SBK Germania: Haga risorge, gara perfetta

Torna alla vittoria in Superbike il giapponese Noriyuki Haga (Ducati Xerox): il vice-campione del mondo della SBK ha corso una gara perfetta nella seconda manche del GP di Germania, terzultima prova del mondiale delle derivate di serie

da , il

    Torna alla vittoria in Superbike il giapponese Noriyuki Haga (Ducati Xerox): il vice-campione del mondo della SBK ha corso una gara perfetta nella seconda manche del GP di Germania, terzultima prova del mondiale 2010 delle derivate di serie.

    Secondo posto per Jonathan Rea su Honda. Terzo l’inglese Leon Haslam (Suzuki), che sale sul podio nonostante sia acciaccato dalla caduta di Gara 1 e rosicchia due punticini a Max Biaggi (Aprilia), arrivato quinto, in classifica generale.

    Ora il Corsaro ha 58 lunghezze di vantaggio su Pocket Rocket, con 100 punti ancora da assegnare: per l’inglese ci vorrà un’impresa per evitare a Biaggi di chiudere il discorso mondiale già nel prossimo appuntamento col mondiale Superbike.

    Ma tornando al successo di Nori Haga, bisogna sottolineare il passo incredibile del rider Ducati, tenuto per tutti i 20 giri; l’unico che riusciva a stargli dietro, Carlos Checa (Althea Racing), è scivolato al decimo giro dando il via libera alla vittoria di Nitronori. Si è ritirato invece il compagno di squadra Michel Fabrizio.

    Buona la prova anche per l’inglese Cal Crutchlow e il francese Sylvain Guintoli. Chiudono i primi dieci il britannico James Toseland (Yamaha), lo spagnolo Ruben Xaus (BMW) e Shane Byrne (Ducati Althea Racing).

    SBK Nurburgring, Classifica Gara 2

    01- Noriyuki Haga – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – 20 giri in

    02- Jonathan Rea – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 3.061

    03- Leon Haslam – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 8.060

    04- Cal Crutchlow – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 8.457

    05- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 9.392

    06- Sylvain Guintoli – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 9.556

    07- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 16.819

    08- James Toseland – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 20.564

    09- Ruben Xaus – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 21.040

    10- Shane Byrne – Althea Racing – Ducati 1198 – + 21.168

    11- Jakub Smrz – Team Pata B&G Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 21.734

    12- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 22.746

    13- Lorenzo Lanzi – DFX Corse – Ducati 1198 – + 24.526

    14- Luca Scassa – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 28.218

    15- Max Neukirchner – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 38.406

    16- Roger Hayden – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 1′08.039

    17- Matteo Baiocco – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 1′21.294

    18- Fabrizio Lai – ECHO CRS Honda – Honda CBR 1000RR – + 1′21.362

    19- Michel Fabrizio – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – + 1′38.427