SBK Germania 2017, Giugliano: “Ci vorrà tempo per tornare al meglio”

Davide Giugliano è pronta tuffarsi in questa nuova avventura in sella alla Honda. L'italiano torna in Superbike dopo l'addio alla Ducati dello scorso anno.

da , il

    SBK Germania 2017, Giugliano: “Ci vorrà tempo per tornare al meglio”

    SBK Germania 2017. Davide Giugliano è appena tornata nel mondiale Superbike dopo la fine dello scorso anno, momento in cui ha coinciso col suo abbandono alla Ducati del team Aruba.it. Il pilota romano ha fatto il suo esordio col nuovo team Honda durante le prove libere del Lausitzring e ha detto che potrebbe richiedere tempo per lui poter tornare ad essere velocemente competitivo. Da adesso, il ritorno al campionato del mondo Superbike non è più un miraggio mentre prende il posto del compianto Hayden nel Red Bull Honda per il resto della campagna 2017.

    Giugliano non vede l’ora di iniziare

    Il pilota italiano torna quindi in sella ad una Superbike dopo essere stato abbandonato dall’Aruba.it Racing Ducati alla fine della stagione 2016 in favore di Marco Melandri, mentre il suo breve passaggio al campionato britannico MCE Superbike all’inizio del 2017 si è concluso prematuramente dopo due round, terminando così il suo contratto con la Tyco BMW. Dopo la tragica scomparsa di Nicky Hayden il team Honda era rimasto senza un pilota da affiancare a Stefan Bradl fino a Laguna Seca quando l’americano Jake Gagne ha inforcato la moto nipponica per quel singolo evento. Durante la pausa estiva Giugliano ha assicurato un accordo per correre a fianco di Stefan Bradl fino alla fine del 2017 a partire da questo fine settimana al Lausitzring. Non prendendo parte ad una gara da aprile al BSB e la sua ultima uscita in SBK è datata Losail alla fine dello scorso anno, Giugliano ha detto che avrà bisogno di tempo per tornare alla di offrire ai Red Bull Honda quanto si aspettano e per garantire dei dati per migliorare la nuova Fireblade. Giugliano ha detto: “Questa è la mia prima gara di Superbike Mondiale della stagione, e naturalmente ci sono alcune cose in cui ho bisogno di adattarmi“, ha dichiarato il pilota romano. “La cosa più importante per il weekend è lavorare bene con la squadra e avere un approccio passo dopo passo con la moto, per continuare a migliorare in ogni sessione. La pista è unica e speriamo che il tempo sia buono, ma in ogni caso non vedo l’ora di iniziare“.