SBK Jerez 2015, anteprima: game, set and match per Rea?

SBK Jerez 2015, anteprima: game, set and match per Rea?
da in SBK 2017, SBK Jerez, SBK Preview, SBK Spagna

    sbk jerez 2015_01 1024x512

    Dopo oltre un mese di pausa dal round malese, il Mondiale SBK 2015 nel fine settimana fa tappa sul tracciato di Jerez per il terzultimo appuntamento della stagione 2015. Con 144 punti di vantaggio su Chaz Davies, a Jonathan Rea basterebbe raccogliere 6 punti in una delle due gare per conquistare il suo primo titolo mondiale in carriera. A prima vista potrebbe essere una passeggiata, ma in Superbike fino all’ultimo metro di ogni gara non c’è mai nulla di scontato e anche l’esito del round di Jerez potrebbe non essere così scontato come sembra. Le speranze di tenere ancora aperto questo Mondiale sono affidate all’alfiere di Ducati Aruba Chaz Davies, autore di una seconda parte di stagione formidabile e chiamato a riconfermarsi sul tracciato spagnolo dopo quanto fatto vedere in Malesia. Chiamato al riscatto anche l’altro pilota Kawasaki Tom Sykes per non uscire con le ossa rotte dal confronto con il compagno di box. Ritorna in Superbike Michele Pirro che in questi ultimi 3 round sostituirà l’infortunato Davide Giugliano che sta recuperando dalla frattura ad una vertebra dorsale rimediata nella rovinosa caduta di Laguna Seca. Ce la farà Rea a chiudere i conti già a Jerez o Sykes e Davies prolungheranno la sfida a Magny Cours? Lo sapremo soltanto alla bandiera a scacchi di gara-2…

    La pressione in questo round spagnolo è tutta sulle spalle di Jonathan Rea che ha sì l’opportunità di chiudere i conti mondiali ma dall’altra parte non deve farsi prendere dall’ossessione di voler chiudere a tutti i costi per non incappare in marchiani errori che potrebbero compromettere la sua fantastica stagione. L’altra faccia della sfida sono Sykes e Davies che hanno l’obbligo di attaccare fin da subito per far uscire allo scoperto Rea e indurlo a forzare la mano e magari commettere qualche errore. Sfida per la vittoria che sarà quasi sicuramente tra Sykes e Davies con Rea che può gestire al meglio le due gare dovendo solo conquistare 6 punti per chiudere la questione. Per quanto riguarda le altre posizioni, lotta tra Aprilia e Honda per il terzo posto con Torres e Van Der Mark decisamente favoriti sui rispettivi compagni di box. Lotta anche tra le Ducati Althea e Barni per le ultime posizioni nei punti.

    jerez circuit

    Il circuito di Jerez de la Frontera è un autodromo sito in Spagna, nelle vicinanze di Cadice, in Andalusia. Ha ospitato cinque edizioni del Gran Premio di Spagna di Formula 1 (dal 1986 al 1990), due del Gran Premio d’Europa di Formula 1 (nel 1994 e nel 1997) e attualmente ospita il Gran Premio di Spagna del Motomondiale e di Superbike. All’epoca misurava 4.218 metri, con pista larga 11 metri. Nel 1992 vennero fatti alcuni lavori per renderlo più veloce con la modifica della curva Sito Pons a cui seguì, nel 1994, l’inserimento della chicane Senna, portando la lunghezza del tracciato a 4.428 metri. Nel 2003 è stata allungata la corsia d’uscita box che ora termina alla curva Expo ’92, mentre nel 2009 sono state asfaltate le vie di fuga delle curve Expo ’92, Michelin, Dry Sac e Ducados. Considerato troppo lento per la Formula 1, rimane comunque molto utilizzato per i test ufficiali.

    628

    PIÙ POPOLARI