SBK Imola 2014, Melandri: la mia vera gara di casa [FOTO]

Conferenza stampa dei piloti ad Imola per la presentazione del quarto atto del mondiale Superbike 2014

da , il

    Si apre oggi con la consueta conferenza stampa dei piloti il lungo weekend del Gran Premio d’Italia, quarto round del Mondiale Superbike 2014, quest’anno di scena sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola.

    Sono intervenuti in conferenza stampa i due piloti Kawasaki Tom Sykes e Loris Baz, Jonathan Rea per il Pata Honda Racing Team, Eugene Laverty per il team Voltcom Suzuki, Sylvain Guintoli per Aprilia Racing Team, Chaz Davies per Ducati Superbike Team e i padroni di casa Marco Melandri e Davide Giugliano.

    SBK Imola 2014, anteprima

    Tom Sykes: “Abbiamo lavorato molto sulla costanza di rendimento, e cerchiamo di non complicarci troppo la vita durante i fine settimana di gara. Mi diverto a correre, sono molto motivato ed in forma. Sono ancora un po’ frustrato perché avrei potuto vincere due gare in più, non fosse stato per le bandiere rosse, ma fa parte dell’indole del pilota. Imola non è una delle mie piste preferite, ma ho avuto molto successo lì. Spero di prolungare il buon momento che stiamo attraversando”

    Loris Baz: “Ad Assen avrei voluto fare di meglio. Imola è una pista che ho imparato ad amare perché è molto difficile. Lo scorso anno sono caduto in malo modo durante la Superpole, ma sapevo di poter essere veloce, quindi sono fiducioso per le gare di domenica prossima”

    Jonathan Rea: “Imola è sempre una delle mie tappe preferite, anche per l’atmosfera che crea il pubblico italiano. Dopo Assen mi sono addirittura trasferito in Italia con la mia famiglia. Voglio continuare sulla scia dei nostri ultimi risultati. Le caratteristiche della pista si addicono sia al mio stile che alla moto. Spero che il meteo sia più clemente che ad Assen”

    Eugene Laverty: “La domenica di Assen è stata probabilmente la peggior giornata della mia carriera. Ma è importante lasciarsela alle spalle e concentrarsi sul futuro. Abbiamo fatto grandi passi avanti nelle ultime due gare, quindi credo che con un po’ di fortuna in più potremo lottare per il podio”

    sbk aprilia assen 2014 05

    Sylvain Guintoli: “Ad Assen abbiamo fatto grandi progressi con la RSV4 e abbiamo mostrato il nostro spirito combattivo, raccogliendo i frutti del nostro lavoro con la vittoria in gara uno. Voglio continuare su questa strada ad Imola. Anche se la mia schiena era piuttosto dolorante dopo la caduta in Gara2 in Olanda, ora sono tornato in piena forma e mi aspetto di lottare per la vittoria”

    Chaz Davies: “Imola è sempre stato una pista abbastanza buona per me e mi piace la maggior parte del tracciato, tranne forse l’ultima chicane. Abbiamo ancora molto lavoro da fare per affinare la mia Panigale ma mi sento ottimista. È la mia prima gara italiana come pilota Ducati e sono sicuro che potremo godere del prezioso supporto dei Ducatisti, c’è sempre tanta gente agli eventi italiani. Sarebbe bello ripagare la fiducia che i tifosi ci dimostrano con un buon risultato nelle gare di domenica…”

    Marco Melandri: “Imola è la mia vera gara di casa e ci tengo particolarmente a fare bene, quindi scenderò in pista con una gran voglia di lottare. Non mi aspetto certo vita facile, qui saranno in tanti ad andare forte ma, con tutto il team, abbiamo alle spalle un periodo di grande lavoro e sta arrivando il momento di cogliere i frutti di quanto abbiamo fatto per migliorarci”

    Davide Giugliano: “La tappa italiana è molto importante sia per me, in quanto italiano, che per la squadra. È un circuito dove mi diverto molto a guidare e mi sento sempre a mio agio. Come ad Assen, anche Imola potrebbe essere uno dei circuiti in cui possiamo sfruttare il potenziale della nostra moto. Vedremo cosa riusciremo a fare, ma per certo andiamo lì con tutte le intenzioni di fare bene. Dovremo restare molto concentrati per giocare al meglio le nostre carte…”