SBK Jerez 2014, gara-1: vittoria di Melandri [FOTO E VIDEO]

Diretta web di gara-1 Mondiale Superbike 2014 da Jerez de la Frontera per il terzultimo round della stagione

da , il

    Eccoci a parlare dei risultati e classifiche di gara-1 della SBK da Jerez 2014. Ci si aspettava Sykes o la prima vittoria di Baz in questa stagione ma sono uscite a sorpresa le Aprilia con Guintoli prima e un grandissimo Melandri dopo. Melandri che recupera passo dopo passo su Guintoli e Baz e va a prendersi una grandissima vittoria portandosi dietro Guintoli e permettendo al francese di recuperare 9 punti su Sykes in ottica campionato. Sykes che chiude solamente quinto confermando le difficoltà di Kawasaki sul tracciato di Jerez. Buon terzo posto per la Ducati con Chaz Davies mentre Giugliano va fuori come spesso gli succede. Buona prova anche per le Honda di Rea e Haslam rispettivamente quarto e ottavo.

    BANDIERA A SCACCHI: Doppietta Aprilia con Melandri davanti a Guintoli, a completare il podio la Ducati di Davies. Quarto Rea, quinto Sykes, sesto Laverty, settimo Haslam, ottavo Elias, nono Salom e decimo Barrier. Poi Guarnoni, Andreozzi, Morais, Canepa, Corti, Rizmayer, May e Toth

    ULTIMO GIRO: Melandri in solitario davanti a Guintoli con Davies in terza posizione inseguito da un Rea quasi rivitalizzato, poi Sykes e Laverty. Chiudono la top 10 Haslam, Elias, Salom e Barrier

    GIRO 19: Melandri ormai è scappato via con Guintoli che si accontenta del secondo posto. Non è ancora finita tra Salom e Barrier

    GIRO 18: Battaglia a tre tra Elias, Salom e Barrier. 1’42″7 di Melandri contro un 43 alto di Guintoli.

    GIRO 17: Melandri passa Guintoli in curva 1 e ora è libero di scappare via dato che è il più veloce in pista. Davies è saldamente terzo con Rea quarto, Sykes quinto e Laverty sesto. Poi Haslam, Elias, Barrier e Salom i primi 10. Fuori una delle EBR.

    GIRO 16: Melandri ha ormai preso Guintoli e tra i due ci sarà una bella battaglia per la vittoria. Bagarre ancora tra i due prossimi compagni in Kawasaki Sykes e Rea

    GIRO 15: Battaglia tra Rea e Sykes che grazie alle cadute di Giugliano e Baz è risalito in quinta posizione e sta riordinando le idee dopo il quasi tamponamento proprio a Rea

    GIRO 14: Bella battaglia tra Elias e Barrier con lo spagnolo che brucia il francese in accelerazione. Scivolato Alex Lowes ma riesce a ripartire. Clamorosa caduta di Baz per resistere all’attacco di Melandri

    GIRO 13: 1’42″39 per Melandri che mangia 4 decimi a Baz e Guintoli. Melandri è il più veloce in pista e mette nel mirino Baz e proverà ad attaccarlo

    GIRO 12: Scivolato Davide Giugliano mentre era in quarta posizione e lascia la sua posizione a Davies. Melandri ormai si è agganciato ai primi due e sarà una bella battglia

    GIRO 11: Melandri passa Giugliano e ora è terzo all’inseguimento di Baz e Guintoli. Sykes quasi centra Rea e va lunghissimo al tornante

    GIRO 10: A 10 giri dal termine abbiamo questa classifica: Guintoli, Baz, Giugliano, Melandri, Davies, Rea, Sykes, Haslam, Laverty e Lowes i primi 10

    GIRO 9: Fuori Staring. Melandri passa Davies e si mette all’inseguimento di Giugliano che a sua volta segue Baz e Guintoli

    GIRO 8: Guintoli passa Baz al tornantino di metà pista e ora prova lui la fuga calcolando che Sykes è solo 7° al momento

    GIRO 7: Anche Melandri e Rea passano Lowes che viene saltato anche da Sykes per effetto del lungo del pilota Suzuki. Giugliano e Davies recuperano su Baz e Guintoli

    GIRO 6: Anche Davies ha passato Lowes e ora è dietro a Giugliano all’inseguimento di Baz e Guintoli. 1’42″1 per Baz contro il 42″0 di Giugliano

    GIRO 5: Sykes perde la posizione da Rea. Un po’ in difficoltà il campione del mondo in questi primi giri. 1’42″0 per Baz e 1’42″3 per Guintoli. Giugliano su Lowes per la terza posizione

    GIRO 4: Giugliano passa Davies e ora è quarto e sta andando alla caccia di Alex Lowes che lo precede. Grandissimo sorpasso di Baz all’ultima curva su Guintoli

    GIRO 3: Giro veloce di Giugliano in 1’41″9. Battaglia tra Lowes, Davies e Giugliano mentre Melandri è alle prese con Sykes e Rea.

    GIRO 2: Guintoli in testa seguito da Baz che ha scavalcato Lowes. Davies ha passato Melandri e anche Giugliano ha passato Melandri mentre Sykes fa un po’ più fatica a tenere il ritmo di Guintoli

    PARTENZA: Partiti bene sia Baz che Sykes ma ancora meglio Melandri che li brucia e si mette in testa. Sykes quasi sportella Giugliano. Guintoli davanti a tutti seguito da Baz e Lowes con Melandri quarto, Davies quinto e Sykes sesto. Lowes passa Baz e sale al secondo posto

    10.11 Radio Paddock da Jerez parla di separazione tra Jonathan Rea e la Honda. All’85% andrà ad occupare la Kawasaki lasciata libera da Baz che andrà in MotoGP

    10.04 Meno di mezz’ora al via di gara-1. Ricordiamo la griglia di partenza nata dopo la Superpole di ieri: Baz-Giugliano-Sykes, Melandri-Guintoli-Laverty, Davies-Haslam-Lowes, Rea-Elias-Barrier le prime quattro file. Salom-Canepa-Andreozzi, Morais-Guarnoni-Staring, Corti-Toth e via gli altri a chiudere lo schieramento

    10.00 Buongiorno buongiorno motociclisti e amanti del motociclismo! MARCO PEZZONI e la redazione di Derapate.it vi danno il benvenuto per la diretta di gara-1 dal tracciato di Jerez de la Frontera