SBK Germania 2016: il processo al GP del Lausitzring

SBK Germania 2016: il processo al GP del Lausitzring
da in News SBK, Piloti SBK, Risultati SBK, SBK 2017, SBK commenti, SBK Germania
Ultimo aggiornamento: Venerdì 04/11/2016 07:01

    SBK Germania 2016. Torna l’appuntamento con il processo al weekend della SBK, stavolta il campionato delle derivate di serie è arrivato al Lausitzring, per la sua decima tappa. Le due gare corse su questo circuito, hanno visto trionfare Chaz Davies su Ducati nella gara del Sabato e Jonathan Rea alla Domenica. Alla fine del weekend si tirano le somme, quindi avanti con le questioni: Rea a tre gare dalla fine può dormire sogni tranquilli? Guintoli merita una nuova sella per la prossima stagione? l’exploit di De Angelis sarà bissato entro la fine della stagione? Hayden sarà protagonista del finale di stagione?

    SBK Germania 2016, il vincitore

    ACCUSA: Mancano tre round alla fine, i punti a disposizione sono ancora tanti, come insegna gara-1 tutto può cambiare in un attimo, basta mettere uno zero nella casella dei punti che tutti possono recuperare. Rea non può stare veramente tranquillo, anche se ha un bel margine di vantaggio. DIFESA: Rea con la prova di forza fatta durante la Gara-2 del Lausitzring ha dimostrato di avere una grinta e una fame che gli altri non hanno, questo potrebbe far pensare che anche se ci sono sei gare al termine, il suo margine di vantaggio su Sykes e Davies è abbastanza sicuro per farlo trionfare.

    SBK Germania 2016, Guintoli e Davies

    ACCUSA: Nonostante i risultati sufficienti ottenuti durante il weekend tedesco, Sylvain Guintoli è lontano dalla forma fisica e mentali dei momenti migliori. Ci sono tanti piloti molto affamati che potrebbero lasciarlo appiedato per la stagione 2017. DIFESA: Con una preparazione atletica adeguata e un superamento definitivo dell’infortunio, Guintoli rimane uno dei piloti migliori del mondiale SBK. Per questi motivi trovare una sella per lui non sarà veramente difficile. Sicuramente se la merita.

    SBK Germania 2016, De Angelis

    ACCUSA: Una rondine non fa primavera, questo è il detto popolare, e potrebbe valere anche per il buon Alex De Angelis. Il pilota di San Marino ha ottenuto un ottimo secondo posto in gara-2, ma è stato facilitato dalla pioggia e dalle cadute degli avversari più quotati. Non si ripeterà. DIFESA: Alex De Angelis sta piano piano risalendo la china, gli infortuni che lo stanno tormentando fanno sempre male, ma anche l’Aprilia è migliorata nel corso della stagione. Sicuramente un secondo posto sarà difficile da ottenere ancora, ma siamo certi che riuscirà a cogliere dei risultati di ottimo prestigio.

    SBK Germania 2016, Nicky Hayden

    ACCUSA: Nicky Hayden è stato un pilota dalla due facce durante il GP di Germania, da podio in Gara-1 e da prestazione anonima in Gara-2 sotto la pioggia. Probabilmente non lo vedremo come arbitro del mondiale di questo finale di stagione, ma si limiterà a battere il suo compagno di team. DIFESA: Il pilota americano è cresciuto molto durante la stagione e sta tirando fuori il meglio dalla sua Honda. Per questo non è impossibile vederlo nelle primissime posizioni anche durante gli ultimi tre round della stagione, ma certamente sarà uno dei piloti di punta del 2017.

    698

    PIÙ POPOLARI