SBK Laguna Seca 2014: le pagelle del Gran Premio delle Superbike

Pagelle del Gran Premio degli Stati Uniti sul circuito di Laguna Seca in California per la Superbike 2014

da , il

    Amanti del motociclisti benvenuti ad una nuova puntata delle “Pagelle del Gran Premio delle SBK 2014” che arrivano fresche fresche dal Gran Premio degli USA appena concluso sulla pista di Laguna Seca. Un Gran Premio che ci ha fatto emozionare ma anche preoccupare per i due brutti incidenti in gara-2. Tanti promossi e qualche bocciato in queste pagelle. Vediamole insieme dopo il salto.

    Tom Sykes 9: incendia il weekend californiano con un tempo monstre in Superpole (soli 3 decimi più lento di Marquez l’anno scorso). In gara-1 non concretizza quanto costruito per una (forse) errata scelta di pneumatici. In gara-2 non lo fermano nemmeno le due bandiere rosse. Il mondiale è sempre più suo. IRON MAN

    Marco Melandri 8: voto più alla bellissima vittoria di gara-1 che all’errore che lo toglie di scena da gara-2 quando era in testa. Rischia di far fermare ancora gara-2 quando riparte con il motore in fumo. SFORTUNATO

    Toni Elias 7,5: due bellissime prove per lo spagnolo che ha corso con il coltello tra i denti queste due gare prendendo anche un cospicuo bottino di punti per la sua classifica. BATTAGLIERO

    Jonathan Rea 7: sbaglia in gara-1 andando largo ma poi rimonta come un assatanato e raccoglie un buon piazzamento finale. Parte a razzo in gara-2 restando incollato ai primi e chiude sul podio approfittando degli errori di Melandri e Giugliano. MASTINO

    Eugene Laverty 7: la Suzuki non è un fulmine di guerra ma lui ci mette tanto del suo per portarla vicino ai primi posti della classifica. Va sicuramente premiato per il suo temperamento da guerriero. TENACE

    Sylvain Guintoli 6,5: due secondi posti ottenuti senza lottare più di tanto. Dovrebbe essere il vero antagonista di Sykes ma il suo atteggiamento non lo fa sembrare. OPACO

    Loris Baz 5: l’ombra di sè stesso, del pilota che a Misano ha colto due secondi posti dietro al compagno di box Sykes. Forse non digerisce la pista ma sta di fatto che non si è praticamente visto. ECTOPLASMA

    SBK Portimao 2014 grid girls