SBK Germania: in pista le moto elettriche

Sul circuito del nurburgring, in Germania, sono state provate dai piloti di superbike, odierni e passati, delle motociclette elettriche: saranno loro il futuro delle competizioni agonistiche oppure no?

da , il

    Il futuro e’ stato protagonista de GP di Germania della Superbike: sul circuito del Nurburgring per le migliaia di tifosi sugli spalti e’ stato possibile veder girare quelle che potrebbero essere le moto del futuro, alimentate a corrente.

    Moto sportive in tutto e per tutto che nonostante l’alimentazione a batteria sono capaci di raggiungere prestazioni di tutto rispetto. Al TT dell’isola di Man quest’anno la Betti Motor, protagonista da diversi anni dei progetti elettrici su moto da competizione, ha raggiunto la velocita’ massima di 170 Km/h dimostrando che anche senza benzina si possono raggiungere prestazioni di livello.

    Tanti gli addetti ai lavori che hanno espresso forte curiosita’ per questo innovativo progetto, tra tutti l’ex pilota ora commentatore delle gare per La7, il simpaticissimo Mauro Sanchini che ha provato per alcuni giri dimostrativi la moto elettrica, ed a fine prova ha commentato: “la prima cosa che colpisce è il peso poi il fatto che spalanchi la manopola e la moto parte, progressivamente con una erogazione fluida….appunto elettrica. Quando chiudi il gas la moto va a ruota libera come una bici e questo provoca qualche difficoltà nell’affrontare le prime curve poi ci fa l’abitudine, così come all’assenza di rumore. E’ stata una cosa divertente ma non credo che sostituiranno a breve le maximoto a benzina!!…”

    Un giorno forse le auto e le moto elettriche sostituiranno i nostri ferri vecchi in garage e quando succedera’ anche le competizioni si allineeranno a questo epocale cambiamento. Ma fino al quel giorno continuiamo a goderci il buon vecchio motore a scoppio capace di regalarci potenze, emozioni e un sound unici.