SBK Donington 2014, anteprima: in Inghilterra parte la caccia a Jonathan Rea

SBK Inghilterra 2014: la nostra anteprima del Gran Premio di Donington della Superbike 2014

da , il

    Archiviato il weekend in terra italiana, non c’è pausa per il Mondiale Superbike 2014 che questo fine settimana fa tappa in Inghilterra e più precisamente sul magnifico circuito di Donington Park per il 5° round della stagione. Una stagione decisamente spettacolare ed imprevedibile che dopo Imola ci ha consegnato un nuovo leader del campionato, Jonathan Rea, grazie alle 3 vittorie nelle ultime tre gare che ha scalzato il connazionale e campione del mondo Tom Sykes. Come ti cambia una stagione da un round all’altro: da outsider a leader del campionato, una sensazione mai provata per Jonathan Rea che a Donington vorrà difendere il suo vantaggio di 4 punti da un Tom Sykes apparso un po’ in ombra ad Imola ma che domenica darà il tutto per tutto per riprendersi la leadership del campionato.

    Aspettative

    Gara di casa per i piloti britannici del Mondiale (Rea, Sykes, Davies, Laverty, Lowes, Iddon, Camier, Haslam) che darà sicuramente motivazioni extra nelle varie lotte per podio e punti iridati. Sarà comunque una bella battaglia che avrà per protagonisti Rea, Sykes e Davies con gli inserimenti di Giugliano, Melandri, Guintoli e perchè no anche le due Suzuki di Laverty e Lowes. La vittoria però sarà un affare a due tra Rea e Sykes per questioni anche di mondiale.

    Per quanto riguarda le EVO anche lì sarà una bella battaglia per la leadership della classifica guidata da Niccolò Canepa con la Ducati ma Camier, Salom e le Bimota non staranno certo a guardare.

    Il Circuito

    Costruito nel 1931 e chiuso durante la Seconda Guerra Mondiale, il circuito viene riaperto nel 1971 e nel 1977 si disputa la prima gara.

    Dal 1987 al 2009 l’impianto ha ospitato il Gran Premio di Gran Bretagna del Motomondiale mentre è sede storica del Mondiale Superbike.

    Cambi di proprietà e lavori di ristrutturazione hanno portato alla chiusura dell’impianto nel 2009, salvo poi riaprirlo nel 2011.

    Il tracciato di Donington Park misura 4023 metri e consta di 12 curve, 7 a destra e 5 a sinistra, da percorrere in senso orario.

    E’ un tracciato misto-veloce con medie che superano i 160 km/h (MotoGP) e mette a dura prova i piloti: contiene un paio di saliscendi e curve veloci che obbligano a grandi frenate e brusche accelerazioni.

    Piccola curiosità: il record della pista è di 1’10″458 e risale al 10 Aprile 1993 grazie ad Alain Prost quando Donington divenne teatro del più bel Gran Premio di Formula 1 della storia.