SBK Imola 2016, Davies: “Siamo molto competitivi, su ogni tracciato”

SBK Imola 2016, gara-2 - Abbiamo raccolto le parole dei protagonisti della gara della domenica di Imola: Davies, Rea, Sykes e Giugliano.

da , il

    SBK Imola 2016, gara-2. E’ un Chaz Davies euforico e carico di emozioni, quello intervistato subito dopo il trionfo di gara-2 ad Imola. Il numero 7 di Ducati non nasconde le sue ambizioni per il titolo, anche perché la sua moto è davvero competitiva e il distacco riserbato ai suoi avversari lo dimostra. Il gallese è intervenuto così con la stampa, rilasciando queste dichiarazioni: “E’ stato un weekend incredibile, speciale, parlare adesso dopo questa gara è molto difficile. La squadra ha fatto un lavoro super, devo ringraziare tutti. Perché adesso siamo forti su ogni pista, non solo ad Aragon o a Laguna Seca. E questo è un risultato frutto del lavoro fatto a Bologna

    Le parole di Rea, Sykes e Giugliano

    Lo stato d’animo di Jonathan Rea è basso dopo il secondo posto della gara della domenica, ma ha anche tirato un sospiro di sollievo per aver terminato la gara dopo lo spavento al dodicesimo giro quando la sua Kawasaki si è comportata in modo strano: “Al 12° giro non so cosa sia successo, ma quando ero in quinta, sul rettilineo, la moto è andata in switch-off. Pensavo si fosse rotto qualcosa, poi quando sono passato alla quarta le luci si sono spente e tutto si è rimesso a posto. Ero pronto a ritirarmi e invece è andata bene“.

    Sykes sperava di finire davanti al compagno di team Jonathan Rea, ma anche stavolta ha dovuto rinunciare a questa prospettiva. Questo sono le parole del numero 66: “Sono contento del terzo posto, anche se con Rea davanti non sono riuscito a usare la moto come volevo e a superarlo. Non so cosa sia successo. La Ducati, comunque, è stata incredibile. Io negli ultimi giri ho migliorato il mio passo e questo è positivo, anche se ci sono delle cose da cambiare“.

    Davide Giugliano finalmente può ritenersi soddisfatto per il quarto posto ottenuto in Gara-2 in questa domenica imolese. Il pilota italiano ha rilasciato queste parole: “Finalmente ho finito una gara senza problemi. All’inizio non ero velocissimo per via del poco feeling con la gomma anteriore, poi sono andato forte, ma i primi tre non potevo prenderli. Comunque ripartiamo da qua“.