SBK Imola 2013, Superpole: Tom Sykes primo indisturbato [FOTO]

i LIVE! di Derapate

da , il

    Siamo nel pieno dell’azione, adesso si inizia a fare davvero sul serio. Parte la Superpole del GP d’Italia ad Imola per la Superbike, e la sfida è apertissima. Nella mattinata Jhonny Rea si è portato in testa alla classifica dei tempi in 46’9, seguito a un decimo e mezzo da Tom Sykes, che però dà il meglio di se solo nell’ultima parte delle qualifiche, ossia adesso. Va come un treno anche Davide Giugliano, che però non è riuscito a concludere a sufficienza per prendersi la pole, che va proprio alla Kawasaki di Zio Tom! Per sapere come è andata, leggete sotto

    Imola – FIM Superbike World Championship – Superpole 3

    1. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’45.981

    2. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’46.556

    3. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1’46.713

    4. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’46.857

    5. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’46.931

    6. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’47.165

    7. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’47.221

    8. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 1’47.396

    9. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’47.597

    10. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’47.736

    11. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’48.096

    12. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1’47.818

    13. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 1’48.446

    14. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’48.636

    15. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale R 1’48.927

    16. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’49.987

    17. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1’50.787

    18. Noriyuki Haga (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1’51.680

    19. Alexander Lundh (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’52.232

    ORE 16:06 Bandiera a scacchi! Quest’oggi il motociclismo ci regala cose che non si pensavano possibili. Rossi torna a vincere, Lorenzo finisce la gara quinto con una frattura scomposta e nove viti a tenergliela ferma, e Tom Sykes scende sotto il 46 con una Superbike gommata da gara. Quasi non ci si crede. Prima fila quindi con Tom, Rea e Giugliano, seconda per Guintoli, Laverty e Camier, chiudono la Superpole Melandri, Badovini e Baz. La classifica finale qui sopra

    ORE 16:02 RIpartenza! Si riprende con i 5 minuti che mancavano e con i tempi a quelli del giro prima della bandiera rossa, quindi Sykes è chiamato a ripetere il capolavoro. Laverty si sveglia e con la gomma da gara riesce a portarsi in terza posizione. Caschi rossi per Sykes, Melandri e Giugliano

    ORE 15:40 Bandiera verde 3! Jhonny Rea apre le danze in 1’46.556, seguito a ruota da Melandri ma con un Sykes con una bella sfilza di caschi rossi. Perde un po Guintoli nel T3, che si porta in seconda posizione in 46.8. Ma la red flag mette tutto in pausa, proprio nel momento in cui Sykes fa segnare un 46.2. Si ringrazia Baz per aver fatto vedere come disintegrare una moto

    ORE 15:32 Bandiera a scacchi 2! Ed è sempre Sykes con 46.542 a disintegrare il suo stesso record e a portarsi in testa. Seguono Badovini (in 46.811), Rea, Camier, Laverty e Guntoli. Fuori Fabrizio con la moto spenta, Davies e Haslam

    ORE 15:20 Bandiera verde 2! Problemi tecnici per Fabrizio, Rea in testa in 46’878. Segue Camier, ma Sykes e Giugliano hanno caschi rossi accesi

    ORE 15:17 Bandiera a Scacchi! Sonora sveglia di Melandri, che si porta in seconda posizione a solo un decimo e spicci da Sykes, comunque saldamente in testa. Ma la grande sorpresa è quella di Ayrton Badovini, anche lui abbastanza di casa, che sopraggiunge Rea e guadagna la chiusura della prima fila.

    ORE 15:10 Prime tre posizioni cristallizzate, Sykes è davanti a tutti in 1’46.855. Dopo Rea e Giugliano Guintoli guadagna la quarta posizione a discapito di Camier, adesso quinto. Seguono Baz, Fabrizio, Laverty e Davies. Chiude la top ten Melandri, molto attardato

    ORE 15:00 Bandiera Verde! Si inizia a girare, primi tempi sul passo del 46. Per ora comanda Sykes su Rea, seguiti da Camier, Giugliano, Fabrizio e Guintoli

    Vota la ragazza più bella del paddock!

    Come da nostra tradizione, vi mostriamo ogni cosa riguardante il mondo della F1 e della MotoGP, incluse le nostre amiche Paddock Girls, le ragazze più belle che circolano nei box di tutto il mondo. Ma ora Derapate.it vi propone una novità: votate la vostra paddock girls preferita! Per farlo è semplicissimo: cliccate sulla foto qui in alto ed accederete alla nostra battaglia tra le ragazze più belle della Formula 1 e della MotoGP Per votare basta cliccare sulla foto o sul nome in basso. Cosa aspetti, partecipa anche tu! Per partecipare alla nostra battaglia tra le PaddockGirls, BASTA CLICCARE QUI!