SBK Donington 2017, Rea: “Questa vittoria la dedico a Nicky Hayden”

SBK Donington 2017, gara-2. Rea vince e dedica la vittoria a Nicky Hayde, il campione del mondo è riuscito a battere Sykes sulla sua pista preferita. Le parole dei protagonisti del GP inglese.

da , il

    SBK Donington 2017, Gara-2. Jonathan Rea è riuscito a rompere la maledizione, riuscendo a vincere in Inghilterra dove non era mai riuscito in sella alla Kawasaki, essendo questo un territorio di caccia di Tom Sykes, che era alla ricerca della decima vittoria su questo tracciato. Rea è stato autore di una gara attenta, ben orchestrata e gestita fino alla bandiera a scacchi. Alla fine la gioia era molta, considerando che questo è in parte come un circuito di casa; non è mancata la dedica al collega scomparso Nicky Hayden: “Sono felicissimo davvero, mi hanno fatto una moto perfetta. Il primo giro di oggi è stato il più bel giro della mia vita, sono fiero di aver portato la Kawasaki alla centesima vittoria. Voglio dedicare questa vittoria a Nicky Hayden. E’ stata una settimana difficile per me e per tutti i piloti, per tutto il mondo dei motori e non solo. Questa è per lui“.

    Van Der Mark si è visto soffiare il terzo gradino del podio, dopo che Chaz Davies lo ha scavalcato a due giri dalla fine, una beffa. Nonostante ciò il pilota olandese è contento di quanto costruito in Inghilterra: “Ho provato a stargli dietro, ma lui è stato più veloce. E’ stata comunque una bella gara, sono stato molto consistente. Certo volevo finire sul podio, ma sono contento della quarta posizione“.

    Tom Sykes non è riuscito a prendere la decima vittoria su questo tracciato, stavolta Rea è riuscito a batterlo sulla pista in cui è più forte, ma nonostante ciò è soddisfatto: “Come ho detto Donington è sempre stata generosa con me, sarà una questione di tempo vincere la mia decima volta qua. E’ stata comunque una buona gara, ho perso in un buon modo diciamo. E’ stata una delusione essere stati bloccati all’inizio, a parte questo il passo è andato bene. Siamo arrivati primo e secondo, perciò abbiamo preso dei punti importanti a livello di campionato costruttori. E’ stato un bel weekend“.

    Chaz Davies si è conquistato il terzo gradino del podio dopo aver lottato con le Yamaha. La sua gara è stata sfortunata perché si è ritrovato spesso coinvolto in incidenti altrui che gli hanno fatto perdere tempo e posizioni: “Tanta sfortuna, dovuti ai molti duelli che sono accaduti oggi, tutti davanti a me (ride). Sembrava il gioco di Mario Kart. Sono comunque contento di essere qui sul podio, in questa che è la mia gara di casa. E’ stato difficile riprendere Lowes e Van Der Mark perché avevano un bel passo, ma sono rimasto concentrato, alla fine questo podio è arrivato. Dedico questo piazzamento alla famiglia di Nicky Hayden“.