SBK Imola: Superpole per Michel Fabrizio

Michel Fabrizio ottiene la sua prima Superpole, in occasione del Gran Premio di Superbike che si corre in questo weekend di gara sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola, in Italia

da , il

    Dopo un’avvincente sessione di prove ufficiali, e’ del romano Michel Fabrizio il miglior tempo, grazie al quale conquista la sua prima Superpole in carriera fermando i cronometri a 1’47.778.

    Il pilota Ducati ha beffato nei secondi finali il capoclassifica del mondiale Ben Spies, che si deve accontentare della seconda piazza per soli quattro centesimi. Terzo tempo per il britannico della Honda Jonathan Rea e quarto per l’altro pretendente alla conquista del mondiale, il giapponese Noriyuki Haga.

    La gara si preannuncia eccezionale visto l’equilibrio tra i migliori: solo un decimo e mezzo tra i primi quattro piloti in griglia. Dopo il fantastico quartetto c’e Jakub Smrz con la Ducati clienti e il nostro Max Biaggi con l’Aprilia RSV4. Il romano, particolarmente motivato per il confronto con il suo neo compagno di squadra Marco Simoncelli, ha girato circa un secondo piu’ lento del capoclassifica ma ha rifilato sette decimi al capellone di Cattolica, che ha concluso comunque con l’ottava posizione.

    Un Michel Fabrizio cosi’ veloce puo’ rendere sempre piu’ interessante la lotta per il titolo mondiale. I diciotto punti che dividono la Ducati di Haga e la Yamaha di Spies sono gia’ pochi di per se, ma se il gisapponese potra’ contare anche sul suo compagno di squadra allora per il texano e la sua R1 potrebbe diventare tutto piu’ difficile.

    Ecco i tempi e relativa griglia di partenza del GP di Imola:

    1 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 1’47.735

    2 19 Spies B. (USA) Yamaha YZF R1 1’47.778

    3 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 1’47.834

    4 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 1’47.885

    5 96 Smrz J. (CZE) Ducati 1098R 1’48.156

    6 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory 1’48.665

    7 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 1’49.092

    8 58 Simoncelli M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory 1’49.338

    9 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 1’48.971

    10 91 Haslam L. (GBR) Honda CBR1000RR 1’48.992

    11 57 Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R 1’49.060

    12 10 Nieto F. (ESP) Ducati 1098R 1’49.105

    13 7 Checa C. (ESP) Honda CBR1000RR 1’49.168

    14 9 Kiyonari R. (JPN) Honda CBR1000RR 1’49.340

    15 14 Lagrive M. (FRA) Honda CBR1000RR 1’49.641

    16 66 Sykes T. (GBR) Yamaha YZF R1 1’49.681

    17 71 Kagayama Y. (JPN) Suzuki GSX-R 1000 K9 1’49.906

    18 23 Parkes B. (AUS) Kawasaki ZX 10R 1’50.012

    19 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 1’50.152

    20 31 Muggeridge K. (AUS) Suzuki GSX-R 1000 K9 1’50.414

    21 100 Tamada M. (JPN) Kawasaki ZX 10R 1’50.908

    22 15 Baiocco M. (ITA) Ducati 1098R 1’50.929

    23 99 Scassa L. (ITA) Kawasaki ZX 10R 1’51.256

    24 124 Conforti L. (ITA) Ducati 1098R 1’51.551

    25 94 Checa D. (ESP) Yamaha YZF R1 1’52.477

    26 25 Salom D. (ESP) Kawasaki ZX 10R 1’52.567

    27 77 Iannuzzo V. (ITA) Honda CBR1000RR 1’52.821