SBK Germania 2016, anteprima: si riparte dal Lausitzring

SBK Germania 2016 - Anteprima del decimo appuntamento stagionale che si correrà in terra tedesca.

da , il

    SBK Germania 2016. Siamo arrivati al decimo appuntamento stagionale del mondiale SBK, la lunga pausa estiva è finita e giungiamo verso la fase più calda di tutto il campionato. Si sbarca in Germania, nell’impianto del Lausitzring a sessanta chilometri da Dresda, un circuito inedito per il mondiale e che potrà regalare qualche sorpresa. Torneremo a vedere in pista chi mancava da tanto, come Sylvain Guintoli che torna dopo l’infortunio di Imola in sella alla sua Yamaha. Il pilota francese campione del 2014, non troverà però posto nel Team Pata del prossimo anno, dato che la squadra sarà composta da Van Der Mark e da Lowes. In questi giorni abbiamo visto Michel Fabrizio fare dei giri di prova al Mugello in sella ad una BMW, forse anche lui tornerà nella categoria. Intanto in Germania ricomincerà la caccia al trono di Rea, ancora saldo al comando della classifica, con solo Sykes e Davies veramente in grado di impensierire la sua leadership.

    Aspettative

    Il Mondiale ritorna dopo una lunghissima pausa estiva, facendo tappa su un tracciato inedito che potrà regalare qualche incognita e qualche insidia in più. Il padrone di casa è Markus Reiterberger, il pilota di BMW reduce da infortunio ma con l’ok dei medici a correre questo importante avvenimento. Anche la casa bavarese cercherà di ben figurare in madre patria, ma certamente non sarà facile, vista la concorrenza. La Pirelli intanto annuncia che gli pneumatici saranno un’incognita per tutti, generando così un’ulteriore mancanza di certezza sull’andamento della gara. Chi quasi sicuramente non può sbagliare è Tom Sykes, che è ancora all’inseguimento del primo posto di Jonathan Rea. Lo stesso discorso vale per Chaz Davies, ancora più distaccato dal numero 66 britannico dal leader del mondiale. L’esperienza sarà una carta molto utile da spendere in questo GP di Germania.

    Il tracciato

    Si tratta di una novità per il Mondiale SBK, il decimo round di questa stagione è un inedito. Il circuito si chiama Lausitzring, si trova nella regione della Lusazia, in Germania, a circa sessanta chilometri da Dresda e a circa 90 dalla capitale Berlino. E’ uno degli impianti per le gare automobilistiche e motoristiche più recenti di tutto il Paese, ed è contraddistinto da una imponente tribuna, il Grandstand, dalla quale si può avere una visuale di 360 gradi su tutto il tracciato. La configurazione usata per il mondiale SBK è così strutturata: 4,2 chilometri di pista con 13 tornate, sette curve a sinistra e sei a destra. Sarà una pista tutta da scoprire.