SBK Inghilterra: Biaggi va giù ma resta in testa

SBK INGHILTERRA - Sabato difficile per Max Biaggi (Aprilia Alitalia), che esce due volte di pista sul circuito di Donington Park ma resta in testa alla classifica dei tempi grazie all'ottimo riferimento cronometrico fato segnare ieri nella prima parte delle qualifiche SBK

da , il

    Max Biaggi Sbk Uk 2011

    SBK INGHILTERRA – Sabato difficile per Max Biaggi (Aprilia Alitalia), che esce due volte di pista sul circuito di Donington Park ma resta in testa alla classifica dei tempi grazie all’ottimo riferimento cronometrico fato segnare ieri nella prima parte delle qualifiche SBK.

    Gli altri piloti non riescono infatti a fare meglio del campione del mondo in carica. Invariata la classifica dei primi cinque: in seconda posizione è rimasto Marco Melandri (Yamaha World Superbike), davanti a Carlos Checa (Ducati Althea Racing), al compagno di squadra Eugene Laverty e a Jakub Smrz (Ducati Effenbert Liberty Racing).

    MAX BIAGGI – Due lunghi per il campione del mondo Superbike sul circuito britannico di Donington Park: complice il maltempo, il Corsaro dell’Aprilia è stato protagonista di due uscite di pista alla prima curva dopo il rettilineo dei box, fortunatamente senza nessuna conseguenza. Ma le temperature rigide non ha permesso neanche ai suoi rivali di migliorarsi.

    Tra i pochi piloti che hanno abbassato il proprio tempo di ieri il più veloce è stato Jonathan Rea (Castrol Honda). Meglio anche Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) e l’italiano Michel Fabrizio (Suzuki Alstare) che è riuscito ad entrare in Superpole con la quindicesima posizione.

    WSBK 2011 – Donington Park, Classifica Qualifiche

    01- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – 1’28.794

    02- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 0.047

    03- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.400

    04- Eugene Laverty – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 0.585

    05- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 0.603

    06- Jonathan Rea – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.644

    07- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.678

    08- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.682

    09- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.786

    10- Maxime Berger – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 0.794

    11- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.818

    12- Ruben Xaus – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.819

    13- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.843

    14- Noriyuki Haga – Pata Racing Team Aprilia – Aprilia RSV4 Factory – + 0.988

    15- Michel Fabrizio – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.049

    16- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 1.214

    17- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 1.375

    18- Roberto Rolfo – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.886

    19- Mark Aitchison – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.323

    20- Chris Vermeulen – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 2.691