australia 2016, risultati Gara 1: vince Rea davanti a Davies e Van Der Mark [FOTO e VIDEO]

SBK Australia 2016, risultati Gara 1: vince Rea davanti a Davies e Van Der Mark [FOTO e VIDEO]
da in Chaz Davies, GP SBK, SBK 2017, SBK Australia, SBK Live in diretta
Ultimo aggiornamento:
    SBK Australia 2016, risultati Gara 1: vince Rea davanti a Davies e Van Der Mark [FOTO e VIDEO]

    La Gara 1 della SBK Australia 2016 è stata la prima della stagione, ma le emozioni sono state quelle delle grandi occasioni. Vince la gara uno straordinario Jonathan Rea che una volta stabilitosi fermamente in prima posizione l’ha difesa con i denti, soprattutto dall’offensiva di un mai domo Chaz Davies su Ducati che guadagna la seconda piazza del podio. Il terzo è stato l’olandese Michael Van Der Mark su Honda che è stato davvero un grande protagonista di tutta la gara grazie a eccezionali cronometri e a sorpassi da fuoriclasse. Al quarto posto troviamo sempre un’altra Ducati, quella dell’italiano Davide Giugliano che non ha tenuto il passo dei primi tre, dopo una prima metà gara da fenomeno. Delude abbastanza Tom Sykes che scattato dalla prima piazza termina al quinto posto, prendendo una sonora batosta dal compagno di box. Nicky Hayden in crisi con le gomme termina nono, mentre Guintoli finisce sesto. Derapate.it seguirà tutto live in diretta con aggiornamenti costanti, risultati e classifiche. Per seguire il LIVE di gara 1 della SBK Aragon 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    BANDIERA A SCACCHI: Vince in volata Jonathan Rea che riesce a resistere ad un attacco molto aggressivo di Davies che ha lottato come un leone. Bravissimo anche Van Der Mark che chiude il podio. Davide Giugliano chiude quarto, il poleman Sykes quinto.

    22/22: ULTIMO GIRO! Rea spinge fortissimo, ma Davies non molla ma non trova il varco per passare. Attacco eccezionale di Davies, ma Rea chiude la porta in faccia al Ducatista e passa davanti a tutti.

    21/22: Van Der Mark si stacca leggermente da Davies e Rea, rispettivamente secondo e primo in pista. I nordirlandese guida pulito ma Davies è francobollato agli scarichi. si prospetta un giro finale al cardiopalma.

    20/22: Sul rettilineo le moto si equivalgono. I primi tre sono molto vicini, ci sarà una battaglia frenetica ed emozionante per giocarsi le posizioni sul podio.

    19/22: Van Der Mark è scatenato fa il record della gara sul giro, e sta pressando insieme a Davies la Kawasaki di Rea che resiste in prima piazza.

    18/22: Giugliano quarto viene ripreso dalla rimonta frenetica di Sykes e di Guintoli con Yamaha. I primi tre Rea, Davies e Van Der Mark hanno guadagnato un paio di lunghezze sugli altri.

    17/22: Rea è il battistrada da quando si è messo in prima posizione. Cade Alex Lowes del Team Pata Yamaha. Tom Sykes ricuce il distacco e insegue Giugliano in quarta posizione.

    16/22: L’olandese Van Der Mark è il più veloce in pista e si supera un paio di volte con Davies. Hayden scende in ottava posizione, Sykes risale in quinta.

    15/22: Serie di sorpassi tra Van Der Mark e Giugliano per la terza posizione. Chi sta guidando la gara sta anche spingendo al massimo.

    14/22: Si è formato un quartetto di testa, con Rea le due Ducati di Davies e Giugliano e la Honda di Van Der Mark. Hayede e Sykes sono attardati. Guintoli settimo con la Yamaha.

    13/22: Intanto si ritira Xavi Fores. Rea guadagna un piccolo vantaggio su Giugliano e Van Der Mark. Davies quarto, Hayden quinto.

    12/22: 1’32.053 questo è il ritmo di Rea in questa gara molto incerta. Giugliano supera con la sua Ducati la Honda dell’olandese Van Der Mark e prendendosi un rischio notevole supera anche Davies.

    11/22: I primi continuano ad essere tutti vicinissimi, si prospetta grande bagarre in questa seconda parte di gara. Rea detta l’andatura, subito dietro troviamo Davies e Van Der Mark.

    10/22: Van Der Mark è davvero scatenato e dà battaglia con tutti, e conduce la sua Honda al terzo posto superando Giugliano. In testa c’è sempre Rea.

    9/22: Van Der Mark e Hayden infilano con cattiveria Sykes che subisce e scende in sesta piazza. Le due Honda proseguono nella loro scalata alla classifica.

    8/22: Rea passa in vantaggio, in seconda piazza si porta Giugliano e in terza dietro. Sykes subisce una serie di sorpassi quindi e scende in quarta posizione.

    SBK Australia 2016, Rea 3

    7/22: Serie di sorpassi mozzafiato da Van Der Mark, Chaz Davies e Giugliano. I piloti si scambiano le posizioni per ottenere la terza piazza.

    6/22: Tanti sorpassi finora, spicca un grande passaggio di Van Der Mark che guadagna la quarta posizione ai danni di Chaz Davies.

    5/22: I primi nove sono davvero tutti attaccati, può succedere di tutto. Le due Kawasaki riprendono le prime due piazze con Sykes davanti.

    4/22: Chaz Davies scavalca sia Giugliano che Van der Mark e si piazza dietro le due Kawasaki. Approfittando della scia il ducatista Davies si piazza al secondo posto, passando davanti ai box.

    3/22: Sono ancora tutti insieme un gruppo di testa molto compatto. Sykes prende il comando e prova a fare l’andatura. Hayden è settimo, Guintoli ottavo.

    2/22: Van der Mark sale al terzo posto e superando Giugliano. In testa si sono scambiate le posizione, e Rea va al comando su Sykes. Chaz Davies a metà percorso sopravanza il compagno di box.

    1/22: PARTITI! Dopo il warm up finalmente i piloti sono scattati una volta spento il semaforo. Scatta davanti a tutti Sykes con un grande sprint. Le Kawasaki sono prima e secondo. Van Der Mark e Hayden sono partiti bene così come Giugliano.

    04.56: Il cielo è nuvoloso e c’è molto vento anche se con molto probabilità non ci sarà pioggia.

    04.55: Perché nell’attesa della gara non misurate le vostre conoscenze su questo circuito, mettetevi alla prova con il nostro quiz!

    04.50: L’attesa è snervante, tra poco le moto si accenderanno per andare sulla griglia di partenza. Per essere informati sugli orari della gara CLICCATE QUI!

    04.45: Buongiorno a tutti è di nuovo Tommaso Giacomelli che vi parla, benvenuti alla Gara1 di Australia 2016 della classe Superbike. Finalmente si rompono gli indugi e i piloti potranno fronteggiarsi in pista. Sono le 15.00 in Australia e tra poco l’attesa sta per finire, riparte uno dei campionati più competitivi e incerti del mondo del corse.

    1114

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Chaz DaviesGP SBKSBK 2017SBK AustraliaSBK Live in diretta
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI